Come sostituire il vetro rotto di una finestra

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il vetro delle finestre è soggetto a diversi tipi di rotture a causa, ad esempio, di un forte colpo di vento o del pallone dei bambini lanciato contro la finestra stessa. Sostituirlo è necessario per proteggerci dagli agenti atmosferici e devono essere riparate immediatamente. Effettuare una simile operazione non è complicato ma basta seguire alcune semplici regole e fare molta attenzione. Vediamo come procedere per sostituire il vetro rotto di una finestra.

28

Occorrente

  • Vetro nuovo
  • pinza
  • spatola
  • tagliavetro
  • silicone
  • martello
  • chiodini
  • stucco
  • occhiali protettivi
  • guanti
  • scalpello
  • sottosmalto a base di olio
  • alcol denaturato
  • pennello
38

Quando i vetri si rompono, lasciano dei pezzi frastagliati fissati nello stucco, per toglierli infilate un paio di guanti e staccate i pezzi di vetro rotto. È più sicuro iniziare sempre a lavorare dall'alto del telaio. Per precauzione, indossate anche un paio di occhiali protettivi per effettuare questa operazione.

48

Il vecchio stucco secco viene via facilmente, ma quello che tiene ancora deve essere rimosso con scalpello da vetraio. Lavorando lungo la battuta dovete rimuovere stucco e vetro, poi si estraete le punte con le tenaglie, togliete i chiodini bloccavetro e poi ripulite con cura l'incassatura del telaio. Applicate ora, con un pennnello, una mano di vernice che fungerà da fondo.

Continua la lettura
58

Per tagliare un vetro senza romperlo è indispensabile usare un attrezzo appropriato. Scegliete, quindi, un tagliavetro munito di una sottile rotella di acciaio speciale o per tagliare vetri di spessori diversi. Appoggiate la lastra di vetro su una superficie piana e perfettamente pulita, prendete le misure con cura, riportatele sul vetro, tracciando con il pennarello e con l'aiuto della riga la linea o le linee lungo cui dovra' essere praticato il taglio. Iniziate l'incisione partendo dal punto piu lontano ed esercitando sul tagliavetro una pressione decisa e costante, il taglio va eseguito con mano ferma e con un movimento ininterrotto.

68

Una volta tagliato il vetro, formate con lo stucco dei filini lunghi e sottili, e applicateli lungo il perimetro della cornice, premendo bene con le dita per farli aderire alla superficie. Ora prendete il vetro, facendo molta attenzione e premete la lastra contro lo stucco attorno alla cornice, schiacciandolo in modo che sotto faccia un letto. Dopodiché fissate il tutto con alcuni chiodini da vetro, rifilate lo stucco in eccesso dal retro della lastra con la spatola.

78

All'esterno del vetro dovete applicate lungo il perimetro della lastra, un altro nastro di stucco. Dovete lavorarlo con la spatola, finendolo a superficie liscia, per poi si applicare una mano di sottosmalto a base di olio. Prima di verniciare eliminate dal vetro le macchie di stucco utilizzando dell'alcool denaturato.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non vuoi acquistare i bordini in legno su misura, puoi fabbricarli tu, tagliandoli della giusta dimensione, e con le estremità inclinate di 45°. Per fare questo trovi in commerncio un apposito strumento taglia-cornici.
  • Se non vuoi tagliare tu il vetro, fallo tagliare da un professionista e procedi semplicemente con il suo posizionamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sostituire una lastra di vetro con un pannello plexiglass

Il plexiglas è un materiale acrilico che spesso viene utilizzato sotto forma di lastre su porte e finestre al posto del vetro. Essendo un materiale morbido e flessibile, è molto meno soggetto a rotture, per cui è particolarmente indicato in quei luoghi...
Ristrutturazione

Come sostituire le cerniere di una finestra

Le finestre sono gli accessori della nostra casa maggiormente esposti ad usura. Senza dubbio, la pioggia e il sole contribuiscono in maniera incessante al loro deterioramento, per non parlare poi delle cerniere che si arrugginiscono e che devono necessariamente...
Ristrutturazione

Come Cambiare Un Vetro

Potrebbe capitare, se siamo proprietari di un immobile, di ritrovarci con il vetro di una porta o di una finestra rotto ad esempio perché il vento ha fatto sbattere l'anta molto violentemente o perché un oggetto pesante ci è finito sopra. In questi...
Ristrutturazione

Come smontare una finestra di alluminio

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al fai da te e alla ristrutturazione della casa, smontare oggetti apparentemente complessi, come ad esempio una finestra di alluminio o un infisso in generale, è in genere un lavoro veloce...
Ristrutturazione

Come verniciare una finestra a battenti

Verniciare una finestra, a volte può anche risultare un'operazione semplice e divertente. In questa guida ci occuperemo di come verniciare una finestra a battenti in maniera sbrigativa ma pulita e sistemata. Prima di verniciare, però, bisogna procedere...
Ristrutturazione

Come sostituire dei vetri rotti

A molti di voi sarà sicuramente successo di dover sostituire dei vetri rotti, infatti a volte alcune finestre delle proprie case sono composte da lastre piuttosto sottili e quindi abbastanza delicate: purtroppo possono rompersi facilmente anche con un...
Ristrutturazione

Come rimuovere i doppi vetri dalla finestra

Potrebbe essere necessaria la rimozione dei doppi vetri dalle finestre di casa per diversi motivi: Si desidera sostituire i vecchi vetri rotti con dei nuovi o semplicemente perché i vetri, con il passare degli anni, risentono dell' usura e la loro funzionalità...
Ristrutturazione

Come aggiustare un piatto da portata rotto

Uno dei piccoli inconvenienti del quotidiano, che costituisce un' esperienza comune a tutti, è la rottura involontaria di un bicchiere o di un piatto. Si tratta di un evento insignificante che causa malumore e critiche dagli altri familiari, specialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.