Come smerigliare il vetro di una bottiglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come vedremo insieme nel corso di questo tutorial, se possiedi un po' di pazienza e un minimo di dimestichezza manuale con il fai da te, puoi realizzare dei lavori per la casa originali e fantasiosi, senza particolari difficoltà e senza investire cifre economiche considerevoli. Nei pochi passi di questo tutorial in particolare, ti indicherò come sia possibile smerigliare il vetro di una bottiglia, una tecnica che consente di trasformare una bottiglia di vetro in un elegante complemento di arredo per la casa (la smerigliatura è infatti una delle tante tecniche che ti permette di decorare elegantemente il vetro di una bottiglia). Vediamo insieme come procedere senza errori.

25

Opta per la smerigliatura casalinga

Tieni conto innanzitutto, che per realizzare il lavoro di smerigliatura puoi ricorrere alla tecnica industriale (che richiede l'uso di strumenti adeguati come ad esempio una macchina automatica, capace di produrre un getto di polvere abrasiva). Per effettuare un lavoro più semplice tuttavia, ti consiglio di optare per la smerigliatura casalinga, che richiede l'uso di un po' di solfato di magnesio, di cotone e di gomma arabica. Procedi dunque con l'acquisto degli strumenti occorrenti (presso un negozio di ferramenta o di decoupage).

35

Porta ad ebollizione il sale

Per realizzare la smerigliatura dunque, devi innanzitutto prendere un pentolino piccolo ed aggiungere un bicchiere d'acqua colmo. Aggiungi adesso 3 cucchiai di sale e mescola con calma, porta in ebollizione l'acqua con il sale e al termine spegni il fuoco. Durante questa fase, se ti piace l'idea, puoi aggiungere al liquido qualche goccia di china colorata (in base ai tuoi gusti personali). In questo modo farai una smerigliatura colorata.

Continua la lettura
45

Versa la gomma arabica nella pentola

A questo punto versa 4 gocce di gomma arabica nella pentola e continua a mescolare. Quando il miscuglio ti appare visibilmente pronto (la colla deve apparire ben amalgamata con il composto), procedi alla smerigliatura vera e propria della bottiglia (durante questa fase ti consiglio di indossare un paio di guanti).

55

Passa il cotone intriso sulla bottiglia

A questo punto devi prendere il cotone e dopo averlo intinto nella pentolina, procedi con l'applicazione sulla bottiglia (ti consiglio di applicare il composto in modo uniforme, su tutta la superficie della stessa). Ti consiglio di agire con estrema rapidità, soprattutto per evitare che la colla si asciughi prima di aver ultimato il lavoro. Come noterai subito dopo la prima applicazione, sulla bottiglia cominceranno a formarsi le prime formazioni cristalline.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come levigare i bordi del vetro

Come vedremo nel corso di questa guida, in alcuni casi potrebbe essere necessario smussare, ovvero levigare i bordi del vetro, per evitare che un vetro scheggiato possa provocare danni ad eventuali bambini presenti in casa (o semplicemente per recuperare...
Ristrutturazione

Come restaurare un tavolo di vetro

I tavoli di vetro sono in genere molto resistenti, oltre che belli. Il vetro utilizzato per costruire un tavolo è temperato, il che significa che viene trattato chimicamente per sopportare una maggior quantità di peso rispetto al vetro ordinario. Controllato...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in vetro

Le pareti in vetro non sono un prodotto nuovo, ma ultimamente stanno tornando in voga. Tradizionalmente vengono utilizzate mattonelle in vetro per creare partizioni, donare luce ad una stanza senza finestre o riempire spazi creati da finestre. Tuttavia,...
Ristrutturazione

Come restaurare un tavolo in vetro

Un tavolo in vetro rappresenta un oggetto sempre meraviglioso, elegante e raffinato. Qualora volessimo farlo durare a lungo mantenendo inalterata la propria bellezza, dobbiamo trattare questo complemento d'arredo nel migliore dei modi. A tal proposito...
Ristrutturazione

Come Cambiare Un Vetro

Potrebbe capitare, se siamo proprietari di un immobile, di ritrovarci con il vetro di una porta o di una finestra rotto ad esempio perché il vento ha fatto sbattere l'anta molto violentemente o perché un oggetto pesante ci è finito sopra. In questi...
Ristrutturazione

Come sostituire il vetro rotto di una finestra

Il vetro delle finestre è soggetto a diversi tipi di rotture a causa, ad esempio, di un forte colpo di vento o del pallone dei bambini lanciato contro la finestra stessa. Sostituirlo è necessario per proteggerci dagli agenti atmosferici e devono essere...
Ristrutturazione

Come sostituire una lastra di vetro con un pannello plexiglass

Il plexiglas è un materiale acrilico che spesso viene utilizzato sotto forma di lastre su porte e finestre al posto del vetro. Essendo un materiale morbido e flessibile, è molto meno soggetto a rotture, per cui è particolarmente indicato in quei luoghi...
Ristrutturazione

Come evitare danni ad oggetti in vetro e porcellana

Come vedremo nel corso di questo tutorial, nonostante gli oggetti in vetro e porcellana siano piuttosto resistenti, sono spesso soggetti a scheggiature anche piuttosto rilevanti (anche perché sono molto usati in casa e soprattutto in cucina). Nei pochi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.