Come smaltire i rifiuti umidi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Per un corretto smaltimento dei rifiuti è necessario conoscere a menadito come smaltire ogni singolo rifiuto. Questo consente di effettuare una perfetta raccolta differenziata che ci consente di contribuire, non poco, al rispetto per l'ambiente. Lo scopo di questa guida è quello di mostrare come poter smaltire una determinata categoria di rifiuti nella maniera più appropriata e corretta. Per la precisione andremo a vedere, attraverso passaggi molto semplici e chiari, come poter smaltire i rifiuti umidi.

24

Raccolta differenziata

L'attivazione della raccolta differenziata ha apportato notevoli benefici all'ambiente. A ogni modo, tralasciando l'aspetto ecologico, bisogna considerare i vantaggi economici per i Comuni che hanno aderito. In genere i rifiuti vengono smaltiti o trasportati nel ciclo di compostaggio. Quest'ultima soluzione dà la possibilità di riciclare tantissimi materiali; questi ultimi sono recuperati e quindi diminuiscono la mole di rifiuti da smaltire ed allo stesso tempo preservano preziose sostanze organiche per i terreni agricoli.

34

Rifiuti per l'umido

È indispensabile conoscere con esattezza quali sono gli elementi che bisogna mettere nel bidone dell'umido. Tra essi abbiamo: scarti alimentari, cibi scaduti, gusci di uova, polveri come farina e caffè, filtri di tisane e bevande varie, materiale organico che proviene da lettiere di animali domestici, fogliame, assorbenti igienici e tovaglioli o fazzoletti di carta. In base alle direttive di ogni Comune questi rifiuti sono ritirati settimanalmente da Cooperative abilitate I rifiuti vanno essi nel bidone in dotazione o raccolti nei cassonetti distribuiti nei vari punti della città. Tutto il materiale arriva negli impianti di stoccaggio per il processo di riciclo che dura setto/otto mesi.

Continua la lettura
44

Bidone per l'umido

Nella cucina o esternamente bisogna avere il bidone fornito dal Comune. In esso vanno inseriti i sacchetti biodegradabili; essi devono essere obbligatoriamente compostabili. Per accertarsi della loro conformità è opportuno controllare se è riportata la sigla UNI EN 13432-2002. Il Comune può fornire un secondo contenitore più grande; in questo caso è il cittadino che dispone i rifiuti nella strada nei giorni prestabiliti. L'utilizzo di sacchetti non biodegradabili comporta sanzioni fino a centocinquanta Euro. I sacchetti devono essere ben chiusi e non riempiti eccessivamente, per evitare che si rompono. Non rimane a questo punto che mettere in pratica i passaggi di questa guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smaltire i rifiuti ingombranti a Milano

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, che sono veramente appassionati della pulizia di casa, a capire come poter smaltire, nel migliore dei modi, i rifiuti che sono ingombranti a Milano.Cercheremo di mettere in pratica...
Pulizia della Casa

Come smaltire i rifiuti della cucina e del giardino

La gestione dei rifiuti, diventa assai importante per salvaguardare l'ambiente e per contribuire quindi alla lotta del rispetto del nostro pianeta; per smaltire i rifiuti della cucina, come il cibo e nel caso in cui abbiate un giardino, del fogliame,...
Pulizia della Casa

Come smaltire le suppellettili a Napoli

L'azienda napoletana ASIA si occupa dei servizi di igiene ambientale su tutto il territorio campano che include anche la raccolta differenziata, lo spazzamento delle strade, la raccolta dell’indifferenziato ed il trasporto dei rifiuti.Risapute le difficoltà...
Pulizia della Casa

Come smaltire correttamente il tetrapak

La raccolta differenziata si sta diffondendo sempre di più in tutte le città italiane. Però spesso non è facile capire come smaltire correttamente ogni tipo di rifiuto. Certo, alcune cose sono ovvie. Carta, vetro e lattine sono facilmente riconoscibili....
Pulizia della Casa

Come smaltire l’acqua piovana dal terrazzo

La manutenzione di un terrazzo non è da sottovalutare se vogliamo evitare danni alle nostre abitazioni (dovute ad infiltrazioni d'acqua o a problemi di qualunque altro genere) che richiedono spese più o meno consistenti. La cosa importante è avere...
Pulizia della Casa

Come igienizzare davvero a fondo la pattumiera dei rifiuti

Vi è mai capitato di non riuscire più a sopportare il cattivo odore che emana la vostra pattumiera dei rifiuti? Soprattutto nelle stagioni calde, diventa di fondamentale importanza effettuare una buona pulizia della vostra pattumiera per diversi ordini...
Pulizia della Casa

Come differenziare correttamente l'immondizia

In molte zone d'Italia, la raccolta differenziata è una realtà in continua espansione; pensate che in alcuni paesi questo tipo di raccolta ha raggiunto l'80% sul totale dei rifiuti prodotti. Differenziare correttamente l'immondizia, significa non solo...
Pulizia della Casa

Come Eliminare Definitivamente Le Ragnatele

I ragni senza dubbio, sono tra le creature più temute e detestate sulla terra, e ancora non è chiaro il motivo per cui li odiamo tanto. Esiste l'aracnofobia, e ci sono persone che preferirebbero saltare da un dirupo piuttosto che avere a che fare con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.