Come smacchiare poltrone e divani

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le operazioni di pulizia della propria casa si possono complicare nel momento in cui dobbiamo concentrare i nostri sforzi su determinate aree delicate della nostra abitazione. Per cui è fondamentale prendere le giuste precauzione onde evitare possibili danneggiamenti al nostro mobilio. Tra gli elementi più delicati e soggetti a danneggiamenti durante le procedure di pulizia, troviamo senza ombra di dubbio i divani e le poltrone. Lo scopo di questa guida si focalizza principalmente sulla smacchiatura di questi elementi. Vediamo, quindi, come smacchiare poltrone e divani in maniera molto semplice e soprattutto in maniera molto efficace.

24

I divani con rivestimenti in stoffa sono, per loro natura, più facili da smacchiare di quelli in pelle, cuoio o camoscio. Le macchie di biro possono essere eliminate con un panno inumidito di acqua e ammoniaca; se il tessuto è molto delicato è preferibile usare una pasta di saponaria e benzina da spazzolare una volta che la macchia si è asciugata. Nel caso di macchie di bevande alcoliche assorbire il più possibile il liquido con la carta assorbente, lasciandola per qualche secondo sulla parte incriminata, quindi passare un panno imbevuto di aceto bianco e alcool.

34

Se il divano o la poltrona sono di pelle per le macchie di biro utilizzare del latte scremato; per macchie di cibo è indicato invece del latte detergente con un pizzico di ammoniaca oppure è utile far agire per qualche minuto del sapone di marsiglia risciacquando con un panno in microfibra umido. Infine, per le bevande alcoliche, assorbire il liquido e successivamente passare una spugnetta inumidita con acqua tiepida e sapone..

Continua la lettura
44

Il divano più difficile da smacchiare è sicuramente quello di velluto in quanto, per sua natura, piuttosto refrattario all'acqua. Per la sua pulizia ordinaria, infatti, è necessario ricorrere ad una schiuma a secco o ad una spazzola leggermente inumidita o, ancor meglio, un panno in micro-fibra. Per le macchie di biro spargere cospargere sulla parte interessata del sale da cucina e spazzolarlo via dopo mezz'oretta; per quelle di bevande (compreso il caffè) utilizzare un composto di alcol e limone oppure strofinare con una fetta di limone e del sale fino. Anche per le macchie di cibo ricorrere sempre al sale, sciolto in una bacinella d'acqua; una volta asciutto cospargere con del talco, fare trascorrere qualche ora ed asciugare possibilmente con l'aspirapolvere. A questo punto non rimane altro da fare che rimboccarsi le maniche e procedure alla smacchiatura dei nostri divani e delle nostre poltrone. Vi auguro un sincero buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come rivestire poltrone e divani

Nessun oggetto trasmette con tanta immediatezza l'idea di casa come un divano o una poltrona. Dopo un'intensa giornata di lavoro, per esempio, il primo pensiero di molti è quello di mettersi comodi nella propria poltrona. O ancora, quando accogliamo...
Pulizia della Casa

Come togliere macchie vegetali, di sostanze chimiche, di ruggine e di unto dai divani e poltrone

Quando si tratta di pulire lo sporco più ostinato soprattutto dai tessuti particolari le casalinghe vanno davvero in crisi. Il livello di difficoltà aumenta se si tratta di togliere macchie vegetali, di sostanze chimiche, di ruggine o di unto dai divani...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dalla stoffa di poltrone e divani

Una nuova casa, ha sicuramente bisogno di nuovi mobili soprattutto per quanto riguarda la comodità e il comfort delle camere da letto e dei salotti. Quando però si ha una famiglia molto numerosa e soprattutto si hanno dei bambini in casa, è necessario...
Arredamento

Come scegliere divani e poltrone

Poltrone e divani sono degli arredi che non possono mancare nella nostra casa. Si tratta di un acquisto importante e che andrà a determinare l'aspetto della stanza in cui verranno collocati. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come scegliere...
Pulizia della Casa

Come curare la pelletteria

La pelle è una materiale che conserva bellezza, funzionalità ed eleganza anche con il passar del tempo. Qualche anno fa veniva usata per rivestire poltrone, divani ed a volte perfino le testate dei letti. Ultimamente questo materiale si utilizza per...
Arredamento

Come Ambientare Poltrone E Divani In Stile Luigi Xvi

Stile, parola che definisce la scelta di elementi che messi assieme danno forma ed eleganza a un arredamento. In questa piccola guida vedremo come ambientare poltrone e divani in stile Luigi XVI, forma che si è sempre contraddistinta per le linee diritte...
Pulizia della Casa

Come smacchiare il divano di tessuto

Arredare la casa in base ai propri gusti personali e con i giusti complementi, dona grandi soddisfazioni e rende l'ambiente in cui si vive perfetto e rilassante. I divani in tessuto sono molto belli e sicuramente di più facile manutenzione rispetto a...
Pulizia della Casa

5 trattamenti naturali per pulire i divani

Se in casa abbiamo dei divani dove la tappezzeria si presenta in pelle o con tessuti, occorre periodicamente intervenire con una pulizia accurata, per eliminare macchie e polvere. In commercio esistono molto prodotti specifici, ma tuttavia ci sono anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.