Come smacchiare macchie di pomodoro e olio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se mentre cucini, o durante il pranzo, ti capita di sporcarti con il pomodoro, oppure di macchiarti con l'olio, sai benissimo che toglierle entrambe non è facile, ma tuttavia non impossibile; infatti, ci sono dei metodi molto funzionali, per cui nei passi successivi di questa guida ci sono alcuni consigli su come puoi fare per smacchiare le macchie di pomodoro e olio.

25

Occorrente

  • Acqua e ammoniaca
  • Sapone di marsiglia
  • Detersivo per piatti
  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzolino per i denti
35

Per iniziare parliamo delle macchie di pomodoro precisando che prima di tutto è importante il tempismo; infatti, prima inizierai a rimuovere la macchia, e meno tempo darai allo sporco di penetrare e diffondersi in profondità nel tessuto, il che rende poi molto più difficile la sua eliminazione. Innanzitutto, procedi tamponando la macchia con un tovagliolo o con della carta da cucina, ma senza strofinare, altrimenti correrai il rischio di allargare ulteriormente la macchia.

45

In seguito, puoi preparare una soluzione a base di acqua e ammoniaca (circa 4 cucchiai di ammoniaca per un litro d'acqua) tamponando delicatamente sulla macchia, con l'ausilio di un batuffolo di garza medica. Ovviamente utilizza questa tecnica solo sui capi bianchi, poiché se applichi l'ammoniaca su quelli colorati, rischierai di scolorirli. Se tuttavia hai a che fare con un capo del genere, puoi provare a lavarlo normalmente in lavatrice, avendo prima strofinato la parte interessata dalla macchia con del sapone di Marsiglia. Questa tecnica è efficace sulle macchie meno problematiche, ma se invece la condizione persiste, puoi provare ad utilizzare degli agenti smacchianti chimici più intensi che puoi reperire tranquillamente in un supermercato. A questo punto avendo trovato le soluzioni ideali per eliminare le macchie di pomodoro, vediamo come ti puoi regolare con quelle di olio.

Continua la lettura
55

Prima di iniziare è importante precisare che essendo l'olio a base grassa, si può combattere con uno sgrassatore adeguato. La soluzione ideale è il detersivo per i piatti, quindi facilmente reperibile in casa; infatti, ti basta versarne una goccia sulla macchia e strofinare delicatamente per alcuni minuti, per poi procedere ad un accurato lavaggio a mano o in lavatrice. Una valida alternativa è sicuramente il bicarbonato di sodio, che grazie alla sua leggera azione abrasiva, ti consente di eliminare la macchia specie se i tessuti sono di tela, in quanto in grado di agire in profondità. L'applicazione di questa sostanza va in tal caso fatta a secco, e poi strofinando con uno spazzolino per i denti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire e smacchiare gli ombrelli

Con l'arrivo dell'inverno si riprendono dal caro, vecchio armadio i vestiti pesanti, le coperte, le trapunte, gli stivali e un oggetto che molto spesso passa inosservato in casa fino al giorno della pioggia: l'ombrello. Un buon ombrello costa parecchio,...
Pulizia della Casa

Come smacchiare poltrone e divani

Le operazioni di pulizia della propria casa si possono complicare nel momento in cui dobbiamo concentrare i nostri sforzi su determinate aree delicate della nostra abitazione. Per cui è fondamentale prendere le giuste precauzione onde evitare possibili...
Economia Domestica

Come smacchiare il divano

Ci sarà sicuramente capitato di voler pulire le varie superfici di cui sono composti gli arredi presenti nella nostra abitazione ma, sopratutto se non abbiamo molta esperienza con le pulizie, di non sapere quali prodotti utilizzare per eliminare correttamente...
Pulizia della Casa

Consigli per smacchiare l'inchiostro rosso

Se abbiamo dei problemi legati a delle macchie di inchiostro rosso, quindi molto evidenti e difficili da rimuovere, allora sono necessari alcuni importanti prodotti, in grado prima di attenuare l'entità del danno, e poi consentirci di ottenere di nuovo...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la moquette

Quando si parla di moquette si fa riferimento ad un complemento d'arredo molto utilizzato, soprattutto nelle zone anglosassoni. Al giorno d'oggi, la moquette ha assunto un ruolo importante anche nel resto d'Europa. Si tratta di un pavimento alternativo...
Pulizia della Casa

Come pulire e smacchiare i cappelli

I cappelli rappresentano uno degli accessori che non possono mancare nel nostro guardaroba, dal momento che sono indossati da tutti: bambini, uomini e donne. Attirano le nostre simpatie per le loro forme e colori, conferendoci molto spesso un'aria più...
Pulizia della Casa

Come smacchiare abiti, poltrone, tessuti macchiati dall'inchiostro della penna biro

Quante volte ci capita di vedere i nostri amati jeans, le magliette, o anche le nostre poltrone del salotto e persino le tende macchiate dall'inchiostro della penna biro. Certamente a chi ha bambini, questo problema lo vive più spesso. Tuttavia, può...
Pulizia della Casa

Come smacchiare il divano di tessuto

Arredare la casa in base ai propri gusti personali e con i giusti complementi, dona grandi soddisfazioni e rende l'ambiente in cui si vive perfetto e rilassante. I divani in tessuto sono molto belli e sicuramente di più facile manutenzione rispetto a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.