Come smacchiare la moquette

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si parla di moquette si fa riferimento ad un complemento d'arredo molto utilizzato, soprattutto nelle zone anglosassoni. Al giorno d'oggi, la moquette ha assunto un ruolo importante anche nel resto d'Europa. Si tratta di un pavimento alternativo che assomiglia ad un tappeto che ricopre tutto: comoda, trattiene la polvere, copre pavimentazioni in cattivo stato, isola termicamente, minimizza i rumori e non crea quelle fastidiose impronte per cui occorre dover passare sempre la cera. Per questi motivi, il suo mantenimento nella pulizia potrebbe essere impegnativo, ma bastano poche astuzie e diventa un'operazione semplice. Una moquette che viene pulita regolarmente dura più a lungo e si mantiene anche meglio. Leggendo la guida che segue, potrete sapere come smacchiare la moquette.

26

Occorrente

  • Aspirpolvere.
  • Carta assorbente.
  • Straccio.
  • Ammoniaca.
  • Alcol denaturato.
  • Ghiaccio.
  • Saponaria.
  • Ferro da stiro.
  • Glicerina.
  • Acqua ossigenata.
  • Acqua frizzante.
36

Le prime operazioni per smacchiare la moquette

Smacchiare la moquette non è un'operazione eccessivamente complicata, specialmente se la pulizia viene effettuata quotidianamente. Prima di tutto occorre lavare la moquette: per iniziare basta strofinarla con uno straccio bagnato, imbevuto in un secchio con un litro d'acqua fredda e quattro cucchiai di ammoniaca. Si prosegue sfregando energicamente seguendo il verso del pelo, non appesantendo la mano ma provando ad essere il più uniformi possibile, per non rovinare la moquette stessa. Prima di iniziare la pulizia, fate attenzione a come la moquette reagisce al prodotto che si sta per utilizzare. A questo riguardo è possibile sperimentare trattando una piccola porzione della moquette da smacchiare magari in una posizione poco visibile e verificarne gli effetti.

46

I trucchi e gli errori da non fare

Nel procedimento di smacchiare la moquette, può succedere che nella fase dell'asciugatura si sprigionino dei cattivi odori. Per ovviare a questo inconveniente basta aggiungere alla soluzione un deodorante liquido o dell'essenza. È preferibile evitare l'utilizzo del detersivo o di agenti troppo aggressivi, in quanto si corre il rischio che sia il tessuto della moquette si impregni e che si stacchi. Si può utilizzare come alternativa naturale della schiuma secca per poi portare via i residui con l'aspirapolvere. Al fine di salvaguardare la moquette, non bisogna camminarci sopra quando è bagnata ma aspettare che sia completamente asciutta.

Continua la lettura
56

Pulire la moquette da macchie specifiche

Le principali macchie che si possono trovare sulla moquette sono 3: vino, olio e inchiostro.
Per le macchie di vino si utilizza la carta assorbente per tamponarlo. Preparate una soluzione formata da acqua, glicerina e acqua ossigenata (in parti uguali) e strofinate la macchia. Per le macchie di unto, prendete la saponaria, cospargetela sopra la macchia e copritela con un foglio di carta assorbente. Ripetete l'operazione, fin quando dopo aver passato il ferro da stiro la carta non risulterà pulita. L'inchiostro bisogna assorbirne il più possibile con della carta assorbente, e tamponare poi la macchia con dell'acqua frizzante. La macchia andrà via completamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare la moquette

La moquette riesce a dare quel tocco in più, quell'eleganza e quella cura all'ambiente, che una volta provata è impossibile lasciarla. Purtroppo però essendo un tipo di tappeto non è cosa rara che si sporchi. Il suo lavaggio è quindi una cosa molto...
Pulizia della Casa

Come lavare la moquette con prodotti naturali

Forse in Italia non la usiamo molto, tuttavia qualcuno anche qui da noi ha scelto la moquette per la propria casa. Oppure è andato a vivere in uno di quei paesi, come ad esempio l'Inghilterra o la Francia, in cui amano molto la moquette. D'altronde è...
Pulizia della Casa

Come Ravvivare I Colori Della Moquette Di Casa

Anche se la moquette è un accessorio domestico che ultimamente è passato un po' di moda, il suo fascino resta comunque invariato. Un punto a suo favore è quello di riuscire mantenere il calore all'interno delle abitazioni, di contro favorisce il deposito...
Pulizia della Casa

Errori da evitare nella pulizia della moquette

Nelle case o in parte di esse, tipo per la zona notte o per le camere da letto è frequente che si utilizzi come soluzione di pavimentazione, la moquette. Molto diffusa anche negli appartamenti di montagna, in studi di professionisti, alberghi o negozi....
Pulizia della Casa

Come ripulire la moquette dalle macchie

Se in casa abbiamo optato per la posa di moquette nella maggior parte delle stanze, è importante mettere in preventivo che quest'ultima è soggetta a macchiarsi, per cui conviene sincerarsi prima se esistono delle sostanze in grado di eliminare l'inconveniente,...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti e la moquette

Pulire tappeti e moquette è importante per rimuovere la polvere accumulata, ma anche per ravvivare il tessuto, la trama particolare e i colori. Essi sono sottoposti al continuo contatto con le scarpe e quindi sono un ricettacolo di germi e polveri. Per...
Pulizia della Casa

Come pulire la moquette

Per alcuni rappresenta forse un accessorio vetusto e passato di moda. Probabilmente non è affatto così, ma non v'è dubbio che l'utilizzo della moquette favorisca il mantenimento del calore all'interno delle abitazioni ed è decisivo nella proliferazione...
Pulizia della Casa

Come eliminare le pulci dalla moquette

Avere un'animale in casa comporta una serie di impegni che spesso vengono sottovalutati. Capita molto spesso che i nostri amici a quattro zampe contraggano le pulci: questi parassiti, oltre ad essere dannosi per l'animale, si annidano nei posti caldi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.