Come smacchiare la caffettiera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La caffettiera è un oggetto caro a tanti amanti del caffè, che nonostante le tante macchine inventate di recente e ormai in commercio, continuano ad essere legati al classico gorgoglio del liquido della caffettiera e al suo sapore intenso. Spesso, però, ci si ritrova a dover buttare le proprie caffettiere, nonostante il caffè sia ancora buonissimo, perché sono rovinate o macchiate. Nei pochi e semplici passi di questa guida vi sarà spiegato proprio come smacchiare la caffettiera e renderla come nuova. Vediamo quindi insieme come procedere nello specifico.

26

Occorrente

  • Caffettiera
  • Aceto rosso
  • Sale
  • Acqua
36

Per pulire la vostra caffettiera, come prima cosa è importante utilizzare sale e aceto rosso, che la rendono brillante. Il gusto del caffè, comunque, non subirà alcuna modifica. Riempite una pentola con aceto rosso e aggiungete due grossi cucchiai di sale. Immergete la vostra caffettiera e lasciate bollire per un po'. Un'altra valida alternativa può essere quella di utilizzare una goccia di detersivo per piatti diluito in un bicchiere d'acqua con metà aceto. Nel tentativo di smacchiare la vostra caffettiera, però, spesso potete fare degli errori che possono compromettere la sua stessa struttura rendendola poi inutilizzabile.

46

È importantissimo non utilizzare mai i prodotti anti-calcare per la caffettiera, perché distruggono inevitabilmente la cromatura e i residui che ne rimangono possono contaminare il caffè, danneggiando la vostra salute. Se, però, vi fosse già capitato di fare questo errore, è ancora possibile rimediare. Procedete come se doveste fare un caffè, ma al posto di inserire l'acqua nella gonna della caffettiera, mettete acqua con aceto, aspettate che la soluzione salga e, ovviamente, gettatela via. Se invece il problema della caffettiera è la cromatura, ormai rovinata, un'altra buona soluzione è realizzare un composto con bicarbonato e sapone di Marsiglia.

Continua la lettura
56

Per quest'operazione è sufficiente prendere una paglietta d'acciaio e strofinare a fondo. Infine risciacquate e provate nuovamente con una miscela con detersivo, acqua e aceto. Ripetete almeno altre due volte per ritrovare la brillantezza della vostra caffettiera. Si tratta di piccoli accorgimenti che, spesso, possono permettervi di recuperare la vostra caffettiera evitando di perderla e doverla sostituire. Se, invece, nonostante queste operazioni non doveste risolvere il problema, non resterà che sostituire la vostra vecchia caffettiera acquistandone una nuova. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importantissimo non utilizzare mai i prodotti anti-calcare per la caffettiera, perché distruggono inevitabilmente la cromatura e i residui che ne rimangono possono contaminare il caffè, danneggiando la vostra salute.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come pulire la teiera e la caffettiera

Uno degli inconvenienti più sgradevoli che le normali caffettiere presentano, è lo sgradevole sapore che conferiscono al caffè quando vengono usate dopo un periodo lungo di inutilizzo, o quando vengono usate per la prima volta. La caffettiera ha delle...
Pulizia della Casa

Come Pulire Una Caffettiera Moka Intasata

Se siamo degli amanti del caffè e ci piacerebbe riuscire a preparalo esattamente come quello prodotta dai bar, per prima cosa dovremo scegliere ed acquistare una apposita macchina per il caffè. In commercio ne esistono di due tipi: la classica moka...
Economia Domestica

Come cambiare la guarnizione della caffettiera

Quando si utilizza la caffettiera, la buona riuscita del caffè dipende anche dallo stato dei suoi componenti: nello specifico, la guarnizione è uno dei fattori chiave e, quindi, la sua sostituzione è fondamentale. Infatti, se non viene cambiata per...
Pulizia della Casa

Consigli per lucidare l'esterno di una moka

La moka è uno degli accessori da cucina più utilizzati e più amati, da tutti coloro che amano preparare un ottimo caffè durante la giornata. Chi infatti non ama gustare un buon caffè caldo alle prime ore del mattino o subito dopo pranzo. Il caffè...
Pulizia della Casa

Come far brillare una moka da caffè

Avete già provato numerosi detergenti per la pulizia diversi tra loro, ma la vostra moka da caffè non è comunque brillante come volete? Se vi trovate in questa situazione, non abbiate nessun timore.Nella seguente pratica e rapida guida che enuncerò...
Pulizia della Casa

come utilizzare il bicarbonato di sodio in casa

Il bicarbonato di sodio è uno degli elementi naturali più utilizzati per la pulizia e l'igiene domestica, grazie ai suoi principi che permettono di sostituire molteplici prodotti chimici nocivi per l'uomo e per l'ambiente. Nella seguente guida, a tal...
Arredamento

Cucina vintage: 10 complementi d'arredo must have

Tra arredi moderni e futuristici che possono conquistare la popolazione del XXI secolo, il vintage rimane sempre un ever green. Con i suoi elementi "di una volta" può dare una sensazione di calore unica. In questa lista vedremo 10 complementi d'arredo...
Economia Domestica

5 piccoli elettrodomestici da regalare a Natale

L'arrivo di Dicembre segna l'avvicinarsi delle feste di Natale. È la ricorrenza più importante dell'anno. Durante questo mese particolare comincia la corsa ai regali per i propri cari. Talvolta le idee scarseggiano e non è facile trovare qualcosa di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.