Come sistemare la legna nel garage

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'arrivo dell'inverno comincia il desiderio di accendere il proprio caminetto, a causa delle basse temperature che cominciano a farsi sentire. Chi ha la fortuna di avere un bel camino in casa, deve però provvedere a conservare bene tutta la legna che dovrà essere consumata durante tutti i mesi invernali. Se avete un garage dove poter conservare la legna, avrete sicuramente uno spazio adatto da poter gestire al meglio per poter conservare questi legni di varie dimensioni. Se non avete idea di come sistemare la legna nel garage e non volete ne rovinare le pareti di questo ambiente ne sporcare il pavimento più di tanto, ecco qualche soluzione pratica che potrebbe interessarvi.

27

Occorrente

  • 3 teli di plastica spessa resistente, 1 telo di stoffa, 2 chiodi, legna della stessa dimensione.
37

La legna è indispensabile per poter far funzionare un camino, ma deve essere sempre conservata nella maniera giusta per per rimanere asciutta e per essere funzionante. La legna umida e conservata in malo modo, non sarà assolutamente pratica da utilizzare immediatamente per accendere un fuoco all'interno del vostro camino. Se avete la fortuna di avere un garage molto ampio per tenere la legna, cercate di organizzarvi per bene per poter conservare la legna alla perfezione, senza sporcare nulla e senza creare confusione eccessiva. Ovviamente dovrete tagliare tutti i pezzi di legno più o meno delle stesse dimensioni fuori dal garage.

47

Una volta che avrete tagliato tutta la legna, procedete alla sistemazione del pavimento dove andranno posizionati tutti pezzi di legno. Procuratevi un telo di plastica molto resistente e molto ampio, che dovrà essere posizionato sul pavimento del garage dove andrete a ricavare l'angolo per conservare la vostra legna. Con due chiodi fissate un altro telo della stessa grandezza e dello stesso materiale anche sul muro, per evitare che la legna possa sporcare o graffiare tutto il muro del vostro garage. In sostanza dovete creare una sorta di protezione sia per il muro, sia per il pavimento. Una volta che avrete protetto il garage, potrete procedere allo spostamento della legna, che dovrà essere assolutamente effettuato utilizzando una carriola molto grande.

Continua la lettura
57

Tutta la legna della stessa dimensione dovrà essere posizionata in maniera ordinata, mettendo ogni legno sopra l'altro, fino a formare una sorta di grande rettangolo di legna ordinato. In questa maniera quando vi servirà la legna, potrete procedere a prenderla da qualsiasi parte, senza creare confusione e senza sporcare nulla. Coprite tutta la legna con un telo di plastica o con un panno di stoffa molto vecchia, per evitare che la polvere posso andare in giro per il vostro garage.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Coprite sempre la legna con una stoffa vecchia o con un telo in plastica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come organizzare il garage con 5 idee fai da te

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al fai da te e all'organizzazione della casa, organizzare alcuni ambienti apparentemente banali come il garage è semplice e veloce, basta seguire una serie di regole basilari e apparentemente...
Economia Domestica

Come scegliere la legna da ardere

Se in casa abbiamo un camino tradizionale, è importante sapere su quale tipo di legna optare; infatti, ce ne sono alcune tipologie che fanno soltanto molto fumo e ardono poco, mentre altre durano più a lungo e sono anche profumate. In riferimento a...
Economia Domestica

Come scegliere la legna da ardere nel camino

In una fredda giornata invernale, non c'è niente di meglio che riscaldarsi davanti ad un fuoco ardente, ma non tutta la legna da ardere produce gli stessi risultati. Quella di buona qualità, infatti, aiuterà a mantenere più pulito il camino, il quale...
Economia Domestica

Come scegliere uno scaldabagno a legna

Se l'inverno si avvicina e state pensando di rimodernare il vostro sistema di riscaldamento dell'acqua potreste pensare di adoperare uno scaldabagno a legna. Lo scaldabagno a legna se ben scelto e dimensionato rispetto all'impianto idraulico della casa,...
Economia Domestica

Come risparmiare sulla legna del camino

Forse non tutti sanno che l'uso del camino risale a tempi antichissimi. Ormai siamo entrati nell'era della tecnologia, tuttavia il camino rimane il sistema di riscaldamento più ecologico e con il miglior rendimento termico. Esso ha ovviamente bisogno...
Economia Domestica

Come scegliere la legna per il termocamino

Oggi l'uso in ambito domestico di un termocamino è sempre più frequente, dati i numerosi vantaggi che quest'ultimo comporta. Il termocamino, è in grado di diffondere un calore omogeneo e di asciugare l'umidità in eccesso. Se avete poco tempo a disposizione,...
Economia Domestica

Come accendere il fuoco in una stufa a legna

Le stufe a legna, come tutti sapete utilizzano il legno come combustibile. Esse possono essere realizzate in ghisa, in ceramica o in acciaio e possono diventare un vero e proprio oggetto di design. Attraverso il loro utilizzo si può ottenere una resa...
Economia Domestica

Come utilizzare il forno a legna

Chi ha un forno a legna in casa, ha una miniera. Prepararvi pane, pizze o dolci, assicura una qualità superiore ai cibi, conferendo aromi e profumi del tutto particolari. Avere delle buone ricette però, non è sufficiente per ottenere dei risultati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.