Come sistemare i trucchi in bagno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Noi donne ogni mattina specie quando abbiamo molta fretta, incontriamo parecchie difficoltà per trovare il trucco e i vari utensili necessari per applicarlo. Il motivo è in genere legato ad una mancanza d’ordine, oppure ad una conservazione non corretta e quindi sparsi un po' dovunque. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come sistemare in modo funzionale i trucchi in bagno.

26

Occorrente

  • Portapenne
  • Scatola di latta
  • Contenitore di legno o di stoffa
  • Cassettiera in miniatura
  • Mobiletto pensile
36

Per ottimizzare il risultato e facilitare la mattina la nostra ricerca, è necessario sistemare i trucchi seguendo delle linee guida ben precise che da subito ci apprestiamo a fornire. Per iniziare diciamo che un portapenne, è ideale per ordinare matite e pennelli. Per ottenerlo possiamo usare ad esempio una scatola di latta dei legumi, e rivestirlo con della stoffa di velluto rosso.

46

Una volta sistemati questi fondamentali utensili per il trucco, passiamo agli altri ed in particolare agli smalti. Un contenitore in legno o di stoffa può ritornare utile per raccoglierli, e con essi anche l'acetone e i dischetti di cotone. Una scatola di biscotti opportunamente divisa a scomparti, può dunque rivelarsi funzionale per ordinare questi prodotti acrilici e di uso quotidiano.
Adesso tocca agli ombretti che per tenerli in perfetto ordine e facilitarci la ricerca al mattino, possiamo conservarli magari in una della ante sui laterali dello specchio, e nel caso non fosse disponibile, allora una cassettiera in miniatura può rivelarsi utile, poiché gli ombretti in genere sono schiacciati e quindi i cassetti vanno bene anche se poco alti. Una tipologia di cassettiera come quella appena descritta la si può trovare nei centri per il bricolage, oppure in qualche merceria che in genere la utilizza per contenere i cucirini.

Continua la lettura
56

Infine passiamo ad alcuni prodotti per il trucco decisamente più grandi di quelli sin qui descritti, come ad esempio il fard oppure le boccetta contenente il mascara liquido. Per sistemarli, conviene quindi appendere nel bagno un mobiletto pensile corredato di una sola anta di chiusura e con all'interno tre o quattro ripiani, in modo da tenere ogni singolo prodotto ben sistemato, e facile da prendere senza necessariamente rovistare il tutto. Da come si evince in base a quanto sin qui descritto, ordinare i trucchi nel bagno non è affatto difficile, basta solo un minimo di organizzazione ed un pizzico di fantasia per rimediare, e con la consapevolezza che al mattino il maquillage del viso risulterà senza alcun dubbio più veloce e senza stress.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Cambio di stagione: 10 consigli per sistemare l'armadio

Il cambio di stagione è sempre un momento complicato per tutti coloro che devono sistemare il loro armadio poiché non dispongono di abbastanza spazio per poter conservare al suo interno i vestiti di tutte le stagioni. Se anche voi vi trovate in questa...
Economia Domestica

Come sistemare le scarpe in poco spazio

Come vedremo nel corso di questa guida, con una serie di suggerimenti e con un po' di organizzazione, è possibile sistemare le nostre scarpe in poco spazio, senza nessun particolare investimento economico (le scarpe infatti sono un accessorio particolare,...
Economia Domestica

Come sistemare il vino in casa o in cantina

La passione per il vino trova larga diffusione nel nostro Paese. Il vino, in particolare quello rosso, è parte integrante di una sana dieta mediterranea. Un bicchiere a pasto è un vero toccasana e poche altre bevande sanno esaltare il gusto di certi...
Economia Domestica

Come sistemare le scarpe al cambio di stagione

Al cambio di stagione, oltre a riporre accuratamente gli abiti negli armadi, occorre provvedere a trovare un posto anche alle scarpe. Forse per molti può trattarsi di un compito piuttosto fastidioso o noioso, ma con un minimo di organizzazione e di precisione,...
Economia Domestica

Come sistemare i sacchetti di plastica

I sacchetti di plastica sono diventati ormai parte integrante di noi stessi in quanto qualsiasi cosa ci capita di comprare, ci viene incartato in questi involucri. Seppur utili per conservare degli oggetti di casa o per differenziare la spazzatura, a...
Economia Domestica

Come sistemare gli indumenti invernali al cambio di stagione

Con l'arrivo della primavera, le temperature cominciano a cambiare radicalmente e il caldo inizia a farsi sentire. Per questo motivo è importante sempre provvedere ad un opportuno cambio di stagione dei vestiti, conservando i capi invernali nella maniera...
Economia Domestica

5 modi per evitare di sporcare il bagno

Il sogno di una casa bellissima, perfettamente ordinata e splendente è semplicemente un sogno irrealizzabile, o quasi! Ogni giorno infatti, l'ambiente domestico ci richiede cure e attenzioni per essere sempre a regola d'arte. Eppure, per mantenere le...
Economia Domestica

10 consigli su come sistemare il guardaroba

Un armadio ben organizzato ti consente, non solo di trovare immediatamente quel capo che stai cercando, ma anche di avere biancheria e vestiario in perfetto ordine. Vediamo allora come sistemare il guardaroba e ti basterà seguire questi 10 semplici consigli,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.