Come Sigillare Con Cartongesso O Muratura Il Vano Di Un Camino

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli con le nostre mani facendoci aiutare da una guida. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a sigillare con del cartongesso o con della muratura il vano di un camino. Dopo aver rimosso il caminetto dovremo provvedere a chiudere l'apertura con un sottile pannello su telaio in legno o con una paretina di mattoni. Ricordiamoci che il pannello renderà più semplice la realizzazione di un nuovo caminetto nel caso lo desideriamo in seguito. La lavorazione richiede una certa esperienza, quindi prestiamo attenzione a tutti i passaggi.

25

Occorrente

  • martello e scalpello
  • intonaco o mattoni
  • cartongesso di spessore 1 cm
  • viti di legno a testa svasata e cappellotti
  • guarnizione termoresistente
35

La prima operazione da svolgere, sarà quella di procurarsi tutto il materiale indicato all'interno di questa guida e per farlo basterà recarsi presso un qualunque negozio di bricolage. Una volta fatto ciò, potremo finalmente iniziare ad eseguire questo lavoro. Dopo aver rimosso il caminetto, usiamo della malta o una rasiera autolivellante per fare un'armatura solida a livello del pavimento. Se invece vogliamo lasciare in vista le tavole, dovremo rompere la lastra con una mazzuola e uno scalpello, così da poter posare i travetti e le tavole nuove. Se vogliamo sigillare il vano con il cartongesso, fissiamo un pannello di questo materiale inchiodandolo all'apertura del vano, in modo che sia a filo dell'intonaco.

45

Per procedere alla tappezzatura, fissiamo il cartongesso con la faccia avorio rivolta all'esterno. Se il pannello è destinato ad una stufa a gas, quando chiudiamo il vano colleghiamo alla canna fumaria il tubo di scarico della stufa. Tagliamo il foro necessario per il tubo di scarico e fissiamo il pannello al telaio con viti di legno a testa svasata e cappellotti. Rappezziamo poi l'intonaco ai lati e alla sommità del pannello e sigilliamo il vuoto intorno al tubo con una guarnizione termoresistente.

Continua la lettura
55

Se invece vogliamo fare una sigillatura in muratura, quando procediamo a chiudere il vano, rimuoviamo a corsi alterni i mattoni dei bordi dell'apertura, in modo da lasciare il posto per la posa di quelli nuovi. Per l'aerazione della canna fumaria posiamo l'aereatore in laterizio al centro della muratura, appena sopra lo zoccoletto del battiscopa. Procediamo ora a intonacare e lasciamo asciugare bene. Togliamo infine i pezzi di zoccolino ai lati del vano e sostituiamoli con un pezzo solo che vada da un angolo all'altro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire un camino con il cartongesso

Quando si sceglie di far inserire nella propria casa un camino prefabbricato, si deve innanzitutto decidere se optare per elementi prodotti in ghisa, in cemento o in altre composizioni, da rifinire poi tramite la copertura preferita. È però possibile...
Arredamento

Come progettare una libreria in muratura

Una libreria può essere progettata nei modi più disparati. Da quelli più tradizionali a quelli decisamente più originali. In quest'ultimo caso, se si desidera una soluzione super moderna, può venirvi incontro l'utilizzo del cartongesso. Ricordate...
Pulizia della Casa

Come eliminare la ruggine dal camino

Nella guida che segue si desidera aiutare tutti i lettori e lettrici a capire come poter eliminare la ruggine dal camino. Cercheremo di far riferimento al metodo del fai da te, attraverso cui potrete mettere in pratica la vostra manualità e voglia di...
Esterni

Come realizzare una parete ventilata

Iniziamo il nostro tutorial con la descrizione di una parete cosiddetta "ventilata". Si tratta di un particolare tipo di rivestimento nella parte esterna della parete. E si può realizzare con l'applicazione a secco di pannelli discostati dalla struttura...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
Arredamento

Come scegliere le cornici per il camino

Il camino è una struttura progettata per rendere l'atmosfera della casa rilassante ed accogliente. Qualche tempo fa i caminetti erano utilizzati per il riscaldamento e la cottura dei cibi. Le cornici per il camino sono la parte estetica di un focolare;...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
Arredamento

Come coprire i tubi della stufa

Le stufe sono delle apparecchiature utilizzate per il riscaldamento degli ambienti domestici. Possono essere in ghisa, ceramica, acciaio o di altri materiali e sono alimentate da varie tipologie di combustibile. Le principali tipologie di stufe sono solitamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.