Come sgorgare un WC

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il problema del WC da sgorgare esiste in quasi tutte le famiglie. Innanzitutto, è fondamentale che tutti i membri della famiglia seguano con scrupolo alcune norme fondamentali perché il WC non è una pattumiera in cui far sparire fazzolettini di carta arrotolati, cotton fìoc, o quantità eccessive di carta igienica. Comunque, prima di chiamare l'idraulico in preda alla disperazione, provate a mettere in pratica uno o più rimedi che vi consiglio.

27

Occorrente

  • Ventosa di gomma
  • spirale per WC
  • acidi/ prodotti chimici
  • acqua calda
  • sale
  • bicarbonato
37

Per iniziare, non dovete assolutamente versare altra acqua nella tazza di un WC intasato, almeno finché non si è riusciti a stasarlo. Dovete munirvi di una grossa ventosa di gomma, che potete acquistare presso il ferramenta o in negozi specializzati. Tenetela appoggiata sopra l'imbocco del sifone, pomparla più volte, con movimenti decisi, staccandola poi di colpo. La pressione così creata aiuta spesso a rimuovere l'occlusione e, in tal caso l'acqua scenderà nella tazza con una sorta di risucchio, fino a raggiungere il livello abituale. Potrebbe essere necessario ripetere l'operazione parecchie volt, e prima che l'ostruzione sia rimossa.

47

Se non ottenete alcun risultato con la ventosa di gomma, potete fare un ulteriore tentativo con una spirale per WC, che è strutturata in modo da poter essere guidata all'interno del sifone e, quindi, da raggiungere il punto ostruito. Rimossa l'occlusione, fate scendere più volte l'acqua nella tazza e lavatela accuratamente.

Continua la lettura
57

Un altro metodo, un po' rischioso per le tubature, è quello di utilizzare degli acidi o dei prodotti chimici, che potete trovare in vendita presso centri specializzati. Leggete le indicazioni e le raccomandazioni presenti nella confezione del prodotto, dopodiché versate l'acido dentro il water e attendete il tempo necessario affinché faccia effetto, quindi scaricate come di consueto.

67

Un alternativa è quella di prendere una grossa pentola piena d'acqua metterla a bollire finché non raggiuge i 100 gradi, poi versatela nella tazza del WC e lasciatela agire per 5 minuti, magari spingendo su e giù con lo scopettone e compiendo movimenti energici dall'alto verso il basso che aiuteranno lo scarico a liberarsi. Fatto ciò scaricate come di consueto e aspettate che avvenga il risucchio.

77

Come altra opzione potete versare nella tazza mezzo bicchiere di sale grosso e subito dopo mezzo bicchiere di bicarbonato. Allo stesso modo in cui vi ho spiegato prima, bollite l'acqua all'interno di una pentola fino a che non raggiunge 100 gradi e versatela, poi aspettate 5 minuti. Come sempre, tirate lo sciacquone e incrociare le dita. Buona fortuna!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il WC

Pulire il WC non è affatto tra le cose più divertenti da fare. Ciononostante, è un'operazione indispensabile al fine di avere un bagno sempre sano ed igienizzato. Fortunatamente i rimedi per pulire il WC, sia chimici che ecologici, sono moltissimi...
Pulizia della Casa

Detersivi ecologici fai da te per la pulizia del WC

I sanitari del bagno, in particolare il wc, richiedono una pulizia costante e attenta sia per motivi estetici ma soprattutto per motivi igienici. Un wc sporco è l’ambiente ideale per la proliferazione di germi e batteri, ma con i giusti ingredienti...
Pulizia della Casa

Come pulire il wc in modo ecologico

Pulire il WC è di sicuro uno degli impegni più importanti durante le pulizie di casa, in quanto, oltre al pulito superficiale, quello più evidente, bisogna garantire un'igiene più approfondita a livello batteriologico. L'impiego di detergenti appropriati...
Pulizia della Casa

Come fare in caso di ostruzione del wc

Se un WC si ostruisce si verifica una situazione di grande difficoltà all'interno di una casa. La prima cosa che viene in mente è certamente quella di chiamare un idraulico; egli in pochi minuti potrebbe riportare la situazione alla normalità. Questa...
Pulizia della Casa

Come sturare la tazza del wc

Ritrovarsi con il WC di casa ostruito è un vero e proprio problema che può generare non poche difficoltà. Solitamente, ciò accade perché qualcosa è stato gettato al suo interno ed ha causato un tappo che impedisce il normale fluire dell'acqua dello...
Pulizia della Casa

Come pulire lo scopino del WC

Come pulire lo scopino del bagno è una questione tutt’altro che oziosa, in quanto nel bene e nel male, fa parte di quella piccola sfilza di azioni quotidiane, che per quanto non ci facciano impazzire dalla voglia di farle, si devono pur compiere. Trovare...
Pulizia della Casa

Come avere la tazza del wc sempre bianca

La pulizia della casa è una delle azioni quotidiane della vita. Una delle stanze che sicuramente risulta essere molto importante pulire sempre, e con maggiore accortezza, è il bagno. Tutti usano i più moderni detersivi per igienizzare tutte le zone,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dal WC

Il bagno è uno degli spazi di casa che più invita al relax: per renderlo un luogo piacevole è molto importante mantenerlo pulito e in perfetto stato, specialmente nelle zone sensibili come il water. Se il tuo obiettivo è evitare o eliminare le macchie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.