Come separare gli ambienti senza muri

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se hai acquistato un open space attirata dal prezzo allettante ma non concepisci la mancanza di muri separatori che ti possano garantirti la privacy prosegui con la lettura in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. Il passaggio dall'appartamento in cui vivi all'open space che hai acquistato è molto grande in quanto, in conseguenza alla mancanza di muri separatori, ti sentirai molto piccola rispetto agli enormi spazi aperti. Solitamente i muri divisori per separare i locali all'interno degli open space di piccole dimensioni, vengono sconsigliati in quanto riducono la luce naturale, rendono l'ambiente cupo. Se seguirai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come separare gli ambienti senza muri utilizzando alcune soluzioni alternative a quelle in muratura.

26

Occorrente

  • Libreria, separè, paravento, porte scorrevoli
36

Il metodo più economico per ricavare due locali all'interno dello stesso ambiente è quello di utilizzare una libreria oppure un paravento. In questo modo potrai separare la zona pranzo dal soggiorno o dalla zona notte creando una netta separazione trai i due ambienti in modo funzionale e decorativo. Puoi optare per le classiche librerie in legno oppure per librerie moderne costruite con materiali innovativi. Queste librerie, invece che essere appoggiate alla parete, andranno posizionate nel punto in cui è tua intenzione porre limite ad uno spazio. Per separare un ambiente con una soluzione economica e molto colorata puoi montare dei tendaggi. Puoi sbizzarrirti nella scelta del tessuto, più o meno spesso a seconda del risultato che vuoi ottenere, oppure sui motivi per ottenere svariati effetti cromatici mentre con i colori puoi dare luce al locale.

46

Dividere gli spazi ti consente di organizzare in maniera ottimale l’ambiente abitativo dandoti la possibilità di sistemare in modo adeguato gli arredi. Separare un ambiente senza l’utilizzo di opere murarie richiede un minor tempo di attuazione e minori costi in quanto non è necessaria la presenza di personale specializzato.

Continua la lettura
56

Anche le porte scorrevoli possono essere un'alternativa ideale per separare ambienti spaziosi infatti in commercio sono disponibili su richiesta anche in dimensioni considerevoli. Possono essere ad esterno muro e sono porte costituite da due pannelli per la cui installazione non è necessaria alcuna opera di muratura, ma è necessario solo un binario per lo scorrimento. Qualsiasi opzione tu abbia scelto gioca sui colori e sullo stile per conferire calore e luminosità al tuo appartamento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Disegna prima un progetto, per studiare la migliore soluzione all'ambiente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come dividere gli ambienti della casa

Una delle più grandi sfide del moderno design è quella di riuscire ad ottenere delle abitazioni sempre più versatili, dotate cioè di spazi polifunzionali dove ci sia attenzione per la privacy ma che, all'occorrenza, possano essere sfruttati nella...
Arredamento

Consigli per separare gli spazi di un loft

Questo tipo di abitazione è costituito da un unico grande ambiente, caratterizzato dall'assenza, anche totale, di pareti e divisori interni. Moderno e versatile, offre pressoché infinite possibilità di configurazione: in un loft tutto è possibile!...
Arredamento

Separare la cucina: 5 soluzioni

Se la nostra casa si compone di un open space, quindi presenta ed esempio l'ambiente cucina attiguo a quello del soggiorno e ciò non ci soddisfa, possiamo intervenire con alcune accorgimenti senza necessariamente fare delle opere murarie. Nello specifico...
Arredamento

Open space: come separare la camera dalla cucina

Un open space con cucina e salone presenta molti vantaggi: l'area vivibile risulta più grande e sembrerà ancora più ampia grazie ad una corretta disposizione dei mobili. Nel salone è possibile chiacchierare con gli ospiti mentre si prepara un pasto,...
Arredamento

5 Idee per separare la cucina dal living con una vetrata

Negli appartamenti moderni ed in quelli di nuova concezione è molto diffuso l'uso del living aperto sulla cucina. Diciamo la verità però, è veramente bello poter cucinare e parlare con gli amici o gli altri componenti della famiglia, poter interagire...
Arredamento

Come tappezzare i muri della cameretta con le foto

Personalizzare una stanza significa essere creativi e dare sfogo alle proprie idee per rendere un ambiente confortevole ed accogliente, ma soprattutto unico. Per rendere le pareti originali si utilizzano solitamente pitture dalle tinte accese oppure...
Arredamento

Come illuminare gli ambienti con i faretti

Se intendete illuminare la vostra casa con raffinatezza e funzionalità, potete optare per la posa dei faretti. Il lavoro è possibile eseguirlo in proprio, usando alcuni tra attrezzi e materiali elettrici atti a massimizzare il risultato. L'installazione...
Arredamento

Muri a intersezione: mobili e accessori adatti

I muri ad intersezione, si sa, rappresentano un punto assai critico della casa. Spesso dall'aspetto anonimo, nascosti tra i meandri dell'abitazione, sono un luogo non vissuto della casa, solitamente vuoti ed inutilizzati. Ma per farli rifiorire a nuova...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.