Come scegliere uno scaldabagno a legna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se l'inverno si avvicina e state pensando di rimodernare il vostro sistema di riscaldamento dell'acqua potreste pensare di adoperare uno scaldabagno a legna. Lo scaldabagno a legna se ben scelto e dimensionato rispetto all'impianto idraulico della casa, vi permetterà di ottenere prestazioni uguali se non migliori di quello comune a gas e soprattutto di risparmiare sulle bollette. Diventa quindi fondamentale una scelta appropriata, ben fatta e dettata da ragioni di tipo ingegneristico. In questa guida allora vi forniremo alcuni utili consigli su come scegliere adeguatamente uno scaldabagno a legna. Vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Scaldabagno a legna
36

Valutare l'efficienza energetica

Chi possiede già uno scaldabagno a legna, asserisce che questo tipo di riscaldatore di acqua è molto più efficiente, perché quelli tradizionali usano circa il venticinque/cinquanta percento del consumo energetico di una casa. Effettivamente, si può dire che è più efficiente poiché lavora a legna solo quando è necessario, al contrario di riscaldatori normali che per mantenere l'acqua calda per lungo tempo, hanno bisogno di una temperatura sempre costante.

46

Valutare la sicurezza

Se si decide di acquistare uno scaldabagno a legna, bisogna tuttavia tener presente che la legna produce fumi pericolosi, per cui è fondamentale uno scarico all'esterno della casa. Uno scaldabagno a legna è di solito composto da una camera da incendio (o focolare), una camera cenere e il serbatoio dell'acqua. La prima è rivestita con materiale ignifugo come i mattoni, poi è circondata all'esterno da acciaio inossidabile. Quest'ultimo agisce come tutti i metalli assorbenti di calore che lo propaga per l'intera stanza.

Continua la lettura
56

Prendere in considerazioni gli altri vantaggi

Tra gli altri vantaggi che possono indurre a scegliere questa tipologia di scaldabagno è che la legna per uso domestico ha la capacità di riscaldare l'acqua in una quantità tale (cinquantatré litri) da soddisfare le esigenze di una famiglia composta da quattro persone. Ci vogliono inoltre circa tre quarti d'ora per riscaldare quattordici litri di acqua da circa undici a sessantasette gradi. Per chi volesse, inoltre, lo scaldabagno a legna può essere utilizzato come strumentazione ausiliare, da integrare ai dispositivi tradizionali già presenti in casa. L'integrazione agli scaldabagni elettrici o tradizionali non necessità di grossi lavori né dal punto di vista strutturale, né da quello idraulico. Utilizzare uno scaldabagno a legna come fonte ausiliare significa accenderlo solo per sopperire a mancanze.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come scegliere lo scaldabagno elettrico

Per la scelta del sistema per riscaldare l'acqua, senza dubbio, si consiglia, il più delle volte, di munirsi di un impianto con caldaia a metano, sia perché i consumi sono ridotti, sia perché abbiamo a disposizione acqua calda senza limiti per soddisfare...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi di uno scaldabagno a pompa di calore

Con l'avanzare dell'inverno inevitabilmente dobbiamo pensare a rendere più confortevole e calda la nostra abitazione. Sappiamo bene come un momento rilassante, come un buon bagno o una buona doccia, possa trasformarsi, durante il periodo invernale, in...
Economia Domestica

Come sistemare la legna nella legnaia

In questa bella guida, che abbiamo pensato di proporre, vogliamo parlarvi di un argomento che è alquanto al passo con la stagione che stiamo per vivere e cioè quello della legna. Proprio così, cercheremo di parlare insieme di come poter sistemare la...
Economia Domestica

Come scegliere la legna da ardere

Se in casa abbiamo un camino tradizionale, è importante sapere su quale tipo di legna optare; infatti, ce ne sono alcune tipologie che fanno soltanto molto fumo e ardono poco, mentre altre durano più a lungo e sono anche profumate. In riferimento a...
Economia Domestica

Come sistemare la legna nel garage

Con l'arrivo dell'inverno comincia il desiderio di accendere il proprio caminetto, a causa delle basse temperature che cominciano a farsi sentire. Chi ha la fortuna di avere un bel camino in casa, deve però provvedere a conservare bene tutta la legna...
Economia Domestica

Come risparmiare sulla legna del camino

Forse non tutti sanno che l'uso del camino risale a tempi antichissimi. Ormai siamo entrati nell'era della tecnologia, tuttavia il camino rimane il sistema di riscaldamento più ecologico e con il miglior rendimento termico. Esso ha ovviamente bisogno...
Economia Domestica

Come scegliere la legna per il termocamino

Oggi l'uso in ambito domestico di un termocamino è sempre più frequente, dati i numerosi vantaggi che quest'ultimo comporta. Il termocamino, è in grado di diffondere un calore omogeneo e di asciugare l'umidità in eccesso. Se avete poco tempo a disposizione,...
Economia Domestica

Come accendere il fuoco in una stufa a legna

Le stufe a legna, come tutti sapete utilizzano il legno come combustibile. Esse possono essere realizzate in ghisa, in ceramica o in acciaio e possono diventare un vero e proprio oggetto di design. Attraverso il loro utilizzo si può ottenere una resa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.