Come scegliere una statua per l'ingresso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Che abitiate in una villa, un palazzo o un semplice appartamento, una statua nell'ingresso è certamente un tocco di stile e di classe che non passerà inosservato. Ma scegliere una statua per adornare l'ingresso della propria abitazione non deve essere fatto a caso, ma dovrà essere frutto di un accurato studio, in modo da optare per il giusto modello che renda l'ingresso elegante e non kitsch. I nostri consigli vi guideranno passo passo su come scegliere la giusta statua per il vostro ingresso. I fattori essenziali da considerare saranno i seguenti: dimensioni, tema e materiale. Ma andiamo ad analizzarli per ordine.

25

Le dimensioni

Innanzitutto, le dimensioni sono fondamentali. Certamente se abitate in una maestosa villa con un ingresso imponente e spazioso, la statua da scegliere potrà essere di conseguenza importante e decisamente grande, in tono con l'ingresso. Potreste persino optare per più di una statua, da sistemare in modo armonico ai vari angoli, oppure un'unica grande statua centrale (specie se l'ingresso sarà circolare). Se al contrario il vostro ingresso è molto ristretto, il classico ingresso di un moderno appartamento, non significa che dovrete rinunciare all'eleganza che solo una statua sa dare. Ovviamente, dovrete sceglierla delle dimensioni appropriate, magari da sistemare su di un mobile oppure in un angolo in vista che però allo stesso tempo non dia intralcio al passaggio.

35

Il tema

Una volta individuata la giusta dimensione della statua, bisognerà sceglierne il tema. Si potrà optare per figure umane, magari in stile greco o romano, oppure angeli e puttini, e persino animali e intere composizioni. Molto, ovviamente, dipenderà dalle spazio a disposizione, ma anche e soprattutto dai gusti personali. Fate sempre attenzione ad abbinare il tema della statua con quello del resto dell'ingresso o persino della casa. Ad esempio, se il vostro ingresso è in stile romantico o barocco, con mobili e decori elaborati, potrete optare per una statua altrettanto elaborata e con uno stile che ben vi si associ (gli angeli e i puttini sono in questi casi tra i preferiti). Se lo stile dell'ingresso, invece, tende al moderno, potreste scegliere delle statue astratte, preferendo l'arte contemporanea e le forme geometriche e tridimensionali. Insomma, l'importante è non stonare con gli abbinamenti.

Continua la lettura
45

Il materiale

Decise dimensioni e soggetto, dovrete decidere il materiale. Questo dipenderà molto anche dal budget a disposizione. Una statua in gesso risulterà sicuramente molto più economica di una in marmo, specie se pregiato. La fattura, poi, contribuirà notevolmente. Potreste optare per una statua in gesso ben rifinita e magari dipinta, oppure per un'imponente statua in marmo, preferibile per l'ingresso di ville, dove il colore, specie se bianco, risalterà moltissimo. Abbinate, ovviamente, il materiale della statua a quello dell'ingresso. Se il vostro ingresso è realizzato interamente in marmo (pavimenti e decorazioni alle pareti), una statua in gesso non sarebbe certamente indicata, diminuendo senza dubbio l'importanza e il prestigio del vostro ingresso. Insomma, a seconda del budget a vostra disposizione, cercate la migliore resa in termini estetici da parte della vostra statua. Il nostro consiglio finale, in ogni caso, è quello di non esagerare mai: la statua dovrà essere esattamente dello stesso tono e livello di tutto l'ingresso, un'esagerazione renderebbe l'effetto kitsch invece che elegante.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate per esagerazioni nella scelta della statua per non rendere kitsch tutto l'ingresso

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come progettare il vialetto d'ingresso

Vivere il giardino, la parte esterna e più suggestiva di una casa, consente di trascorrere bei momenti, soprattutto nelle stagioni estive. Per questo motivo, curarne anche l'entrata, è molto importante. Progettare il vialetto d'ingresso significa creare...
Esterni

Come scegliere dei grossi vasi per l'ingresso

Se la nostra casa ha un ampio spazio all'ingresso, possiamo arredarlo utilizzando oggetti decorativi come ad esempio dei grossi vasi. Questi ultimi, infatti sono disponibili in commercio di svariate forme e dimensioni, oltre che con dei particolari design...
Esterni

Come scegliere la pavimentazione del vialetto d'ingresso

Chi vende o affitta case lo sa, è la prima impressione che conta: un ingresso curato può colpire un eventuale acquirente, e spingerlo verso il "sì" già prima di varcare la porta di ingresso. Anche se non hai intenzione di vendere o affittare casa,...
Esterni

Come scegliere la porta d'ingresso

La porta d'ingresso è un accessorio importante, poiché è il punto focale su cui si concentra l'attenzione da parte delle persone; infatti, deve essere particolarmente curata, ben verniciata ma anche garantire sicurezza. In riferimento a ciò, ecco...
Esterni

Come proteggere la porta d'ingresso dalle intemperie

Porte e infissi in legno da esterni hanno bisogno di una manutenzione periodica per mantenere a lungo la naturale bellezza. Il legno, se posto all'esterno, è esposto di continuo a rischi di deterioramento. I raggi solari, la pioggia, l'umidità, funghi...
Esterni

Come arredare il viale d'ingresso

Ci sarà sicuramente capitato di voler sistemare alcuni spazi interni o esterni della nostra abitazioni, in modo da renderli belli e al passo con i tempi e generalmente in questi casi preferiamo rivolgerci ad esperti architetti o interior design che sapranno...
Esterni

Guida ai cancelli in ferro

La vostra vecchia cancellata in ferro si è arrugginita e volete acquistarne una nuova, ma non avete la più pallida idea di dove recarvi? Niente paura, questa guida fa certamente al caso vostro! Innanzitutto c'è da dire che esistono diverse tipologie...
Esterni

Come arredare il giardino in stile rinascimentale

Con il Rinascimento si fa riferimento a quel vento culturale che intorno al 1400, interessò dapprima l'Italia e in particolar modo Firenze, e successivamente tutta l'Europa. Si tratta di un movimento culturale che ha l'obiettivo di promuovere, per l'appunto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.