Come scegliere un tessuto vintage per l'arredo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I tessuti sono dei materiali che costituiscono la base dell'interior design; essi vengono impiegati per fare dei rivestimenti e delle decorazioni ed inoltre arricchiscono l'arredamento di dettagli e colori. In questo tutorial vengono dati dei consigli utili e delle corrette informazioni su come scegliere un tessuto vintage per l'arredo; inoltre vendono valutate la qualità ed il tessuto viene abbinato allo stile della casa.

25

Verificare la qualità della stoffa

Se scegliamo di arredare la nostra casa con questo tipo di rivestimenti possiamo utilizzare dei materiali originali. In questo caso bisogna verificare le condizioni della trama e la presenza di segni evidenti di usura. Le fibre naturali col passar del tempo cedono per cui è opportuno utilizzare queste stoffe in modo decorativo per evitare di usurarle ancora. È opportuno verificare la provenienza del materiale e la loro certificazione. La qualità della stoffa vintage varia in base a diversi fattori: mai utilizzata e con ampia metratura, mantenuta con la massima cura e prodotta con filati di valore. Ricami fatti a mano e pizzi sono dei dettagli aggiuntivi preziosi da prendere in considerazione.

35

Scegliere i colori, fantasie e materiali

Per avere un buon risultato occorrono dei tessuti di recente produzione che si ispirano a quelli originali nella trama e nelle fantasie. Essi sono più semplici da utilizzare e da cucire e poi durano più a lungo. È opportuno cercare nei cataloghi d'epoca e nelle vecchie riviste di design e moda per la scelta di colori, fantasie e materiali; in questo modo è possibile trovare un equivalente moderno. Per rendere al meglio l'effetto retrò abbiamo bisogno anche di cartamodelli originali; essi ci aiutano a confezionare gli elementi di arredo per la casa. Oltre al tessuto sono importanti anche gli accessori: passamanerie, pizzi, cordoni, cerniere; tutti gli elementi decorativi in voga in quell'epoca.

Continua la lettura
45

Arredare i complementi d'arredo

I tessuti vintage si possono utilizzare per arredare la casa in modo personalizzato. A seconda della pesantezza della stoffa e del tipo di fantasia si usano per i rivestimenti di: cuscini, divani, poltrone, sedie e testiera del letto. Un tessuto pesante può essere impiegato per tappezzare una parete oppure l'interno di un mobile. I tessuti più leggeri si possono utilizzare per la confezione di tende, quelli pesanti per le sopratende da mettere sia sulle finestre che intorno ad un letto a baldacchino. Le coperte, un set di biancheria per il letto e di asciugamani con ricami vintage sono adatti per arredare la camera da letto e il bagno.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere elementi d’arredo in stile vintage

Anche se il termine potrebbe riferirsi ai mobili e ai complementi d'arredo di qualsiasi periodo di tempo prima dell'era attuale, si riferisce generalmente ai pezzi che vanno dal 1950 fino ai primi anni 1980. L'arredamento vintage (o retrò) è diventato...
Arredamento

Cucina vintage: 10 complementi d'arredo must have

Tra arredi moderni e futuristici che possono conquistare la popolazione del XXI secolo, il vintage rimane sempre un ever green. Con i suoi elementi "di una volta" può dare una sensazione di calore unica. In questa lista vedremo 10 complementi d'arredo...
Arredamento

Camera da letto vintage: 10 complementi d'arredo must have

Negli ultimi tempi la moda per il vintage, ha davvero preso piede in tutto il mondo, soprattutto, nell'arredamento e nella scelta dei mobili che devono riempire una casa. Anche la camera da letto può essere creata attraverso l'utilizzo di alcuni elementi...
Arredamento

Come allestire un arredo bagno vintage

Il termine vintage viene attualmente riferito ad oggetti prodotti ed utilizzati almeno venti anni fa. Inizialmente questo termine era stato creato per definire i vini prodotti in annate particolarmente buone. È stato poi utilizzato per determinati capi...
Arredamento

5 complementi vintage per il soggiorno

Il soggiorno è solitamente il luogo che potete caratterizzare con i complementi d'arredo più preziosi e ricercati. La moda ha poi i suoi corsi e ricorsi storici anche nell'arredamento e oggi vi illustriamo proprio quali possono essere i 5 complementi...
Arredamento

Come dare un tocco vintage alla casa

Nell'ultimo periodo si parla sempre più di "vintage": ovunque nascono negozi di design e di arredamento specializzati in questo genere di stile ed è facile correre il rischio di cadere in confusione o, peggio ancora, finire con l'acquistare elementi...
Arredamento

Come scegliere un letto in stile vintage

Un letto in stile vintage permette di dimenticare lo stress e le tensioni della vita moderna, rifugiandosi di una camera da letto che avrà il sapore di un ambiente tranquillo e lontano dal caos. Femminile e affascinante, una camera da letto in stile...
Arredamento

Come arredare una casa stile vintage

La scelta dell'arredamento della propria casa è un elemento di fondamentale importanza al fine di conferire un identità all'appartamento stesso. Quello vintage è uno stile molto in voga negli ultimi anni, in quanto permette di evocare quegli oggetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.