Come scegliere un riscaldamento a pavimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il riscaldamento rende vivibile ed accogliente qualsiasi ambiente di casa. Nella stagione più fredda, puoi optare per diverse tipologie di riscaldamento. Tuttavia, scegli con consapevolezza per non incorrere in pesanti spese che gravano sul bilancio familiare. Adegua la casa contro le dispersioni di calore. Pertanto, se necessario, cambia gli infissi, optando per quelli ad isolamento termico. Successivamente, opta per il riscaldamento a pavimento, peraltro molto conveniente. Questa tipologia sta acquisendo nel tempo sempre più popolarità. Offre diversi vantaggi tra cui prezzi accessibili ed una facile installazione. Ma ecco come scegliere un buon riscaldamento a pavimento.

27

Occorrente

  • Riscaldamento ad acqua.
  • Riscaldamento a secco.
  • Pavimento adeguato al tipo di impianto scelto.
37

Riscaldamento a pavimento ad acqua

Il riscaldamento a pavimento irradia il calore nella stanza in modo uniforme. Dal basso, il tepore si espande velocemente su tutta la superficie. Con un riscaldamento a pavimento si raggiungono in tempi brevi temperature comprese tra i 22°C ed i 25°C. Questi valori si manterranno costanti nella stanza, senza dispersioni o brutte sorprese in bolletta. Esistono due tipologie di riscaldamento a pavimento. Quello umido funziona mediante l'acqua calda. In alternativa potrai optare per il sistema a secco, tramite elettricità. Nel primo caso, l'acqua calda attraversa i tubi nel sottofondo. Il massetto ad alta conducibilità termica mantiene costante la temperatura.

47

Riscaldamento a pavimento elettrico

Un riscaldamento a pavimento elettrico si costituisce da un impianto di cavi. La posa è simile al sistema ad umido. Anche in questo caso un massetto coprirà l'impianto, garantendo protezione e temperature costanti. Gli impianti elettrici moderni sono molto semplici da installare. I "pannelli" somigliano a delle stuoie e talvolta a delle moquette. La sistemazione su pavimento risulta quindi estremamente agevole e veloce. Si installano su pavimentazioni preesistenti senza apportare ulteriori modifiche in casa. Il sistema di coibentazione fungerà anche da copertura.

Continua la lettura
57

Riscaldamento a pavimento vantaggio

Il sistema di riscaldamento a pavimento di tipo elettrico ha un ulteriore vantaggio. Economicamente conviene molto di più di quello ad acqua o ad umido. La posa in opera costa circa 15 euro per metro quadro. In alternativa, potrai provvedere da solo all'installazione. In entrambi i casi, però, il riscaldamento a pavimento è conveniente. Ad acqua o elettrico, non necessita di troppa manutenzione ed è molto sicuro e robusto. Si tratta di un'alternativa validissima ai tradizionali sistemi di riscaldamento, specie in fase di ristrutturazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'efficienza del riscaldamento a pavimento supera di gran lunga quella dei radiatori tradizionali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come lisciare un massetto in calcestruzzo

Se avete intenzione di realizzare un massetto in calcestruzzo ed intendete poi renderlo liscio per la successiva posa di piastrelle o di un parquet, avete a disposizione alcuni metodi funzionali e non difficili da adottare. Si tratta infatti di tipologie...
Esterni

Come posare le piastrelle in porfido

Per chi vuole sistemare l'esterno di casa, sia esso un giardino o un cortile, l'ideale è utilizzare come materiale il porfido. Si tratta di una pietra leggermente grezza, ma allo stesso tempo anche economica e con varie sfumature di colore. Le colorazioni...
Ristrutturazione

Come isolare termicamente il pavimento

Durante i mesi invernali, ovvero quelli maggiormente freddi, è fondamentale mantenere una temperatura che non sia eccessivamente bassa nella propria abitazione. Per farlo è possibile utilizzare differenti modalità di riscaldamento, che comunque necessitano,...
Esterni

Come fare una pavimentazione in porfido

Il porfido è uno dei materiali naturali più utilizzati per realizzare pavimentazioni da esterni; infatti, il vantaggio di questa pietra è che garantisce resistenza, si può reperire di diverse tonalità e sfumature, ed è ideale per eccellenti decorazioni....
Esterni

Come posare un rivestimento decorativo per esterni

Se sull'uscio di casa oppure nell'atrio del giardino o del cortile intendiamo posare un pavimento decorativo, possiamo farlo senza necessariamente convocare un tecnico specializzato. Si tratta infatti, di procedere in base a delle linee guida ben precise...
Esterni

Come posare un pavimento per esterno

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica tra cui alcuni realizzati appositamente per l'esterno.Queste piastrelle, possono essere installare...
Ristrutturazione

Come pavimentare la casa

Se dovete pavimentare la casa per la prima volta oppure intendete rimuovere la struttura preesistente per rimodernarla ed adeguarla al nuovo design impostato, potete farlo da soli senza necessariamente chiamare un tecnico specializzato. L'importante è...
Economia Domestica

10 consigli per risparmiare sul riscaldamento

Se nella nostra casa in inverno il freddo è eccessivo, non possiamo fare a meno dei termosifoni e dello scaldabagno. Si tratta infatti di due fondamentali opzioni, per godere di un ambiente riscaldato e di acqua calda. Per questo motivo, i costi energetici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.