Come scegliere un pavimento vintage

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si costruisce o si ristruttura un'abitazione, generalmente, si fa attenzione ad ogni dettaglio cercando di adattare ogni elemento allo stile che si è scelto per la propria casa. Nel bel mezzo dell'era moderna, molto di moda è lo stile vintage caratterizzato da un arredo che richiami uno stile ritenuto attuale nel ventennio precedente a quello in cui viviamo. In questa guida vedremo come scegliere un pavimento che si adatti a questo stile.

25

Calcolare gli spazi

Lo stile vintage, per quanto riguarda i pavimenti, presenta piastrelle molto elaborate, piene di disegni e dai colori forti. Se optiamo per questo tipo di pavimentazione, dobbiamo tener presente che piastrelle troppo elaborate tendono a rimpicciolire ancora di più i piccoli spazi. Pertanto la scelta migliore è optare per una pavimentazione neutra all'interno della quale inserire dei contrasti. Possiamo creare un tappeto centrale con piastrelle decorate oppure utilizzarle per sottolineare punti precisi dell'ambiente come lo spazio dedicato al divano o alla tv. Piú ampie saranno le stanze piú avrete la possibilità di aggiungere dettagli.

35

Scegliere in base alle stanze

La particolarità delle case in stile vintage è che è possibile scegliere una pavimentazione differente per ogni stanza del vostro appartamento. In sala da pranzo, ad esempio, si suole utilizzare uno stile piú particolareggiato con l'aggiunta di mosaici e un disegno maggiormente elaborato. In camera da letto, invece, potremmo scegliere uno stile a scacchiera o monocromatico con colori chiari. In bagno possiamo aggiungere delle greche che contrastino con una pavimentazione neutra, magari di un bel rosa antico. Insomma ci si puó sbizzarrire e dare spazio a fantasia e gusto personale.

Continua la lettura
45

Scegliere le dimensioni giuste

In base alla grandezza delle stanze va scelta anche la dimensione delle piastrelle. Come sapete ne esistono di varie misure e forme. Le piastrelle vintage non sono di grandi dimensioni - piú adatte ad uno stile moderno e lineare - ma di dimensioni medie o anche molto piccole. In cucina sono molto utilizzate le piastrelle 10x10, soprattutto per rivestire la parete alla quale andranno appoggiati i fornelli. Per gli amanti del parquet, invece, esistono diverse texture e particolari colorazioni che spaziano dal grigio al color legno e che conferiscono un senso di "vissuto" al pavimento adattandosi facilmente allo stile al quale ci si sta ispirando. Per quel che riguarda i colori, molto adatti sono i contrasti bianco e nero ma anche colori tendenti al marrone e all'oro. Anche il rosa antico e il verde acqua possono integrarsi bene con il vintage ma sono più adatti nelle toilette piuttosto che negli altri ambienti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate colori e textur eccessivi che possono stancare con il tempo oltre che appesantire troppo gli ambienti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare il bagno in stile vintage

Il bagno è uno spazio multifunzionale e rispecchia le esigenze della famiglia. Per ricreare un'oasi di benessere, optate per un arredamento in stile vintage. I vantaggi sono molti per ogni ambiente (piccolo, medio o grande che sia). Questo particolare...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile vintage

Cosa c'è di più affascinante di una cucina dal sapore fortemente vintage, nella quale risuona l'eco nostalgica e malinconica di epoche lontane? Il vintage, si sa, è un vero e proprio evergreen, uno stile intramontabile che indubbiamente manterrà per...
Arredamento

Come arredare un sala da pranzo con mobili vintage

Sia che la casa si trovi periferia, in zona costiera o in città, l'arredamento vintage non risulterà mai essere stonato. Una stanza con mobili d'epoca apparirà più semplice e pulita, alla quale si potrà aggiungere interesse visivo ad un muro bianco...
Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile vintage

Avere un terrazzo all'interno di un'abitazione, è una fortuna davvero incredibile. Il terrazzo è uno spazio in cui poter passare parecchio tempo soprattutto d'estate, ed è per questo, che non bisogna mai tralasciare il suo arredamento e la scelta di...
Arredamento

10 idee per rendere vintage la tua casa

Il vintage ha il suo fascino. Con tale termine si vuole indicare un oggetto datato di almeno venti anni, costruito con materiali di una certa qualità che conferiscono all'oggetto stesso un particolare valore storico. Non solo. Si ritiene vintage anche...
Arredamento

Camera da letto vintage: 10 complementi d'arredo must have

Negli ultimi tempi la moda per il vintage, ha davvero preso piede in tutto il mondo, soprattutto, nell'arredamento e nella scelta dei mobili che devono riempire una casa. Anche la camera da letto può essere creata attraverso l'utilizzo di alcuni elementi...
Arredamento

Come arredare una mansarda in stile vintage

Arredare una mansarda può sembrare limitante poiché non si hanno a disposizione per intero le pareti di un locale standard, ma usando fantasia ed originalità si possono ottenere risultati intriganti con un minimo impegno economico. Questa guida ci...
Arredamento

Cucina vintage: 10 complementi d'arredo must have

Tra arredi moderni e futuristici che possono conquistare la popolazione del XXI secolo, il vintage rimane sempre un ever green. Con i suoi elementi "di una volta" può dare una sensazione di calore unica. In questa lista vedremo 10 complementi d'arredo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.