Come scegliere un baule in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per mettere ordine in casa e riporre ogni genere di oggetti, l'ideale è una capiente cassapanca in legno. Prima di scegliere il baule più adatto alle vostre esigenze dovete però tenere in considerazione due criteri fondamentali: la grandezza e il design esterno. Questi parametri vi consentiranno di optare per un articolo o per l'altro, a seconda delle vostre precise necessità. Se l'utilità è la ragione principale che vi spinge a comprare il mobile, sarà prioritario tenere conto delle dimensioni, che devono essere tali da permettere di conservare più roba possibile. Nel caso in cui vogliate invece rendere il baule di legno un vero e proprio complemento d'arredo, è necessario valutare diversi aspetti, come il colore e il tipo di finitura.

24

Scegliere il baule che si presta meglio all'arredamento

Innanzitutto vale la pena scegliere valutando le numerose soluzioni di utilizzo suggerite dai moderni designer di interni, che propongono spesso di trasformare un baule in legno in un complemento d'arredo dalla duplice funzione. Tra i vari modelli disponibili in commercio, alcuni si prestano infatti benissimo a diventare un unicum con il resto dei mobili della camera da letto, della cucina, della zona living e perfino dell'ingresso. La vostra cassapanca potrà quindi fungere anche da tavolino, essere una comoda seduta o un utile comò.

34

Il baule vintage è consigliabile per una cucina country

Se state cercando un'idea per mettere ordine al caos di una stanza e al tempo stesso volete dare un tocco in più ad un ambiente anonimo, selezionate un baule che si adatti allo stile generale della vostra casa. Un raffinato baule classico darà ulteriore pregio ai vari pezzi di antiquariato di un salone, mentre chi non vuole rinunciare all'originalità e alla ricercatezza degli arredi tribali potrà optare per una cassapanca etnica. Per valorizzare una cucina country è consigliabile infine un baule vintage, perfetto per chi ama le atmosfere retrò delle vecchie cascine inglesi.

Continua la lettura
44

Pensare alla stanza in cui posizionare la panca

Dovete infine pensare alla stanza in cui la panca verrà posizionata. Se verrà confinata all'interno di un ripostiglio, in cantina oppure in soffitta, non serve soffermarsi troppo sull'aspetto del mobile: l'importante è che sia funzionale a svolgere il suo ruolo di contenitore portatutto. Non sarà necessario valutarne le caratteristiche estetiche, dato che non si tratta di un oggetto ornamentale a scopo decorativo. Potrete quindi acquistare anche un baule in legno grezzo, non rifinito. Mentre chi desidera una cassapanca che, oltre a contenere cose di uso quotidiano, contribuisca a ottimizzare uno spazio ristretto, la praticità sarà la componente principale che dovrà guidare la vostra scelta. Per cui bisognerà scartare bauli dalle forme arrotondate e mobili di grandi dimensioni. Per sfruttare al meglio i pochi metri quadrati a disposizione, dovrete prediligere linee squadrate e ben definite, dal design essenziale: non serve che ci siano decorazioni vistose, in quanto un eccesso di fregi rischierebbe di appesantire l'arredamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i libri in cantina

Se in casa possedete un certo quantitativo di libri (tra cui molti testi scolastici) ed intendete liberare la vostra libreria, potrete custodirli in cantina cercando, però, delle valide soluzioni che vi consentano di preservarli per evitare che possano...
Pulizia della Casa

Come trattare la tovaglia delle feste

La vita frenetica non ci permette generalmente di fare sfoggio del corredo della nonna, ma in occasioni particolari come per le feste natalizie, un fidanzamento, una laurea è bello poter sfoggiare una tavola perfetta con la nostra meravigliosa tovaglia...
Economia Domestica

5 consigli per tenere in ordine i giocattoli

La stanza dei bambini sembra, il più delle volte, un campo di battaglia: giocattoli di ogni tipo invadono pavimento e letti mentre il disordine sembra regnare dappertutto. Mettere a posto ciascuna cosa diventa un'impresa titanica. Ogni qual volta i giocattoli...
Arredamento

Come decorare il camino in primavera

Nella bella stagione, con l'arrivo della primavera, si può affermare che i camini vadano.. In vacanza. Il tepore emanato da questa particolare zona della casa, infatti, durante la primavera, non serve più e si rende necessario arredarla per continuare...
Arredamento

Come arredare una casa di campagna

Avete la fortuna di possedere un angolo di tranquillità immerso nella natura campagnola ma non avete idea di quale stile optare per arredarlo? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro. Scopriamo insieme attraverso alcuni consigli utilissimi come...
Arredamento

10 idee per arredare un corridoio stretto

La maggior parte di coloro che vivono in una grande città, e, come è di consuetudine soprattutto nei luoghi metropolitani, in una piccola casa, vivono il problema quotidiano di come arredare la propria abitazione in modo funzionale, e ottimizzando al...
Pulizia della Casa

Come smacchiare le lenzuola di lino ingiallite

Nell'arco di una vita accumuleremo tantissimi elementi che costituiscono il cosiddetto "corredo", per cui avremo a disposizione molte lenzuola, tovaglie, copriletti, copripiumini e chi più ne ha più ne metta. Il corredo è fondamentale per poter creare...
Esterni

Come arredare il giardino in stile boho chic

Lo stile boho chic rappresenta un'unione molto curiosa, poiché si riferisce con il primo termine al bohemien, ossia il viaggiatore, il viandante, l'artista; con il secondo si intende raffinatezza ed eleganza. Per questo motivo si parla di boho chic quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.