Come scegliere lo stile di arredo per la casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Progettare l'arredo e la decorazione dei locali della nostra abitazione è un compito creativo che richiede cura e precisione; è importante scegliere uno stile che meglio ci esprime e che dia importanza alla nostra casa, rendendola uniforme in tutti gli spazi, in modo da creare un insieme equilibrato. Nei passi della guida a seguire troverete alcuni consigli su come scegliere lo stile di arredo giusto.

24

Acquistate riviste di arredamento e prendete nota delle caratteristiche degli spazi che vi piacciono di più e mettetele insieme in uno stile particolare. Uno dei fattori da tenere in considerazione per scegliere lo stile d'arredo giusto è la nostra personalità: i colori e le forme che decorano lo spazio hanno una grande influenza sulla nostra mente e le nostre emozioni. Le tinte calde e le linee curve esprimono energia e movimento e sono perfette per le persone dinamiche, estroverse e comunicative. Le tonalità fredde e le linee rette facilitano il rilassamento e la spiritualità, sono quindi preferibili per personalità riflessive e introverse. I colori neutri acquistano personalità quando sono accostati a tinte accese e contrastanti.

34

I designer contemporanei propongono numerosi stili d'arredo per interni, alcuni traggono ispirazione dal passato, altri sono invece legati alle tendenze contemporanee. Teniamo anche presente la data di costruzione dell'edificio e l'origine, in modo da adattarne gli arredi: un palazzo antico o un loft moderno necessitano di un allestimento d'interni ben diverso, che segua la tipologia della costruzione. Un altro elemento determinante per la scelta degli arredi è la collocazione dell'abitazione, sia dal punto di vista geografico che climatico. In genere lo stile degli arredi della casa segue le tendenze e il gusto locale, valorizzando un'architettura progettata seguendo gli usi del posto.

Continua la lettura
44

La scelta dello stile verte anche sulle dimensioni e le strutture basilari della casa: dovremo considerare la divisione degli spazi, i materiali e il tipo di illuminazione presente. Se abbiamo a disposizione degli ambienti molto ampi rendiamoli più accoglienti con un design eccentrico e caldo, usando degli arredi di dimensioni medio-grandi (anche molto decorati); per questo genere di locali potremo sperimentare tendenze diverse (ad esempio: dal barocco al country). Gli spazi più stretti vengono valorizzati da un uso sapiente del colore, alternando pareti chiare e scure e con arredi dalle linee verticali che amplificano lo spazio (in questo caso degli arredi minimal e contemporanei offrono soluzioni più adatte con linee semplici per ottimizzare lo spazio).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere elementi d’arredo in stile vintage

Anche se il termine potrebbe riferirsi ai mobili e ai complementi d'arredo di qualsiasi periodo di tempo prima dell'era attuale, si riferisce generalmente ai pezzi che vanno dal 1950 fino ai primi anni 1980. L'arredamento vintage (o retrò) è diventato...
Arredamento

Guida ai complementi d'arredo per la camera da letto

I complementi d'arredo sono una scelta ardua, soprattutto se i due coniugi non sono d'accordo per quanto riguarda lo stile. Gli stili che si possono adottare per la scelta dei complementi di arredo sono infatti diversi. Si va dal classico al moderno e...
Arredamento

Come abbinare quadri e arredo

Arredare casa è sicuramente una delle fasi più divertenti quando si va ad abitare da soli. Ognuno ha un gusto diverso: c'è chi preferisce uno stile più moderno, chi invece ama lo stile classico, chi ama lo stile provenzale e chi quello completamente...
Arredamento

Come scegliere complementi d'arredo pop art

La Pop Art è praticamente la grande ed ultima arte contemporanea di questo secolo. È nata verso gli anni cinquanta e, tra i suoi principali interpreti ha avuto lo statunitense Andy Warhol. In un moderno arredamento per scegliere complementi d'arredo...
Arredamento

Come scegliere i complementi d'arredo

I complementi d'arredo sono quei piccoli tocchi di stile che definiscono il carattere di una casa. Appendiabiti, sedie di design, vasi, quadri, tappeti, portaombrelli e posacenere: tutti questi oggetti sono scelti in base al proprio gusto e possono essere...
Arredamento

Guida ai complementi d'arredo per la sala da pranzo

La sala da pranzo è spesso un luogo di ritrovo per amici e parenti, anche se è un ambiente che non viene sfruttato tutti i giorni. Accessoriata correttamente, questa stanza può dare un ottimo benvenuto per i visitatori; inoltre, completa lo stile del...
Arredamento

Come abbinare l'arredo al parquet

Scegliere un pavimento in legno aiuta sicuramente a rendere la propria abitazione calda ed ospitale. Le venature delle doghe e le loro sfumature contribuiscono ad impartire un tocco di naturalezza agli ambienti. Abbinare l’arredo al parquet, però,...
Arredamento

Come creare un componente d'arredo multifunzione con i bancali di legno

Alcuni oggetti nascono per determinati scopi, altri subiscono delle modifiche e prendono nuova vita sottoforma di mobilio multifunzione. Uno degli oggetti che possono essere piegati alla forza della fantasia per creare un nuovo componente d'arredo, sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.