Come scegliere le posate d'argento

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Molto spesso fanno parti di veri e propri corredi il cui valore potrebbe essere alto, e che vengono usate solo in determinati casi, come ad esempio le posate in argento. Oggi vedremo insieme come scegliere le posate d'argento, perché si tratta di una scelta da non sottovalutare. L'argento è un classico, che non perde mai il suo valore e che si dimostra sempre attuale e sempre all'altezza delle migliori tavole in tutto il mondo. Vediamo quindi com effettuare questa importante scelta. Mettiamoci all'opera.

24

Lo spessore

Per prima cosa dovremo renderci le idee chiare sullo stile classico, moderno o minimalista. Provate a fare un giro in rete per vedere i vari modelli disponibili e poi direttamente in negozio a testare l'effetto reale. Per testare la qualità di un servizio posate è importante conoscere alcuni aspetti fondanti e proprietà dell'argento. Spesso il primo indizio riguardo alla qualità è facilmente rilevabile durante la manipolazione e riferibile in termini di peso, tanto più leggera sarà la posata, tanto più scadente sarà il prodotto. Un peso maggiore è invece sinonimo di più alto pregio. Lo spessore di un cucchiaio per esempio dovrebbe essere sufficiente a prendere del gelato senza piegarsi, e il loro uso potrebbe essere quotidiano, quindi proiettiamo la scelta anche sulla durevolezza e praticità. Tenete sempre conto che un set completo da dodici pezzi più gli accessori potrebbe pesare tra gli otto e i dieci chili.

34

I pezzi a blocco unico

Preferite sempre i pezzi a blocco unico, perché nel giro di poco finirebbero smontati e irreparabili. Riguardo al numero di pezzi è sempre consono comprarne per almeno 12 persone. Accertatevi che su ogni pezzo sia apposto il marchio dell'argento. Chiedete sempre il certificato di autenticità e la garanzia del servizio, per poterlo esibire all'occorrenza in caso di imperfezioni o rotture ingiustificate, anche in seguito a un uso corretto, non è raro infatti che si verifichino imprevisti.
Scegliere le posate d'argento richiede un certo gusto e colpo d'occhio per poter arrivare alla giusta scelta. Seguendo i consigli di questa guida potrete avere un modo per riuscire a capire quale è il giusto corredo di posate d'argento. Non mi resta che augurarvi buona scelta.
Alla prossima.

Continua la lettura
44

Difetti o imperfezioni

Naturalmente un 'immagine non rende quanto una manipolazione diretta ed è possibile verificare personalmente l'esistenza di difetti o imperfezioni, di autenticità e qualità. È ovvio ribadire che è sempre buona norma rivolgersi a un rivenditore di fiducia, perché la truffa è sempre pronta dietro l'angolo anche in questi settori, dove la guardia rimane più bassa. Una volta chiarite le idee sullo stile bisognerà passare in rassegna la qualità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare le posate di ottone

L'ottone è una lega metallica composta da rame e zinco. È un metallo robusto e viene utilizzato in svariati contesti, vista la sua resistenza alla corrosione. Troviamo l'ottone nei complementi d'arredo, nelle maniglie delle porte, a volte viene utilizzato...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate in legno

All'interno di una cucina non possono mai mancare i vari utensili che fanno parte degli accessori per apparecchiare correttamente una tavola e mangiare comodamente. Le posate sono tra gli utensili indispensabili all'interno di una cucina e possono essere...
Economia Domestica

Come conservare le posate d'argento

Sicuramente ognuno di voi avrà ereditato qualche oggetto d'argento, ma purtroppo non tutti sanno come mantenere pulito questo materiale e soprattutto come conservarlo per evitare di rovinarlo e di farlo annerire. Le posate d'argento ad esempio, ormai...
Pulizia della Casa

Come evitare macchie sulle posate

Tutti quanti utilizziamo le posate per mangiare, e dopo i pasti siamo soliti lavarle. Ma questo continuo trattamento potrebbe con il tempo rovinare la superfice, lasciando alcune fastidiose macchie, a volte difficili da eliminare in maniera permanente....
Pulizia della Casa

Come pulire le posate ossidate

Se si tiene a fare bella figura durante un pranzo o una cena importante, anche l'estetica della tavola deve essere tenuta in grande considerazione. Anche per ciò che riguarda il grado di pulizia e di brillantezza delle posate. Le classiche in argento...
Pulizia della Casa

Consigli per la pulizia e cura delle posate

Se si utilizzano cucchiai e forchette tutti i giorni, non è una sorpresa se dopo un po’ perdono la loro lucentezza. Lo sporco, le impronte delle dita o residui di goccioline d'acqua potrebbero essere la fonte del problema. Ecco alcuni consigli...
Economia Domestica

Come eliminare le macchie dalle posate d’acciaio con i rimedi naturali

Nelle cucine italiane l'acciaio, come ben sappiamo, è il materiale maggiormente impiegato per quanto riguarda stoviglie e utensili per cucina; perciò è nel nostro interesse cercare di mantenerli al meglio, per poterli usare nel migliore dei modi. Quante...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate in acciaio

Le posate moderne sono realizzate in acciaio inossidabile, un materiale che resiste nel tempo senza reagire alle condizioni esterne di umidità, oppure di corrosione. Alle volte, può capitare di avere in casa delle vecchie posate d'acciaio normale, non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.