Come scegliere le piastrelle per la doccia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se stai ristrutturando il bagno o devi rivestire il vano doccia, ma non hai idea di come scegliere le piastrelle per la doccia, sei capitato nel posto giusto. Innanzitutto, una scelta di questo tipo deve tenere conto sia di un criterio tecnico sia di un criterio estetico. Quest'ultimo ha a che fare con i tuoi gusti e al contempo non può prescindere dal contesto in cui il box doccia si colloca. Ecco come orientare la scelta.

27

Occorrente

  • Piastrelle in ceramica di vari formati e colori, a scelta.
37

Continuità cromatica e stilistica

La continuità tra le pareti della cabina doccia e le pareti del bagno può essere totale oppure parziale. In quest'ultimo caso, si può rivestire a contrasto oppure richiamare colori e motivi del pavimento e delle pareti dell'ambiente, senza trascurare il colore dei sanitari (se già installati). Dovresti mantenere una certa coerenza cromatica e stilistica per arredare il bagno al meglio. Il vano doccia può rappresentare il cuore del bagno, se valorizzato debitamente. Può essere dotato di una greca diversa dalle piastrelle a mosaico delle pareti contigue, ma comunque posta alla stessa altezza dal pavimento. Tieni presente che mosaici, listelli e inserti decorativi costano di più rispetto alle piastrelle comuni.

47

Calibro e tono


Valutato attentamente l'arredo presente, dovresti considerare il budget a disposizione, perché le piastrelle di prima scelta costano di più di quelle di seconda e terza scelta. Solitamente una seconda scelta può presentare piastrelle stonalizzate, mentre la terza scelta potrebbe avere anche difetti di calibratura, il che implica che potrebbero esserci alcuni millimetri di differenza tra una piastrella e l'altra. La scelta delle piastrelle è di norma indicata sul cartone di confezione.

Continua la lettura
57

Materiali

Ma è soprattutto il tipo di materiale a incidere sul budget. Tanto per cominciare, le piastrelle del bagno e della doccia devono essere smaltate, quindi impermeabilizzanti. A seconda di quanta cottura subisce l'impasto ceramico, distinguiamo tra piastelle monocottura e bicottura. Mentre il gres porcellanato, materiale molto resistente, si ottiene quando la ceramica è cotta a temperature più alte di una normale monocottura. Infine, le piastrelle in gres rosso, maiolica e cotto non sono indicate per la doccia.

67

Caratteristiche tecniche

Le forme delle piastrelle più comuni sono il quadrato e il rettangolo. Le dimensioni possono variare dai pochi centimetri delle tessere dei mosaici ai 60 cm di lato. Lo spessore varia dai 3 mm delle piastrelle sottilissime in gres porcellanato ai 10 mm (spessore più diffuso). Sulla confezione del cartone sono indicati, su una scala cha va da 1 a 5, i valori di durezza, usura, abrasione. Una scala da 1 a 3 indica la resistenza alle macchie. Infine, si considerino la resistenza al carico e la resistenza agli acidi, rispettivamente su scale da 20 a 50 e da A a C. Va da sé che le piastrelle per la doccia debbano essere molto resistenti sia all'assorbimento dell'acqua sia alle macchie e agli acidi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulisci le piastrelle del box doccia almeno due volte a settimana. Eviterai accumuli di sporco, calcare e batteri.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere la tenda doccia curva

La doccia è un gesto quotidiano che garantisce in pochi minuti freschezza e pulizia. L'ambiente bagno non sempre permette dei box doccia di ampie dimensioni. Spesso si adibiscono piccoli spazi per questo importante componente. In alcuni casi il box viene...
Arredamento

Come arredare la casa con le piastrelle a specchio

Come vedremo nel corso di questo tutorial, l'ultima tendenza in tema di arredamento consiste nell'usare particolari piastrelle a specchio per decorare qualsiasi ambiente della casa, una modalità originale per coniugare estetica e funzionalità attraverso...
Arredamento

Come scegliere un box doccia

Siamo alle prese con l'arredamento della nostra nuova casa, oppure abbiamo deciso di rinfrescare il look del nostro bagno, in entrambi i casi dobbiamo scegliere il nostro nuovo box doccia. Ormai in commercio ne esistono di tutte le misure e dotati di...
Arredamento

Come scegliere il box doccia

Arredare il bagno può non essere semplice: bisogna fare attenzione a prendere le decisioni giuste per ottenere la soluzione ideale. Questa guida vuole in particolare, dare indicazioni su come scegliere al meglio il box doccia, un elemento d'arredo comodo...
Arredamento

Come scegliere un soffione per doccia

Fare una bella doccia, magari dopo una giornata stressante, è un piccolo piacere della vita. Permette di ripulire il corpo dalle tossine e di rilassare membra e mente. Ma a volte capita qualche imprevisto, come la temperatura un po' "ballerina" o il...
Arredamento

Come arredare un bagno rettangolare

Se nella vostra casa avete un bagno piuttosto stretto e lungo quindi di forma rettangolare, potete arredarlo adottando alcuni accorgimenti. Innanzitutto, si tratta di modificarne l'aspetto dal punto di vista strutturale, e sfruttare poi le nuove misure...
Arredamento

Come decorare il bagno con il turchese

Se il vostro bagno non è molto luminoso, un'ottima idea per rivalorizzarlo e dargli il giusto tocco di eleganza è quella di scegliere il turchese come colore per l'arredamento. Si tratta di una tonalità ultimamente utilizzata in molti settori, e che...
Arredamento

Come scegliere i colori giusti per il bagno

Il bagno è quella stanza della casa soggetta alle maggiori modifiche ed è il luogo nel quale le inclinazioni di stile o le tendenze delle mode sono maggiormente influenti. Un bel bagno ci rende sempre orgogliosi; sappiamo che una volta rifatto rimarrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.