Come scegliere le mattonelle del bagno

Tramite: O2O 02/02/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

La scelta delle mattonelle del bagno è un'esperienza che per certi versi è veramente piacevole per la varietà dei colori, forme ed anche dei materiali che sono nel mercato della vendita. Le mattonelle dovranno essere resistenti all'usura, all'umidità ed anche ai prodotti che vengono usati normalmente per pulire, evitando quindi materiali come marmo e cotto, a cui serve molta manutenzione, in quanto si tende a macchiare molto facilmente anche soltanto col sapone. Nei passi successivi di questo tutorial vi andremo ad illustrare come scegliere correttamente le mattonelle del bagno. Buona lettura e buon lavoro!

26

Occorrente

  • Piastrelle
36

In commercio è presente la ceramica in moltissime colori, forme e fantasie, che imitano anche delle finiture come il metallo, il legno e la pietra. Al vostro bagno donano inoltre un aspetto sofisticato e moderno, non trascurando la praticità delle pulizie e la funzionalità. Sono molto speciali anche i rivestimento del bagno soltanto con la pietra naturale ed il mosaico, anche se tali materiali però richiedono un lavoro minuzioso di posatura, mediante intelaiature e calcestruzzo che incidono sui costi enormemente.

46

Ora dovrete sfatare il mito in base al quale in un piccolo bagno dovrete posare piccole mattonelle. Se utilizzate delle grandi piastrelle, strette e lunghe principalmente, ci saranno meno spazi tra una piastrella e quell'altra, ottenendo un'impressione di continuità su pavimenti e muri. Nell'ambiente del bagno, potrete giocare tanto sui colori anche scuri, a condizione però che ci sia un bell'impianto di illuminazione artificiale a dovere, ottenendo così un effetto curato.

Continua la lettura
56

Dovrete selezionare un rivestimento che si riesca ad adattare all'arredamento ed allo stile generale del bagno. L'unico accorgimento è quello di controllare bene i dati tecnici che ci sono sopra tutte le confezioni di piastrelle, perché fare la posa delle mattonelle di scarsa qualità, potrebbe compromettere sia l'aspetto pratico che estetico, comportando rotture e scheggiature eventuali antiestetiche che potrebbero essere molto pericolose.

66

I riferimenti tecnici saranno riportati sopra tutte le confezioni dei rivestimenti tassativamente, come accordato dalla Comunità Europea. Dovrà essere indicata in modo particolare la "durezza", cioè la resistenza all'usura, ed anche all'abrasione con valori riportati da 1 a 5: dove 1 indica poco resistente mentre 5 è molto resistente.
La resistenza alle macchie ed allo sporco viene invece indicata con valori da 1 a 3: dove 1 indica "lavabile con acqua", 2 "lavabile con detergenti", mentre 3 "macchiabile facilmente".
Infine dovrà essere anche indicata la resistenza al carico, segnalata con valori da 20 a 50: dove 20 sta a significare che è poco resistente, mentre 50 che è molto resistente. Inoltre dovrà anche essere segnalata la resistenza agli acidi con classe A, B, e C: dove A è molto resistente, e C sarà poco resistente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come aggiungere la doccia in bagno

Quando si acquista un'abitazione con più di un bagno, spesso in uno dei due servizi non è presente la doccia. La doccia è indispensabile per chiunque, soprattutto per chi ha una famiglia numerosa e ha la necessità di avere due bagni con tutti i comfort....
Ristrutturazione

Come realizzare un gradino in bagno

Spesso quando siamo alle prese con la ristrutturazione del bagno, ci vengono delle idee da mettere in atto, come quella di realizzare un gradino in bagno. Ma è sempre possibile e poi un gradino in bagno può essere pericoloso quando ci sono persone anziane,...
Ristrutturazione

Come montare una vasca da bagno da incasso

Montare una vasca da bagno è un'operazione che richiede una particolare attenzione, se si decide di compierla fai da te. È bene pertanto sapere come eseguire tale lavoro in modo accurato e sicuro. Nella seguente guida, passo dopo passo, illustreremo...
Ristrutturazione

Come disporre i sanitari in un bagno rettangolare

Per realizzare un bagno rettangolare fruibile, accessibile e anche bello è necessario capire come disporre i sanitari nel modo corretto. Basterà seguire i nostri consigli, cioè quelli di esperti interior designer, per creare una stanza da bagno da...
Ristrutturazione

Come realizzare un bagno nel sottoscala

Tra le aree della casa, il bagno è sicuramente una di quelle su cui si sta ponendo sempre di più attenzione. Durante la realizzazione di un bagno, bisogna fare attenzione a diversi fattori. Prima di tutto analizzare attentamente lo spazio che si ha...
Ristrutturazione

Come rinnovare il bagno con creatività e senza spendere troppo

Vuoi rinnovare il bagno di casa tua ma non sai da dove partire? Le cose da fare ti sembrano infinite e hai bisogno di una mano? Niente paura: con un po' di ingegno e creatività, sappi che sarà possibile rinnovare il bagno in modo originale e, soprattutto,...
Ristrutturazione

Come smaltare la vasca da bagno

La vasca da bagno è un pezzo presente quasi in tutti i bagni, tant'è che ne esistono di diversi materiali e modelli. Tuttavia, anche questo oggetto può usurarsi con il passare del tempo; in particolare, lo smalto che riveste la sua superficie può...
Ristrutturazione

Come rimediare ai piccoli danni arrecati alla vasca da bagno

Con il trascorre degli anni, a causa dell'invecchiamento, lo smalto delle vasche da bagno inizia a diventare particolarmente opaco e perdere la sua brillantezza: inoltre, il calcare si accumula sulla propria superficie e non raramente saltano perfino...