Come scegliere le finiture per porte e pavimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se stiamo per acquistare una casa ancora in costruzione, o se ne dobbiamo ristrutturare una già esistente, arriverà prima o poi il momento di dover scegliere alcuni componenti necessari per il completamento dei lavori. Due tra i più importanti elementi di una casa a cui occorre prestare molta attenzione sono il pavimento e le porte. Scegliere bene le finiture sia per l'uno che per le altre è di cruciale importanza perché saranno le cose di cui se ne farà più uso e, che più si noteranno della casa stessa e ne determineranno il gusto e lo stile. Le soluzioni possibili sono innumerevoli e ciascuna di esse porta a risultati molto diversi tra loro. Come scegliere le finiture per porte e pavimento ce lo spiegheranno i passi di questa guida.

26

Nel caso in cui non si è in grado di scegliere le finiture per le porte e il pavimento ci si può affidare alla consulenza di un architetto che, saprà orientarci meglio mostrandoci i vari abbinamenti per creare un insieme armonioso. Naturalmente prima di arrivare a questa drastica soluzione possiamo farci un'idea di che cosa propone il mercato e, di ciò che più incontra i nostri gusti. Per quel che riguarda le porte la scelta più classica ricadrà indubbiamente sul legno, materiale sempre molto apprezzato e ricercato, che nelle sue diverse provenienze riesce ad accordarsi bene con qualsiasi stile. Tuttavia, la scelta ricadrà sempre sul prezzo, in quanto come ben sappiamo qualsiasi tipo di legno vogliamo mettere costa. Proprio per questo, molti optano per il laminato, che pur riproducendo fedelmente l'effetto del legno, ha un prezzo decisamente più contenuto.

36

Un'alternativa moderna e di tendenza è la porta in alluminio pressofuso o trafilato. È molto resistente e se opportunamente trattato può assumere proprietà antigraffio e antiruggine. C'è, infine, la finitura laccata, che si ottiene passando uno spesso strato di vernice laccata lucida o opaca su di una porta di diversi materiali, come ad esempio il legno. Il bello di questo tipo di finitura è che si può declinare in qualunque colore, adattandosi perfettamente ad ogni stile, soprattutto quello moderno e classico.

Continua la lettura
46

Per quanto riguarda i pavimenti, anche in questo campo la scelta dei materiali è piuttosto ampia. Si va dalla classica ceramica o gres porcellanato, al lussuoso marmo, ma anche altre pietre dure ben si prestano a questo tipo di rivestimento. Ci sono poi gli intramontabili pavimenti in legno, tipo parquet che possono avere una posa di tipo classico, con listelli a spina di pesce, o finiture più moderne a listoni grandi posti in diagonale. Di ultima generazione troviamo i sistemi di pavimentazioni cementizie e in resina che con procedure e materiali all'avanguardia consentono risultati estetici davvero particolari.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La consulenza di un architetto può aiutare nella scelta delle finiture di pavimento e porte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere le porte interne

Le porte interne sono la parte più importante da scegliere dell'arredamento, in quanto non sono come un mobile che si può facilmente mimetizzare mettendolo in un angolino o adattandolo con qualche accorgimento in un altro ambiente meno frequentato....
Arredamento

10 consigli per scegliere le porte di casa

Non c'è niente di più confortante che sedersi all'interno della propria casa e godere di una splendida vista con una calda luce del sole che splende attraverso la porta di casa. Se ci pensate o no le porte sono uno dei modi migliori per portare l'aria...
Arredamento

Guida all'acquisto delle porte a scrigno

In una casa, nuova o in ristrutturazione, le porte sono elementi indispensabili. Potrai scegliere tra le artigianali, in legno massello o in tamburato. Trovi una vasta gamma di modelli a prezzi diversificati. Potrai optare tra: tradizionali, a soffietto,...
Arredamento

Come scegliere le porte in stile inglese

Quando si arreda una casa, occorre curare diversi dettagli: gli arredi, le tinte delle pareti, i pavimenti, i tendaggi, i complementi d'arredo e gli infissi. Per quanto riguarda questi ultimi, è opportuno prestare particolare attenzione alla scelta delle...
Arredamento

Guida alle porte per interni

Le porte per interni sono un elementi funzionali, necessari per l'arredamento di una casa, per avere una maggiore privacy. Grazie a queste porte possiamo dare un aspetto ben preciso alla nostra casa, per sottolinearne lo stile di nostro gradimento. Molti...
Arredamento

10 consigli per decorare le porte interne di casa

Rinnovare l'arredamento della propria casa, è sempre un processo lungo e a volte. Risulta, infatti, praticamente impossibile cambiare anche un solo pezzo di mobilia senza stravolgere l'arredamento dell'intera stanza. Una buona alternativa per rinnovare...
Arredamento

Come scegliere le porte tagliafuoco in acciaio

Un impianto antincendio comprende anche le porte tagliafuoco; esse per le loro particolari caratteristiche resistono al calore delle fiamme, cioè eliminano la presenza di ossigeno che dà vita al fuoco. Le porte tagliafuoco impediscono la propagazione...
Arredamento

Come abbinare le porte con il parquet

Dopo aver ristrutturato la nostra casa, e come pavimentazione scegliamo la posa del parquet, è importante sapere che l'installazione delle porte per un fattore puramente estetico, deve essere basata sulla stessa tonalità del legno prescelto o comunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.