Come scegliere la sedia per l'ufficio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se il vostro è un lavoro d'ufficio, un lavoro che prevede molte ore seduti ad una scrivania, sicuramente riconoscerete l'importanza della sedia. Esistono sedie e sedie a seconda dell'utilizzo che se ne vuole fare. Ovviamente una sedia da ufficio deve essere una sedia in grado di sostenere bene la nostra schiena, deve essere all'altezza giusta rispetto la scrivania e non deve essere troppo rigida.
Natualmente la scelta dipenderà anche dalle preferenze di ognuno. Quello che vi consiglio però, è di scegliere con cura la sedia per l'ufficio perché ci trascorrerete gran parte della vostra giornata, quindi a una sedia sbagliata corrisponderà una postura sbagliata e tanti problemi alla schiena. Vediamo allora insieme come sceglierla.

27

Occorrente

  • sedia ergonomica girevole con braccioli
37

Schienale

La prima cosa da ricercare in una sedia da ufficio è uno schienle che non sia troppo basso, perché è essenziale che sostenga tutta la schiena, specialmente la parte lombare, che è quella che può generare maggiore dolore qualora la postura sia errata. La sua altezza normale deve essere di 30-48 cm e deve essere regolabile in altezza e inclinazione. L'altezza della sedia deve essere poi proporzionata: la misura standard va da 40 a 55 cm da terra, deve essere regolabile (tramite una leva) in modo che la persona possa adattare la propria altezza al tavolo e poggiare i piedi a terra.

47

Braccioli

È bene tenere anche la postura delle braccia in maniera corretta: la sedia deve essere dotata di braccioli regolabili, di modo che le braccia riposino favorendo un rilassamento delle spalle. È consigliabile avere una sedia girevole che vi permetta di spostarvi più facilmente da una scrivania all'altra. La sedia deve quindi avere almeno queste caratteristiche per rendere il vostro lavoro meno stressante e più confortevole.

Continua la lettura
57

Imbottitura

L'imbottitura della sedia deve essere dura ma comoda; il rivestimento della sedia potrebbe essere in stoffa (meno costoso), ottimo per fare respirare la pelle, ma l'ideale è l'ecopelle o la pelle che è un materiale resistente e anche facilmente lavabile, perché molte volte sulle sedie si deposita la polvere che, come si sa, può rendere difficoltosa la respirazione. Il colore consigliabile è un colore scuro, perché risulterà meno stressante da vedere rispetto ad un colore chiaro. Seguendo questi piccoli accorgimenti avremo delle sedie per l'ufficio adatte alle nostre esigenze e a quelle dei nostri lavoratori, rispettando le ordinanze sindacali. Quindi non vi resta che andare a scegliee la sedia che fa al caso vostro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Meglio spendere qualcosa in più ma avere una sedia da lavoro comoda e rilassante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come Scegliere La Tua Poltrona Per Ufficio

Hai mai pensato a quante ore passi seduto sulla sedia o poltrona della tua crivania d'ufficio? I più fortunati forse otto ore, gli stakanovisti anche dodici o tredici. Se ci pensi bene, la maggior parte della tua giornata trascorre sulla poltrona del...
Arredamento

Come arredare un angolo ufficio ricavato nel salotto di casa

Un angolo ufficio in casa, non necessariamente deve essere legato al momento del lavoro. Esso può essere usato anche come un angolo per lo studio, per la parte "amministrativa - contabile" della gestione della casa, o semplicemente come un angolo relax....
Arredamento

Come allestire l'ufficio in casa

Allestire l'ufficio in casa è sicuramente una soluzione molto ambita da parecchi liberi professionisti. Tale provvedimento infatti, dona numerosi vantaggi sia in termini economici che di comodità. Andare a risparmire sull'affitto è una delle maggiori...
Arredamento

Consigli per arredare un loft uso ufficio

L'amore per lo stile industriale si sta diffondendo sempre di più. È uso comune oggi riadattare degli ambienti che prima avevano altra funzione, a uso abitativo o a uso ufficio. A primo impatto può risultare difficile arredare un loft per questo scopo....
Arredamento

Come arredare un ufficio moderno

Arredare uno spazio può essere un divertente piacere, se preso con lo spirito giusto. Rimodernare un ambiente, rinnovare, scegliere mobili all'avanguardia può diventare un vero sfizio. A volte non è semplice da fare, e può servire l'aiuto di qualcuno...
Arredamento

Consigli per organizzare ufficio in casa

Finalmente avete l'opportunità di lavorare in casa ma non avete idea di come organizzare al meglio la vostra zona lavorativa?! Volete creare un ambiente professionale ma che vi permetta di godere dei comfort di casa vostra? Niente paura! Grazie ai nostri...
Arredamento

Come regolare una sedia reclinabile

Per avere un maggior comfort quando si sta seduti, spesso si opta per le sedie reclinabili, esse danno un maggior relax e la gamma tra cui sceglie è davvero ampia, infatti si va dalla poltrona alla sedia sdraio. L'inclinazione di tale sedie viene poi...
Arredamento

Come arredare in modo funzionale l'ufficio

Spesso, si passa in ufficio la maggior parte della giornata: proprio per questo motivo, occorre che esso sia un ambiente piacevole e funzionale, in grado di soddisfare ogni esigenza. Inoltre, se c'è la necessità di ricevere clienti in ufficio, l'ambiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.