Come scegliere la porta del box doccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Almeno una volta nella vita, ci troviamo di fronte ad una scelta relativamente importante con la quale tuttavia dovremo condividere per anni (se non per sempre): la porta del box doccia. Il box doccia indipendentemente dalle dimensioni, può essere infatti corredato da svariati modelli e tipologia di ante anche personalizzate, quindi fatte realizzare su misura. Nella scelta, è importante avere a mente un insieme di variabili che possono condizionare l'acquisto quali lo spazio a disposizione nel bagno, il budget, la presenza di fattori di deficit o difficoltà motoria che potrebbero rendere poco agevole la scelta di alcune tipologie di porte. In commercio le porte del box doccia si possono trovare in vetro, simil-vetro (plexiglass), allumino anodizzato e legno. Tutte le porte inoltre devono rispettare il design della casa, in modo da essere abbinata a qualsiasi impostazione della stanza da bagno, indipendentemente dallo stile classico, rustico o moderno della stessa. Ecco quindi di seguito una serie di consigli, su come scegliere la porta del box doccia.

25

Tra i vari modelli di porta per il box doccia disponibili in commercio, troviamo quella ad angolo che è composta da un lato fisso che può variare in larghezza da 68 fino a 99,5 centimetri, mentre quella scorrevole da 99,5 fino a 159 centimetri, con un'altezza in genere standard di 200 centimetri. Un altro modello particolare è quello che ha come anta d'apertura una lastra di vetro senza cornice dotata di un pomello, che consente agevolmente di farla spostare sui binari nella versione scorrevole a due ante, o aprirla in modo tradizionale (su un battente laterale). Ultimamente è stata sviluppata una tipologia particolare di anta che divide la lastra in due in orizzontale a circa un metro, consentendo così l'apertura della sola sezione superiore ovvero dell'intera anta.

35

Adesso parliamo invece della posa delle porte, e delle varie soluzioni che sono importanti anche per sfruttare tutto lo spazio disponibile. Per agevolare le quotidiane operazioni di pulizia e di igiene del box doccia, conviene scegliere un sistema anche per modelli ad ante totalmente scorrevoli su tutti i lati, in modo da poter a turno entrare nel box per fare le operazioni di pulizia ed igiene, accostandole a coppia da un lato e lavorare su quello opposto e viceversa. Anche per questa tipologia di porte per il box doccia, non mancano i modelli e i design particolari. Queste ultime infatti possono essere rifinite in vetro o legno, ed avere anche un'apertura con una maniglia che consente agevolmente la traslazione in orizzontale se si tratta della tipologia scorrevole, o su un battente laterale per quelle di apertura tradizionale e ad una sola anta.

Continua la lettura
45

Infine per coloro che tengono molto al design, ci sono delle porte per box doccia di materiale plastificato simile al vetro contenenti delle serigrafie, che si prestano per ambienti bagno particolarmente lussuosi, dove colori vivaci e mobili in legno pregiato la fanno da padrone. La scelta delle porte per il box doccia, non conosce quindi confini sia in termini di funzionalità e design che dal punto di vista economico, visto che ci sono anche modelli molto costosi, firmati o rifiniti a mano. Non è pertanto possibile definire una scelta oggettivamente più giusta di altre, dovendosi considerare tutte le variabili appena enunciate. Non essendo poi sindacabile il gusto personale, la scelta della porta del box doccia lascia ampi margini di scelta e di immaginazione a chiunque. L'accorgimento che è opportuno ripetere in chiusura, è principalmente quello di ben considerare le disponibilità di spazio all'interno del bagno al fine di ottimizzare la scelta della porta (e della sua apertura) anche in quella direzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sostituire la vasca con un box doccia

All'interno della presente guida, come avrete facilmente compreso attraverso la lettura del titolo che l'accompagna, andremo a spiegarvi, passo dopo passo, come sostituire la vasca con un box doccia. Cominciamo il percorso. Se dovete ristrutturare il...
Ristrutturazione

Come montare un box doccia con apertura frontale con lato fisso

Chi ha intenzione di comprare e montare un box docciacon un apertura frontale con lato fisso deve tenere conto di tanti fattori. Non solo la misura del piatto ma anche il tipo di porta, soprattutto in relazione allo spazio del proprio bagno. La scelta...
Ristrutturazione

Come installare un box doccia idromassaggio

Al giorno d'oggi, in commercio, esistono box doccia con idromassaggio di varie forme e dimensioni, in modo da poterle adattare correttamente alle proprie esigenze. I modelli sono infatti singoli, quadrati, ad angolo, con pareti in cristallo temperato...
Ristrutturazione

Come installare un box doccia con vasca integrata

Se desiderate trasformare la vostra vasca da bagno in una pratica e comoda doccia, non c'è assolutamente alcun problema, poiché l’installazione di un divisorio non è assolutamente complicata e potrebbe essere effettuata anche personalmente, senza...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il box doccia

Impermeabilizzare degli ambienti con un alto tasso di umidità (box doccia, bagni, piscine e così via) risulta essere un'operazione fondamentale per garantire un'efficace protezione contro spiacevoli inconvenienti dovuti all'acqua. Oltre a ciò, le infiltrazioni...
Ristrutturazione

Come realizzare un doccia in muratura

Le docce in muratura normalmente vengono installate quando la casa è di proprietà, poiché una volta fissate non possono essere rimosse a meno che non si vogliano sostituire. Le docce in muratura possono essere realizzate con i materiali che più si...
Ristrutturazione

Come scegliere la doccia adatta al bagno

Per un effetto bello ed elegante, è indispensabile sapere come scegliere la doccia adatta al bagno. Esistono molti fattori da considerare, tra cui la quantità dello spezio a disposizione, la forma della stanza e il suo stile. Inoltre, dovrete esaminare...
Ristrutturazione

Come montare un box vasca pieghevole

Il box vasca pieghevole costituisce una soluzione molto pratica ed utile per chi non ha una doccia nel proprio bagno ma non vuole rinunciare alla comodità che comporta. Esso permette infatti di non bagnare il pavimento e può essere piegato su se stesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.