Come scegliere la pittura per interni

Tramite: O2O 08/08/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il colore delle pareti può incidere, sia positivamente che negativamente, sul nostro umore; per questo motivo quando si esegue la riverniciatura di una stanza è importante scegliere il colore delle pittura in base a diversi fattori. Oltre a questo, la scelta della vernice per le pareti interne dipende anche dalla quantità di lucentezza che si desidera conferire alla stanza e alla durata che essa avrà nel tempo. Le vernici interne più comuni sono piatte, a guscio d'uovo, raso, lucide e semi-lucide. La scelta del vernice va fatta anche in base all'ambiente della casa in cui dovrà essere applicata. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come scegliere la pittura per interni.

25

Tipologia di pittura da sceghiere per dipingere le pareti di casa

Una volta che avrete deciso quale colore donare le vostre pareti, ecco presentarsi un secondo problema: quale tipologia di pittura murale scegliere per dipingere le pareti di casa? Una volta scelti i colori e gli accostamenti, dovrete fare uno sforzo di immaginazione molto forte e il più veritiero possibile. Ancora meglio se riuscirete a crearvi, con l'ausilio del computer, dei modelli in 3D delle stanze colorate con le tinte prescelte, in modo tale da poter vederne l'effetto e decidere definitivamente.

35

Consigli per scegliere la vernice più adatta

La prima tipologia di vernice è l'idropittura; a base di acqua e atossica, è quella più consigliata per gli interni, anche perché risulta facile da pulire (basta utilizzare un panno imbevuto d'acqua). L'unico svantaggio è che non è adatta ad ambienti umidi ed esterni, dato che offre scarsa resistenza da questo punto di vista. La seconda tipologia di vernice è l'Acrilica; ha una buona resa visiva, ma possiede purtroppo un odore pungente dovuto al solvente usato. Può essere quindi tossica ed è molto difficile da pulire; va diluita con l'acqua ragia, che oltre a essere fastidiosa al naso, può essere nociva e bruciante per occhi e pelle.

Continua la lettura
45

Tipologie di pitture ipoallergeniche

Abbiamo poi le pitture ipoallergeniche, che riducono il rischio di reazioni allergiche; la super-lavabile che resiste ai lavaggi ed è ideale per le camere da letto; l'anticondensa che protegge muri e ambienti dal vapore acqueo e quella igienizzante che dona alla parete un aspetto vellutato e disinfetta. Delle ulteriori tipologie di pittura sono l'idropittura trasparente e le pitture isolanti. La prima non è proprio facile da pulire ma è adatta agli ambienti umidi, in quanto non forma condensa; la seconda invece costa un po' di più della precedente, ma permette l'aumento delle proprietà isolanti di una casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa in stile metal

La pittura decorativa in stile metal è una tinta acrilica o un'idropittura per interni che consente di ottenere uno splendido effetto metallizzato in una serie di tinte, dall'argento, all'oro, al bronzo, al rame. Questa pittura consente di rendere le...
Ristrutturazione

Come realizzare una pittura lucida per le pareti

Con l'arrivo della primavera, tutta la casa si rinnova: oltre alle normali pulizie domestiche, è buona cosa dipingere le pareti delle stanze per eliminare eventuali macchie di sporco e di umidità formatesi durante il periodo invernale. Le camere più...
Ristrutturazione

Come pitturare gli interni di casa

Pitturare gli interni di casa è un'operazione che spesso stressa molto specie quando si vuole pure cambiarne il colore e dare un tocco di novità; nonostante la fatica ed il tempo che si devono impiegare è necessario ripetere questa attività almeno...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa a vento di sabbia

Capita spesso di rinnovare la nostra casa, cambiando decorazioni e colori. In particolare, oggi, si andrà a vedere un tipo di pittura diverso dal metodo tradizionale, cioè, la pittura a vento di sabbia. Questa tipologia di pittura, solitamente, è quel...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a emulsione

La pittura a emulsione è ampiamente impiegata sia nel campo dell'arte che del bricolage. Qualunque sia il tipo di utilizzo di questo particolare tipo di pittura, è importante sapere che, affinché l'applicazione vada a buon fine e riesca a dare un risultato...
Ristrutturazione

Come scegliere i rivestimenti in pietra per interni

I rivestimenti in pietra sono una soluzione ideale per dare un tocco di classe agli ambienti interni della propria abitazione. Non solo si dirà addio alla tinta per pareti, ma si può venire incontro alle proprie idee abitative in modo più facile. Se...
Ristrutturazione

Come applicare l'intonaco negli interni

Come vedremo nel corso di questa breve guida, l'intonaco in ambito edilizio ha lo scopo di completare e rifinire i lavori in muratura, rendendoli visibilmente perfetti. Nonostante possa sembrare un lavoro difficile da realizzare, applicare l'intonaco...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a calce

La calce è un materiale molto antico, ottenuto dalla cottura di alcune rocce calcaree, ovviamente. Tra le varie tecniche di pittura delle pareti, troviamo proprio quella a calce: molto resistente, funge da isolante termico ed è adatto per chi ha mura...