Come scegliere la pittura antimuffa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le muffe all'interno degli edifici rappresentano un grosso problema. Questo insieme di funghi pluricellulari, sotto forma di miceli, ricoprono le superfici anche ampiamente. L'inalazione delle loro spore può essere motivo di allergie. Le muffe formate negli ambienti si devono soprattutto alla presenza di umidità, oppure a sbalzi frequenti di clima. La condensa creata a seguito di emissioni di vapore acqueo, dà origine alla muffa. Accade spesso in ambienti come la cucina, dove si preparano i cibi cotti. Oppure in bagno, con l'acqua calda della vasca o della doccia. Occorre pertanto una buona aerazione di questi spazi, con l'assidua apertura delle finestre. Ciò nonostante, la muffa si può generare ugualmente sulle pareti e sui soffitti delle stanze. In commercio esistono dei prodotti professionali in grado di difendersi dalla muffa. Ecco come scegliere la pittura antimuffa più adeguata.

27

Occorrente

  • Pittura antimuffa ad acqua o vernice lavabile antimuffa. Per la pulizia: raschietto e liquido spray antimuffa (o acqua e candeggina).
37

Preparare le pareti per la pittura antimuffa

Prima della stesura di una pittura antimuffa, bisogna eliminare tutte le muffe depositate sui muri. Quindi, con l'uso di un raschietto, si provvederà alla loro totale rimozione. In seguito, si potrà spruzzare un liquido spray antimuffa. È un prodotto a base di candeggina, capace di anticipare l'azione della muffa. Ma anche di eliminarla completamente. Lo stesso risultato si può ottenere con una spugna intrisa in acqua e candeggina. Dopo la pulizia, si può scegliere la pittura antimuffa secondo il tipo di parete da trattare. Generalmente la pittura antimuffa esiste come versione ad acqua o lavabile.

47

Scegliere una pittura antimuffa ad acqua

Si può scegliere la pittura antimuffa ad acqua per soffitti e muri che necessitano di una buona traspirazione. Come ad esempio quelli del bagno o della cucina. Questo tipo di pittura antimuffa ha infatti una capacità trasudante molto alta. Ed inoltre funge da protezione per l'eventuale creazione della condensa.

Continua la lettura
57

Optare per una vernice lavabile antimuffa

Per tutti gli ambienti domestici sottoposti all'azione dello sporco, è invece conveniente scegliere una vernice lavabile antimuffa. Come, ad esempio, per le stanze dei bambini oppure per il soggiorno e così via. La pittura antimuffa lavabile ha dei prezzi meno abbordabili, rispetto alla pittura antimuffa ad acqua. È tuttavia possibile effettuare una scelta ad un costo più contenuto. Basterà l'acquisto di una pittura ad acqua o lavabile, in aggiunta allo spray antimuffa. Le dosi dello spray antimuffa da diluire sono di circa 10 ml per due litri di pittura. Una volta addizionato il liquido antimuffa alla pittura, occorre miscelare bene gli elementi. Proseguendo finché non si otterrà un composto omogeneo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiudere ermeticamente il contenitore della pittura antimuffa, in caso ne rimanga dopo l'uso. Con una corretta conservazione, la pittura antimuffa si può riutilizzare anche dopo molto tempo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come applicare la pittura a emulsione

La pittura a emulsione è ampiamente impiegata sia nel campo dell'arte che del bricolage. Qualunque sia il tipo di utilizzo di questo particolare tipo di pittura, è importante sapere che, affinché l'applicazione vada a buon fine e riesca a dare un risultato...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa in stile metal

La pittura decorativa in stile metal è una tinta acrilica o un'idropittura per interni che consente di ottenere uno splendido effetto metallizzato in una serie di tinte, dall'argento, all'oro, al bronzo, al rame. Questa pittura consente di rendere le...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a calce

La calce è un materiale molto antico, ottenuto dalla cottura di alcune rocce calcaree, ovviamente. Tra le varie tecniche di pittura delle pareti, troviamo proprio quella a calce: molto resistente, funge da isolante termico ed è adatto per chi ha mura...
Ristrutturazione

Come scegliere la pittura semilavabile

Per le pareti della casa è consigliata la pittura semilavabile, poiché regala brillantezza e durata. La scelta di quella giusta per il vostro progetto di interior, dipende anche dall'aspetto e dall'atmosfera che desiderate creare, quindi potete optare...
Ristrutturazione

Come realizzare una pittura lucida per le pareti

Con l'arrivo della primavera, tutta la casa si rinnova: oltre alle normali pulizie domestiche, è buona cosa dipingere le pareti delle stanze per eliminare eventuali macchie di sporco e di umidità formatesi durante il periodo invernale. Le camere più...
Ristrutturazione

Come rimuovere la pittura a calce per interni

Le pareti colorate con la calce sono facilmente riconoscibili perché si scalfiscono con un'unghia. Strofinate con le mani asciutte tendono a sfarinarsi. Se vi si passa sopra invece un dito inumidito esso non si sporcherà. Quando una parete è ricoperta...
Ristrutturazione

Come eliminare la vecchia pittura da una superficie

Se desiderate rinnovare un oggetto che vi appartiene o una parte della vostra casa, ciò che dovrete fare è eliminare la vecchia pittura dalla superficie. Questa è un'operazione che richiede molta pazienza, ma può divenire un hobby divertente per chi...
Ristrutturazione

Come dipingere una stanza con la pittura spray

Quando si vuole rendere più vivo un ambiente si pensa subito ad una nuova verniciatura che comporta di conseguenza anche una levigatura. Per fare ciò però occorre un determinato tempo ma non sempre le persone ne hanno tanto a disposizione e quindi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.