Come scegliere la carta da parati per la cameretta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'uomo ha sempre cercato di decorare le pareti della propria abitazione per renderla più allegra, calda ed accogliente. Dai dipinti rupestri dell'età della pietra alle tappezzerie dei giorni nostri, c'è stata sì una trasformazione del gusto, ma il principio è rimasto lo stesso: rivestire i muri è il sistema migliore per decorarli. Esiste ormai una gamma impressionante di carta da parati, talvolta assai differente l'una dall'altra, che la scelta del colore e del modello, non è molto facile (soprattutto quando si tratta di rivestire le pareti di una cameretta di ragazzi o bambini). Ecco allora una guida su come scegliere la carta da parati per la cameretta, per soddisfare pienamente i gusti dei nostri ragazzi.

25

Quando decidiamo di applicare una carta da parati nella stanza, possiamo optare tra diversi tipi esistenti. Infatti in commercio, possiamo trovare la carta tradizionale e i suoi molteplici derivati, la stoffa da parati e il modello plastificato. Trattandosi di una cameretta per giovani, bisogna ovviamente tenere conto di due fattori: il colore e la qualità del prodotto. Per una cameretta di ragazzi, la carta da parati più adatta è indubbiamente quella di tipo idrorepellente con colori chiari (lavabile), in grado di fornire alla stanza un tocco di modernità e al contempo in grado di unire la comodità di una parete pulibile. Il fatto che sia una camera per ragazzini infatti, comporta la possibilità che venga frequentemente sporcata (a causa di giochi come la palla o altro). I parati lavabili sono i migliori perché con una semplice spugna imbevuta in acqua diluita con alcool, si possono rimuovere gran parte delle macchie senza dover sostituire una o più parti di essi.

35

Per arredare con gusto, è importante seguire alcuni consigli basilari. Se vogliamo privilegiare l'aspetto estetico, è preferibile regolarsi in base all'età dei ragazzi: se sono adolescenti pertanto, i colori ideali sono il celeste e il verde chiaro per i maschietti; il rosa o il giallo per le femminucce (o un misto se vi alloggiano entrambi i sessi). La carta da parati, conviene sempre sceglierla con decorazioni (in questo modo, anche eventuali macchie persistenti possono essere facilmente mascherate rispetto a quelle a tinta unica).

Continua la lettura
45

Il fattore resistenza è altrettanto importante, visto che il continuo sfregamento con le mani, potrebbe assottigliare la carta ed obbligare quindi a sostituirla frequentemente (in quest'ultimo caso, vi consiglio di prendere quella plastificata, maggiormente resistente). Se i bambini o i ragazzi che vivono nella cameretta preferiscono colori a tema, allora abbiamo l'imbarazzo della scelta: disegni di strumenti musicali e attrezzature per lo sport, immagini di personaggi dei cartoni animati, del cinema o della musica. In definitiva, possiamo dire che la scelta della carta da parati va ponderata sotto l'aspetto strettamente economico, ma anche per soddisfare gusti e personalità dei nostri ragazzi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come dipingere sulla carta da parati

La rimozione della carta da parati, soprattutto se è attaccata al muro ormai da anni, può causare danni imprevisti alle pareti. Ma se è in buone condizioni e non ha segni di insufficiente adesione, non c'è ragione di perdere tempo e fatica per rimuoverlo...
Ristrutturazione

Come sistemare le ante dell’armadio con la carta da parati

Non sempre si rende necessario l'acquisto di nuovo mobili per il rinnovamento dell'arredamento della propria casa. Basta utilizzare delle giuste tecniche per realizzare un personalizzazione e delle decorazioni sul vecchio arredamento. I risultati ottenuti...
Ristrutturazione

Come staccare la carta da parati dal muro

Con il passare degli anni, la carta da parati invecchia, si rovina o si ingiallisce, e diventa necessario sostituirla con una nuova, o tinteggiare le pareti. Se vuoi rinnovare i muri di casa con una colorazione moderna o delle decorazioni alla moda, ti...
Ristrutturazione

Come Applicare La Carta Da Parati Attacca-stacca

Curare la nostra abitazione in ogni singolo aspetto, è certamente un qualcosa di essenziale se vogliamo avere una casa bella, pulita e splendente. Per prenderci cura della nostra casa, è fondamentale prenderci cura anche delle nostre pareti, riverniciandole...
Ristrutturazione

Come scegliere una carta da parati ecologica

Al giorno d'oggi chi ha intenzione di arredare la propria casa molto spesso utilizza la carta da parati per decorare le pareti. Si tratta di un metodo molto diffuso in quanto consente di risparmiare una certa quantità di denaro poiché la vernice ha...
Ristrutturazione

Come applicare la carta da parati sul cartongesso

Un pannello in cartongesso consiste in una particolare lastra di gesso posta tra due pannelli di resistentissimo cartone. È un elemento ignifugo che viene utilizzato sia per creare strutture divisorie e controsoffitti, sia per dotare i locali di elementi...
Ristrutturazione

Come togliere la carta da parati

Stanchi delle vostre pareti piene di carta da parati ormai vecchia e piena di bolle o piccoli strappi fastidiosi e brutti da vedere? In questa breve e semplice guida vi spiegherò, passo dopo passo, come togliere la vostra vecchia carta da parati per...
Ristrutturazione

Come applicare la carta da parati

Se volete rendere piacevole una stanza, con la carta da parati sicuramente apparirà gradevole ed elegante. Il problema può essere il costo per l'applicazione della stessa. Se amate fare lavoretti artigianali potete, senza spendere soldi se non quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.