Come scegliere l'erba da giardino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se avete appena deciso di piantare un manto erboso nel vostro giardino, potrete sceglierlo tra diverse tipologie: da quello ad erba alta tipica delle aiuole delle vostre città, passando per il classico all'inglese, ovvero rasato e liscio. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi fornirò maggiori informazioni in merito aiutandovi a capire come scegliere l'erba da giardino.

26

Occorrente

  • Piante da coltivare
  • Acqua
  • Fertilizzanti naturali
  • Erba sintetica
  • Vanga
  • Tosatrice
36

Scegliere le piante da aggiungere al giardino

Anzitutto, la maggior parte delle specie erbacee da giardino fanno parte della famiglia delle graminacee, come la Festuca arundinacea, la Poa pratenis, la gramigna, la dattile, il lolium e la Festuca elatior che vivono bene al caldo ed alla siccità. Un'altra soluzione è di piantare i semi del trifoglio nano oppure della dicondra, che non essendo della famiglia delle graminacee non crescono molto, limitando quindi la loro altezza a poco più di un centimetro e mantenendo uniforme il tappeto verde che non necessità di tagli. In assoluto, si tratta del tipo di erba più vicino al suddetto stile inglese.

46

Rimuovere le erbacce

Tuttavia, essendo questa un'erba del nord Europa è adatta a temperature molto fredde ed umide e non a quelle dell'Italia. Per questo motivo, ha bisogno di non poche cure: infatti, va irrigata tutti i giorni abbondantemente e, per mantenere il prato perfettamente liscio e compatto, bisogna costantemente rimuovere le erbacce presenti che vanno ad infiltrarsi nel manto e quindi somministrare spesso dei fertilizzanti naturali. Se, invece, non avete la possibilità di curare più di tanto il vostro giardino ma intendete comunque vedere un manto erboso perfettamente lineare e folto, potete optare per l'erba sintetica. Quest'ultima, vi permetterà di ottenere una superficie costantemente uniforme e verde, ed è venduta a zolle di varie altezze, dai 20 mm fino ai 40 mm.

Continua la lettura
56

Acquistare l'erba sintetica

Oltre a ciò, l'erba sintetica non ha bisogno di cure e, proprio come l'altezza, si può scegliere la forma dei ciuffi arricciati o dritti, mentre in alcuni casi sono mischiati con fili di colore marrone per dare un aspetto più naturale. Infine, se decidete di acquistare un prato già cresciuto, lo potete fare sia online che nei centri di giardinaggio. In questo caso, si vendono dei tappeti di erba arrotolata, con la parte sottostante piena di abbondante terriccio, che basta soltanto stendere, compattare nelle giunture con un vanga ed irrigare frequentemente dopodiché, trascorsi alcuni giorni, è sufficiente livellarli con una tosatrice ed ottenere un'erba da giardino veramente affascinante. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pulire l'erba sintetica

L'erba sintetica rappresenta un'ottima soluzione per il giardino, la terrazza o il balcone, e tra l'altro non crea problemi di manutenzione ne tanto meno richiede innaffiature. Si tratta quindi di un'opzione ottimale per far giocare i nostri bambini...
Esterni

Come curare l'erba sintetica

Per chi vuole realizzare un giardinetto o un piccolo campetto riducendo al minimo i costi e la manutenzione ci si può rivolgere ad una soluzione diversa come l'erba sintetica. Questo tipo di erba infatti presenta visivamente una similitudine con quella...
Esterni

Come evitare la crescita dell'erba sui vialetti di ghiaino

Chi possiede un possiede un giardino, anche piccolo, sa bene quanto sia fondamentale dargli le giuste attenzioni affinché esso non venga sovrastato da un eccessiva crescita delle piante, che ne minerebbero inevitabilmente l'estetica. A tal proposito...
Esterni

Come eseguire la pulizia di un giardino usando un decespugliatore elettrico

Per chi possiede un giardino è sempre buona norma quella di tenerlo in ordine, effettuando le giuste e periodiche opere di manutenzione. Una di queste, probabilmente la più importante, è quella relativa al taglio dell'erba. I tradizionali sistemi hanno...
Esterni

Come arredare il giardino in stile zen

Calma e pacifica, la cultura giapponese non può che contribuire a dare un tocco di orientale in qualsiasi ambiente sia presente. In particolar modo, curare un giardino in stile zen vuol dire trasmettere energie positive, che si sprigionano attraverso...
Esterni

Come pulire il giardino di casa

Forse il giardino è l'angolo della casa più bello e gradevole, da vivere in modo particolare con la bella stagione, ma è proprio in estate che, a causa del caldo o delle ferie) può succedere che ci dimentichiamo del nostro piccolo polmone verde, che...
Esterni

Come creare un giardino mediterraneo

Il giardino mediterraneo è un particolare spazio esterno che riproduce, come si capisce dal nome stesso, dei panorami tipici del mediterraneo. Esso è caratterizzato da freschezza, dalla presenza di molti colori, da una vegetazione fiorente e dei profumi...
Esterni

Come preparare il giardino per la primavera

Avere un giardino in casa è una delle grandi fortune che un'abitazione può contenere. Il giardino è uno spazio verde che da la possibilità di avere un'area di relax, di verde e di benessere dove poter coltivare i propri ortaggi, dove poter tenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.