Come scegliere il proprio condizionatore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'arrivo del caldo estivo, tutti cercano un modo per riuscire a rinfrescarsi un po'. Nelle abitazione questo è possibile mediante l'installazione dei condizionatori, strumenti in grado di raffreddare l'aria prelevata dall'esterno mediante un particolare gas contenuto al loro interno. Tuttavia è molto importante scegliere l'apparecchio adeguato alle dimensioni delle camere della propria abitazione, altrimenti si rischierebbe di rovinate il climatizzatore senza ottenere il risultato sperato. In questa guida, in particolare, sarà spiegato come scegliere correttamente il proprio condizionatore.

26

Occorrente

  • condizionatore
36

Accertatevi del budget a disposizione

Il primo grande dilemma che si pone a chi deve scegliere un condizionatore è se optare per il portatile o per il fisso. Entrambi sono in grado di raffrescare assorbendo calore, con la differenza che il primo si può trasportare in diversi angoli della casa, mentre l'altro rimane fissato alla parete. I portatili in commercio sono di due tipi: monoblocco e split. Il primo non ha bisogno di installazione perché all'interno si trova il motore, lo scambiatore di calore e la ventola, non vi quindi sono parti esterne. Lo split invece prevede un'installazione esterna, ma anch'esso può essere spostato ovunque. Entrambi i tipi però hanno un limite: l'erogazione di aria fresca non è uniforme nell'ambiente perché l'aria fresca viene erogata dal basso e tende a scendere, quindi le stanze presenteranno una frescura al massimo fino a un livello di circa un metro e mezzo.

46

Valutate i vantaggi e gli svantaggi delle varie tipologie di condizionatori

I condizionatori fissi sono quelli che vengono posizionati a una parete e hanno poi un altro parte che viene posizionata all'esterno. Devono essere installati da personale specializzato e anch'essi si suddividono in due tipi. Ci sono i condizionatori tradizionali che vengono definiti on/off e quelli a inverter. I primi sono chiamati così perché la macchina esterna si accende quando in casa la temperatura è superiore a quella programmata e si spegne nel momento in cui la si raggiunge. A loro svantaggio c'è il fatto che quando il motore si avvia lavora al massimo della potenza e dunque vi è un alto consumo di energia elettrica, nei condizionatori a inverter invece questo non succede.

Continua la lettura
56

Calcolate i BTU necessari

Nel momento dell'acquisto però dovrete fare alcuni conti per capire di quanti BTU deve essere il vostro condizionatore. I BTU indicano la potenza che la macchina deve avere. Per conoscere i BTU necessari è necessario calcolare il volume degli ambienti da rinfrescare. Una volta ottenuto il volume dovrete moltiplicarlo per 100 e saprete quanti BTU sono necessari alla vostra casa per essere fresca. Buona scelta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare l'aria condizionata a split

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di dimestichezza manuale ed esperienza con i lavori di idraulica, è possibile installare efficacemente un sistema di aria condizionata a split. Tenendo conto che numerose imprese vendono sistemi a split,...
Ristrutturazione

Guida alle tipologie di riscaldamento

Se nella nostra casa dobbiamo installare un nuovo impianto di riscaldamento, abbiamo l'opportunità di scegliere tra diverse tipologie. In commercio esistono infatti molte soluzioni, dalla tradizionale elettrica o a combustibile liquido, fino a quelle...
Ristrutturazione

Come calcolare il volume di una stanza

Calcolare il volume di una stanza è un'operazione che in alcuni casi può ritornare particolarmente utile, quando ad esempio si deve installare un condizionatore con un determinato numero di frigorie, oppure semplicemente per conoscere il quantitativo...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il solaio di un rustico

Risparmiare rende certamente la ristrutturazione un'attività sempre più di primo piano fra i proprietari di immobili. D'altra parte, aggiustare ciò che è già presente nel locale è meglio che costruire da zero. Innanzitutto è più economico, più...
Ristrutturazione

Come installare uno ionizzatore d'aria

Vivere in una casa areata in modo insufficiente può recare danni alla salute. Sappiamo tutti che, una corretta areazione permette un ricambio d'aria tale da ottenere una buona aerazione. Non purificare l'aria all'interno degli ambienti favorisce la formazione...
Ristrutturazione

Come isolare i cassonetti delle tapparelle

Quando si installano in casa delle serrande o tapparelle, che siano esse automatizzate oppure da utilizzare a mano, esse saranno avvolte all'interno di un cassonetto. Il cassonetto non è altro che quel vano, posizionato proprio in cima alla tapparella,...
Ristrutturazione

Come pulire e verniciare lo stucco

Lo stucco è un materiale tradizionalmente impiegato in campo edilizio, sia all'interno che all'esterno degli edifici. È noto soprattutto per la sua durata, per la versatilità, perché è economico e facile da applicare. Tuttavia, per garantirne una...
Ristrutturazione

Come colorare un coordinato da cucina

Desiderate realizzare dei coordinati da cucina personalizzati e originali? Stupirete sicuramente i vostri ospiti durante la cena, ma potrete anche fare un simpatico e utile regalo spendendo pochissimo. State tranquilli, esistono variegati modi creativi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.