Come scegliere il mobile base per forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il problema degli elettrodomestici ad incasso, prima o poi, coinvolge ognuno di noi. Potremmo avere una modernissima cucina su misura o una componibile ma datata, dono della zia di turno; comunque sia arriva per tutti il fatidico momento in cui ci ritroviamo a dover integrare un forno o un frigorifero nel mobilio esistente. Se per voi è giunto il tempo di scegliere il mobile base per il forno ma proprio non sapete come fare, non perdetevi d'animo: in questa guida troverete l'aiuto che stavate cercando.

25

Stabilire le dimensioni

Una scelta opinata e ben fatta va suddivisa in 3 step. Il primo consiste nello stabilire con esattezza tutte le misure fisse (altezza, larghezza e profondità), ossia quelle dimensioni vincolo da cui non potete proprio prescindere. Ad esempio misure del forno, del piano di lavoro esistente, eventuali zoccoli, alzatine, cerniere ed ingombri, insomma tutto ciò che circonderà fisicamente il forno. Armati di foglio di carta, metro e matita abbozzate un disegno della vostra cucina ed annotatevi le misure suddette. Qualora invece non aveste problemi di spazio o ingombri particolari, potete semplicemente rispolverare il libretto delle istruzioni del forno: vi troverete le dimensioni relative sia all'elettrodomestico che alla nicchia d'incasso. Tenete presente che, in linea di massima, la larghezza base per un forno da incasso varia 60 a 90 cm, l'altezza da 65 a 85 cm, cui aggiungere eventualmente i piedi o lo zoccolo da 8 a 15 cm, da completare con il top o piano superiore, che può essere solo di copertura o di lavoro con relativi pomelli o maniglie (avente spessore variabile).

35

Scegliere colore e finitura

In secondo luogo bisogna decidere se desiderate che la base o sottotop poggi su zoccolino o su piedini. Qualora optaste per questi ultimi dovete anche definirne altezza (laddove non fossero regolabili), forma e finitura. Infine non vi manca che scegliere colore e finitura. In questa fase la decisione dipende totalmente dai vostri gusti: solitamente si seleziona un design che si integri bene con il resto dei mobili, armadietti, pensili ed elettrodomestici, ma ciascuno può decidere in base alle proprie esigenze, anche economiche. Se possibile date la preferenza a finiture realizzate con vernici ecologiche, atossiche, che garantiscano alta resistenza all'uso e ai graffi, ai prodotti detergenti (quindi facili da pulire), al calore ed alla luce.

Continua la lettura
45

Selezionare il materiale

In commercio troverete soluzioni per ogni esigenza: dalle basi modulari con struttura e frontale già pronte per incasso a quelle personalizzabili nelle dimensioni, forma e finitura; da quelle in truciolare multistrato bilaminato a quelle in acero finitura cera, spazzolate, rivestite in materiale melaminico; da quelle con ripiano fisso per fornire maggiore stabilità a quelle provviste di spazio sotto al forno per riporre pentolame; da quelle semplici ed essenziali a quelle attrezzabili con cassetti, ripiani e specifiche per forno o piano cottura, insomma per tutti i gusti e le tasche.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se proprio siete negati nel disegno e nel prendere le misure, recatevi presso un grande centro del bricolage o dell'arredamento: vi troverete centri d'assistenza con addetti e programmi di grafica appositi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come verniciare un mobile con l'effetto provenzale

Se sei un amante del fai da te e possiedi un vecchio mobile logorato, ti consiglio di seguire con attenzione i passi di questo tutorial, proprio perché ti indicherò una serie di consigli utili su come verniciare un mobile con un elegante effetto provenzale,...
Arredamento

Come valutare un mobile d'epoca

Sempre più spesso, all'interno delle case moderne, troviamo dei complementi d'arredo appartenenti ad epoche passate. A volte, si tratta di mobili ereditati da parenti lontani, arrivati nei saloni di famiglia e messi in bella mostra, insieme ad altri...
Arredamento

Come scegliere il lavabo per il mobile bagno

Questo articolo si presta nel dare qualche consiglio molto utile a tutti coloro i quali devono provvedere all'acquisto del lavabo per il mobile bagno. Naturalmente, così come per tutto il resto dell'arredamento della casa, scegliere un lavabo coinvolge...
Arredamento

Come scegliereil tipo giusto di forno

Per arrosti. Torte o lasagne pronti da infornare, per qualunque tipo di cottura è importante scegliere il forno giusto. In commercio esistono una vasta gamma di forni tradizionali, ventilati e a vapore, in grado di cuocere anche i piatti più semplici,...
Arredamento

Mobile lavabo: come scegliere quello giusto per il nostro bagno

La stanza da bagno è, insieme alla cucina, l'ambiente più importante della nostra casa. Utilizziamo il bagno la mattina appena alzati, la sera prima di andare a letto, e più volte durante il giorno. Quindi questo ambiente deve essere strutturato bene,...
Arredamento

Come arredare il soggiorno con un mobile bar

Se nel soggiorno di casa intendiamo completare l'arredamento con qualche oggetto utile, non c'è niente di meglio che inserire un mobile bar. In commercio, si possono trovare delle strutture complete di banco e credenza per la conservazione di bottiglie...
Arredamento

Dove posizionare la colonna forno

Il forno è un congegno, solitamente elettrico, che serve soprattutto per la cottura dei cibi. La sua creazione ed il suo uso si perdono nella notte dei tempi, ma la sua praticità lo rende un oggetto di utilizzo quotidiano. Tutte le "zone-cucina" delle...
Arredamento

Come riconoscere un mobile antico in stile neoclassico

Per riconoscere lo stile di un mobile sono necessarie alcune conoscenze di base, soprattutto per quello neoclassico antico. Come ogni movimento culturale, anche lo stile neoclassico si contraddistingue dagli altri per caratteristiche chiare ed evidenti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.