DonnaModerna

Come scegliere il miglior modello di purificatore d'aria

Di: Team O2O
Tramite: O2O 26/04/2022
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come scegliere il miglior modello di purificatore d'aria

Se ti stai orientando verso l'acquisto di un purificatore d'aria per la tua casa, avrai scoperto che nel mercato esistono davvero centinaia di modelli dalle caratteristiche e dal prezzo molto diverse fra loro.
Questo è dovuto al fatto, che ogni tipo di ambiente diverso ha bisogno di un purificatore adatto ad eseguire il suo compito.

Andiamo quindi a scoprire insieme quali sono le caratteristiche da tenere d'occhio e come scegliere il miglior modello di purificatore d'aria adatto alle vostre esigenze.

24

Analizza l'ambiente

Come prima cosa, forse anche la più fondamentale, è capire quanto vasto è l'ambiente o la stanza che dovrai sanificare.
Ogni modello di purificatore d'aria ha ben specificato nelle caratteristiche tecniche la grandezza, espressa solitamente in metri cubi, che è in grado di sostenere mentre è in funzione.
A seconda, quindi della metratura della stanza dovrai scegliere se acquistare un modello fisso da appendere a parete, se scegliere un modello mobile con ruote per poterlo spostare anche nelle altre stanze della casa, o se ti basta un modello mini da scrivania o da auto facilmente riposizionabile ma dalla portata molto più ridotta.

34

Controlla il sistema di filtraggio

I purificatori d'aria lavorano quasi tutti nello stesso modo per quanto riguarda il sistema di filtraggio al loro interno.
Infatti, sono costruiti grazie ad una composizione multistrato di vari materiali che sono in grado ognuno di catturare un determinato tipo di batteri o polveri sottili per poi passare attraverso il filtro di carbone che sanifica l'aria che rimetteranno in circolo nell'ambiente.
Alcuni modelli più attrezzati, però, possono avere in dotazione degli specifici filtri come quello per i peli di animali domestici, oppure quello di acari presenti solitamente nelle camere da letto che potrebbe risultarti molto utile in caso ci sia un componente della famiglia che soffre di particolari allergie.

Continua la lettura
44

Silenzioso è meglio

Nel caso sia tua intenzione utilizzare il purificatore d'aria durante le ore notturne oppure mentre stai lavorando o studiando e hai necessità di essere concentrato, è bene che tu scelga un modello che dispone della modalità silenziosa dove i decibel prodotti sono ridotti al minimo in modo tale da non recare nessun fastidio.

Come puoi vedere ci sono alcune caratteristiche da tenere bene a mente mentre affronti l'acquisto di un purificatore d'aria. Ora che hai tutte le informazioni che ti servono puoi scegliere davvero il modello che più si adatta alle tue necessità e a quelle della tua casa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come eliminare l'aria in un impianto di riscaldamento

Per avere una maggiore efficienza energetica, le nostre abitazioni necessitano di costante manutenzione. L'impianto di riscaldamento viene utilizzato per lunghi periodi, ogni anno. L'utilizzo comporta l'accumulo di aria nelle condotte. Essa, espandendosi...
Economia Domestica

Come abbassare la temperatura senza aria condizionata

Come abbiamo indicato nel titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi, nei prossimi tre passi, come abbassare la temperatura senza aria condizionata. Cominciamo subito le nostre argomentazioni a tal proposito. In estate si ha il problema...
Economia Domestica

Consigli per l'acquisto di un condizionatore d'aria

Dopo un lungo e freddo inverno, finalmente è arrivata l'estate e con essa il caldo, quello afoso, insopportabile che qualche volta ci fa rimpiangere l'inverno. Oggi, per fortuna, abbiamo un sistema molto efficiente per rinfrescare gli ambienti in cui...
Economia Domestica

Come scegliere un aerofryer

L'aerofryer, elettrodomestico da cucina molto usato e diffuso in questi ultimi anni, altro non è che una friggitrice ad aria calda, che consente una frittura salutare perché senza olio. È apprezzata infatti da chi segue una dieta e da chi ci tiene...
Economia Domestica

Congelatori domestici: guida alle tipologie

Uno degli elettrodomestici divenuti oramai indispensabili in ogni casa è sicuramente il congelatore: quanti di voi possono permettersi di andare a far la spesa tutti i giorni ed acquistare prodotti freschi per la propria tavola? Probabilmente sarete...
Economia Domestica

Condizionatore: come scegliere quello giusto

Il caldo dirompente ed asfissiante toglie l'aria ed il respiro, sfiancando le energie anche nelle più piccole azioni quotidiane. Per difendersi dalle alte temperature negli ambienti interni il condizionatore è diventato la scelta privilegiata. In commercio...
Economia Domestica

Guida all'utilizzo della scopa a vapore

La scopa a vapore è un elettrodomestico semplice, leggero, pratico da usare e che garantisce un pulito uniforme ed impeccabile in casa anche più volte a settimana. Tuttavia prima di sceglierla è necessario valutare alcuni importanti fattori di carattere...
Economia Domestica

Condizionatori portatili: pro e contro

L'aria condizionata è un mezzo che possiamo considerare fondamentale per il controllo del clima interno. Nello specifico, si tratta di un termine spesso associato al raffreddamento di una struttura. Mantenere la casa o il luogo di lavoro fresco durante...