Come scegliere il legno dei mobili

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il legno e i suoi derivati sono i materiali più usati per fare i mobili, per cui in commercio si trova di tutto, anche oggetti apparentemente belli e resistenti, che però sono ottenuti con impasti e miscele di varietà più o meno scadente. Il prezzo cambia a seconda della qualità, e sapersi orientare per avere una panoramica che consenta di scegliere il giusto compromesso è importante. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come scegliere il legno dei mobili in pochi e semplici passi, perciò suggerisco di continuare a leggere questo breve articolo per scoprire come fare. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

25

La quercia, la betulla e il ciliegio

La quercia si usa praticamente per tutto, perché non ha nessun problema di lavorazione, si trova in ogni parte del mondo ed è uno dei legni più duraturi e resistenti. Lo stesso vale per il faggio, forse ancora più resistente della quercia, ma con il problema di essere facilmente attaccato dai tarli. La betulla si usa per le impiallacciature e il compensato, si lavora bene e resiste alle curvature, per cui si usa anche per arredi di alta qualità e oggettistica per la casa; è piuttosto deperibile e resiste bene agli urti. Il frassino è usato principalmente per la decorazione d’interni e per i parquet, è molto elastico e resistente ma deperibile e con il tempo cambia colore. Ciliegio e noce sono altri due legni molto usati per la realizzazione di mobili, perché si lavorano facilmente e sono resistenti ai colpi e all'inflessione; vengono anche usati in ebanisteria e per le decorazioni. I mobili di ebano sono rari e pregiatissimi, è un legno molto scuro e duro ed è spesso imitato con altri legni lavorati in modo speciale.

35

Il wenge e l'olmo

Il wenge è abbastanza comune per mobili e arredi interni ed esterni, è molto duro e pesante e si usa frequentemente per i parquet. I mobili moderni sono spesso fatti con il tek, un legno molto solido e adatto a tutti gli usi, persino ai ponteggi delle navi, considerandone la grande resistenza ad acqua e umidità. L’olmo è il legno più usato comunemente per le ringhiere delle scale, perché è molto elastico e resistente all'inflessione. Si usa molto per le sedie, tende a cambiare colore ed è facilmente attaccabile dai tarli. Chiedete sempre il tipo di legno dei mobili che intendete acquistare, perché sovente lo sembrano, ma in realtà sono solamente rivestiti o impiallacciati.

Continua la lettura
45

Il cedro, l'abete e il mogano

Il cedro proviene dagli Stati Uniti ed è un ottimo legno da costruzione, leggero, durevole e facile da lavorare; molto morbido e stabile ma poco solido. Si usa per interni ed esterni, in particolare per rivestire i muri dei giardini, perché l’odore caratteristico tiene lontani gli insetti. L’abete bianco o rosso si usa in carpenteria, per fare mobili di ogni genere e per rivestire i pavimenti; proviene da Russia e Finlandia ed è morbido e facile da segare; non è molto resistente ed è quello che si usa di più per i classici arredamenti rustici. Il mogano è uno dei legni più pregiati e ne esistono vari tipi; si usa per arredamenti navali e di pregio, in ebanisteria e per rivestimenti interni di scale e parquet. Quello proveniente dall'America si lavora peggio ed è meno resistente di quello africano, che però tende a spaccarsi quando viene inchiodato ed è meno pregiato, perché si trova più facilmente e subisce dei trattamenti per migliorarne l’aspetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come Riconoscere E Scegliere I Mobili In Stile Vittoriano

Il stile vittoriano è cosi definito poiché nato all'epoca in cui regnava la Regina Vittoria, e si articola su mobili di legno lineari, di un colore tendenzialmente scuro ed in particolare con una finitura in radica pregiata come ad esempio di mogano...
Arredamento

Come rivestire ed imbottire i mobili

Imbottire un mobile non è mai un'operazione semplice, sopratutto se non si possiedono i materiali adatti e la passione per questo tipo di lavoro. Ciononostante, all'interno di questa guida, cercherò di spiegarvi esattamente come rivestire ed imbottire...
Arredamento

Come arredare la casa con i mobili in vimini

Per arredare una casa si possono sfruttare diversi materiali come il legno, il ferro ed il vimini. Quest'ultimo è particolarmente diffuso per ambienti un po' rustici anche se i mobili realizzati con questo materiale si integrano bene con qualsiasi tipo...
Arredamento

Come scegliere i mobili usati

Il mondo dell'usato abbraccia molti campi: ora anche i mobili usati possono essere acquistati per un eventuale riutilizzo. Questo a volte, permette di ottenere mobili che in commercio non si trovano più e che fanno la loro bellissima figura, facendo...
Arredamento

Come Riconoscere I Mobili In Stile Restaurazione Inglese

L'epoca della restaurazione in generale, è una di quelle epoche che per anni non è stata presa in considerazione. Lo stile che quest'epoca ha da sempre offerto ai mobili, è stata ritenuta infatti da sempre sin troppo pesante. I mobili restaurati non...
Arredamento

Guida all'acquisto dei mobili

In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come acquistare dei mobili in pochi e semplici passi, perciò suggerisco di continuare a leggere questo articolo per scoprire come fare. Senza cedere alle lusinghe di pubblicità e abili rivenditori,...
Arredamento

Come arredare la casa con mobili in bambù

Il bambù è una pianta molto particolare che si presenta sotto forma di canne. Gli arbusti del bambù sono perfetti per creare anche mobili e oggetti da arredamento e da giardino. Si tratta di un materiale molto resistente che si presta a diverse lavorazioni....
Arredamento

Come arredare un sala da pranzo con mobili vintage

Sia che la casa si trovi periferia, in zona costiera o in città, l'arredamento vintage non risulterà mai essere stonato. Una stanza con mobili d'epoca apparirà più semplice e pulita, alla quale si potrà aggiungere interesse visivo ad un muro bianco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.