Come scegliere il colore esterno di una villa

Tramite: O2O 29/10/2017
Difficoltà: media
16
Introduzione

I palazzi come le ville sappiamo bene che col tempo necessitano di rifacimento e di tinteggiatura stessa della facciata, per cui nella scelta del colore sorge il problema di quale possa essere più congeniale alle nostre aspettative. Un colore sbagliato potrebbe danneggiarne tutto il contesto, ed essere così costretti a considerare l'idea di ridipingere tutto, perdendo così del tempo e anche del denaro. Leggendo attentamente questo tutorial si potranno avere alcuni utili suggerimenti e delle corrette indicazioni su come procedere per scegliere il colore esterno di una villa.

26

Valutare alcune situazioni

Nella scelta della tinta è indispensabile considerare alcune situazioni, ad esempio se la villa è di nuova costruzione e, quindi basterà solamente tinteggiare la facciata, oppure se è da ristrutturare trattandosi di una costruzione storica. Naturalmente, a seconda dei casi l'approccio si presenterà nettamente diverso. La scelta cambia anche in base alla zona in cui è situata la villa: al mare, in montagna, tra il verde delle colline oppure nei boschi. Sono problematiche che vanno valutate attentamente in quanto condizioneranno la scelta della tonalità da utilizzare.

36

Seguire le normative della sovraintendenza

Se la villa è antica e, sarà da ristrutturare, allora si avranno poche possibilità di scelta. Infatti, probabilmente alcune normative e la sovrintendenza decideranno sull'utilizzo di alcune tinte particolari. L'elenco andrà fatto in base alle origini della costruzione e al mantenimento dello stile architettonico. Infatti, quest'ultimo non dovrà subire alcuna alterazione. Mentre se la villa è di nuova costruzione o da ristrutturare, la situazione si presenterà abbastanza semplice. In questo caso bisognerà attenersi al Regolamento Edilizio Comunale che darà indicazioni precise su come comportarsi.

Continua la lettura
46

Dichiarare lo stato di costruzione della villa

Per evitare complicazioni bisognerà dichiarare lo stato di costruzione o di ristrutturazione nel quale verte la villa, specificando la zona in cui è ubicata. Il Comune fornirà un elenco di colori, in modo da poter scegliere quello che si avvicinerà maggiormente alle proprie esigenze. Anche in questo caso le tinte vanno scelte in base all'ambiente in cui è situata la villa (il verde degli alberi, i colori dei fiori caratteristici di quella zona, il blu del mare, o il bianco della neve di montagna in inverno e del marrone dei monti in estate). In base alle tinte previste dal Comune è possibile adattare il colore che più piace tendo conto di quello già esistente degli infissi. Per questo motivo se si tratta di un'abitazione di nuova costruzione è consigliabile scegliere prima il colore della muratura esterna e solo successivamente quello degli infissi.

56
Guarda il video
66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Se si tratta di un'abitazione di nuova costruzione è consigliabile scegliere prima il colore della muratura esterna e solo successivamente quello degli infissi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come scegliere il colore per i muri esterni di casa

Durante la progettazione di una casa è inclusa anche la scelta del colore interno ed esterno; questa non è un aspetto secondario e va valutato con attenzione al pari di altri parametri. Negli ultimi anni c'è un'attenzione particolarmente crescente...
Esterni

Come sistemare le luci natalizie all'esterno della casa

Durante le festività natalizie spesso ci si limita ad addobbare un albero, che dovrà essere ben decorato e illuminato da file di luci intermittenti. È bene tenere in mente, invece, che una parte importante da addobbare resta sicuramente l’esterno...
Esterni

Come scegliere il colore delle tende da sole

La guida che andremo a stilare nei passi che seguiranno avrà come obiettivo quello di spiegarvi, in maniera molto chiara, come andare a scegliere il colore delle tende da Sole. Incominciamo subito questo interessante, argomentando.Le tende da sole che...
Esterni

Stile minimal: come arredare l'esterno

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile arredare lo spazio esterno di una casa adottando lo stile minimal, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti indicherò con brevi passi quali complementi...
Esterni

Come scegliere il pavimento drenante per esterno

I pavimenti drenanti presentano delle funzionalità differenti rispetto ai pavimenti da esterno semplici; questi devono presentare oltre che delle caratteristiche estetiche, anche delle funzionalità, come ad esempio: l'impermeabilità, la resistenza...
Esterni

Come trattare i mobili da esterno

Se possedete un giardino o un balcone arredato e non sapete proprio come trattare il vostro mobilio, non temete, avete trovato la guida giusta per voi. I mobili da esterno, infatti, essendo particolarmente esposti alle intemperie, necessitano di cure...
Esterni

Come posare un pavimento per esterno

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica tra cui alcuni realizzati appositamente per l'esterno.Queste piastrelle, possono essere installare...
Esterni

Come impermeabilizzare un pavimento per esterno

Il pavimento per esterno, siccome è costantemente esposto alle intemperie, richiede un'adeguata preparazione di fondo per prevenire le infiltrazioni d'acqua attraverso lo stucco e l'adesivo nel substrato e, di conseguenza, nei livelli inferiori. Questo...