Come scegliere il colore della tinteggiatura delle pareti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Arredare una casa è sempre un fattore personale. Le tinte utilizzate per dipingere le varie stanze possono però fare la differenza per quel che riguarda l'ampiezza visiva degli spazi e il loro uso pratico. Cambiare i colori utilizzati nei differenti ambienti consente infatti la creazione di effetti ottici che ridimensionano gli ambienti, rendendoli più armonici e piacevoli. Nella guida che segue vi sarà spiegato come scegliere il colore della tinteggiatura delle pareti per ottenere i migliori risultati.

26

Occorrente

  • pitture di vari colori
36

L'mportanza dei colori scuri

In generale, i colori freddi e chiari servono ad ampliare visivamente l'ambiente, perché riflettono più luce; quelli scuri invece danno una sensazione di restringimento perché "avvicinano" tra loro le pareti. Non per nulla, nei palazzi nobiliari di una volta i salottini con caminetto erano rifasciati di tappezzerie ed arazzi dai colori scuri e caldi, per dare una sensazione di "avvolgimento" e calore! Per far sembrare più grande un vano piccolo, il trucco è puntare sulla uniformità cromatica. Una tonalità chiara e luminosa, da utilizzare sia sulle pareti che sui soffitti, dilaterà lo spazio grazie alla riflessione della luce.

46

Consigli per dipingere un soffitto

Nel caso in cui nella stessa stanza è necessario alzare visivamente un soffitto basso, potrete optare per una colorazione fredda o neutra, leggermente più chiara di quella scelta per i muri. Al contrario, per abbassare un soffitto troppo alto, sarà sufficiente dipingerlo di un colore più scuro e caldo. Per accentuare questa soluzione, è certamente possibile utilizzare lo stesso colore per creare una fascia di una ventina di centimetri sulla parte più in alto delle pareti. Un altro problema ricorrente nei moderni appartamenti è la lunghezza del corridoio, che risulta essere otticamente stretto: per risolvere tale problema sarà sufficiente dipingere in tonalità fredde e molto chiare le pareti da allontanare ed avvicinare quella di fondo con una tonalità calda vivace o di colore scuro.

Continua la lettura
56

Dipingere le pareti in base all'orientamento della casa

Nello scegliere come tinteggiare le pareti è necessario anche tenere conto dell'orientamento della casa: una camera esposta a nord riceve luce fredda che tende a sbiadire i contorni, meglio quindi optare per tinte luminose e calde. Al contrario, per stanze esposte a sud, scegliete colori più delicati che stanchino meno gli occhi se colpiti da luce diretta. I vani esposti ad est ricevono luce fredda al sorgere del sole, per cui sono preferibili tinte delicate e più calde; le stanze esposte ad ovest saranno bellissime se la luce rossa del tramonto sarà temperata da un pizzico di blu o di grigio. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come cambiare colore alle pareti di una stanza

Se le pareti di una stanza della nostra casa o dell'ufficio non ci soddisfano più come tonalità di colore, possiamo cambiarla senza necessariamente sverniciarla totalmente; infatti, ci sono alcune tecniche che ci consentono di ottimizzare il risultato...
Ristrutturazione

Come preparare i muri di casa per la tinteggiatura

Ogni tanto capita che si abbia voglia di cambiare colore alle pareti di casa, dare un tocco più personale, ed avere degli ambienti più caldi ed accoglienti rispetto al solito colore bianco, ma spesso non si sa bene da dove cominciare. Nonostante ciò,...
Ristrutturazione

Come fare una tinteggiatura a doppia fascia

Per regalare nuova vita e una propria personalità alla propria casa la si può ridipingerle. Voi stessi potete farlo, usando diverse tecniche: la carta da parati colorata, lo stencil o la doppia fascia. Quella che imparerete oggi è proprio quest'ultima....
Ristrutturazione

Come raschiare le pareti con la spatola

Se intendiamo preparare le pareti per la tinteggiatura occorre prima raschiarle, poi eventualmente stuccarle ed infine procedere con il rullo o il pennello. Il metodo migliore per ottimizzare il risultato è di usare una spatola, anziché la levigatrice...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti Interne di una casa

La tinteggiatura rappresenta una delle attività "fai da te" preferite da molti. Riuscire a fornire un nuovo colore alle pareti delle case non è impossibile. Tramite qualche consiglio si potrà eseguire un ottimo lavoro, divertendosi ed ovviamente risparmiando...
Ristrutturazione

Come tinteggiare casa con la tecnica del colore a calce

Gli stili pitturali attualmente disponibili soddisfano le molteplici esigenze abitative, anche le più fantasiose. Per arredare una casa con gusto ed eleganza, oltre al mobilio, va curata anche la tinteggiatura. Le tonalità regalano agli ambienti uno...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti della cucina

La scelta del colore delle pareti della cucina è fondamentale per creare quell'atmosfera accogliente e domestica che, a prescindere dal tipo di arredamento che si è scelto, un ambiente così importante si propone di avere. Le possibilità sono tante,...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di una scala interna

Se la vostra casa è su due livelli e quindi corredata di una scala interna, potete dipingere le sue pareti in svariati modi, curando il fattore estetico ma anche ottimizzando il risultato, nel caso l'accesso al piano superiore sia piuttosto stretto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.