Come scegliere il caminetto e adattarlo allo stile della casa

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Ogni abitazione ha un suo stile unico e personale. Si possono per adottare delle linee guida che aiutano a creare un design sofisticato o semplice a seconda del gusto. Vi sono moltissimi stili e gusti differenti, dal moderno, classico al rustico. In ogni arredamento ci sono particolari oggetti che si possono abbinare per arricchire l'insieme; si passa da oggetti nuovi e moderni, a piccole cose create "fai da te" usando materiali di riciclo. Sicuramente per scegliere i particolari bisogna affidarsi, oltre che al proprio gusto, a quello più adeguato in base allo stile. Vediamo, nella guida che segue, come scegliere in maniere adeguata un caminetto per adattarlo allo stile della propria casa.

26

Occorrente

  • Caminetto
36

Analizzate l'arredamento della casa

Prima di decidere quale caminetto inserire, è necessario analizzare l'arredamento globale della casa. Valutare anche il punto in cui intendete inserirlo è fondamentale, per capire oltre che le dimensioni cosa si trova subito adiacente, per verificare se è intonato con il resto dell'arredamento. Se decidete di inserirlo in cucina-soggiorno con un arredamento rustico, optate per un caminetto con mattoni rossi ed eventualmente intermezzi di marmo bianco o con venature. La cappa è ideale realizzarla in legno per creare uno stacco e soprattutto intonarlo ai mobili presenti nella stanza, tipicamente in legno.

46

Verificate lo spazio a disposizione

Se, invece, volete installare il caminetto in una sala da pranzo arredata in stile classico, sia esso Impero o Vittoriano, la scelta potrebbe cadere su un caminetto di marmo di colore bianco nel caso di un arredamento stile Luigi XVI e nero o marroncino con venature grigio-bianche per un arredamento in stile Vittoriano. Nel caso in cui l'ambiente scelto fosse arredato con un design ultramoderno, potete orientarvi su un caminetto in muratura, in maniera tale da richiamare uno o più colori dell'arredo moderno (solitamente bianco o nero). Potete optare anche per un caminetto laccato, sempre nei colori del resto della casa o comunque abbinati alla perfezione.

Continua la lettura
56

Godetevi il vostro caminetto

Il fattore da tenere presente è che la casa deve piacere a chi ci vive, deve essere considerata un rifugio sicuro e accogliente; pertanto il gusto personale deve essere il primo da considerare. Tuttavia, non è da sottovalutare l'aspetto estetico della propria casa, perché anche altre persone devono poter sentirsi a proprio agio entrandovi. Quindi scegliete il tipo di caminetto che preferite in base allo stile d'arredamento della casa, magari facendovi consigliare da un'esperto che saprà indirizzarvi sul prodotto migliore da inserire.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le scelte affrettate possono condurvi in errore, non acquistando così il migliore prodotto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come Decorare la Casa in stile country

Il ritmo sfrenato della nostra società si riflette anche sulle scelte di stile dell'arredamento. Infatti, le case si arredono con ciò che è funzionale e minimale; per questo motivo le abitazioni rischiano di diventare fredde ed asettiche. A tutto ciò...
Arredamento

Decorazioni natalizie in stile vintage

Se amate le feste natalizie e amate decorare ed addobare la vostra casa con lucine e palline colorate avrete sicuramente provato a realizzare ogni anno decorazioni diverse, con temi e colori differenti. Se vi piacere anche lo stile vintage allora perché...
Arredamento

Come arredare in stile americano

Le contaminazioni moderne hanno fatto perdere allo stile americano le caratteristiche originarie di tale forma d'arredamento e, per riuscire a coglierne esattamente le particolarità, è necessario fare un passo indietro. I modelli di riferimento, infatti,...
Arredamento

Come arredare una taverna in stile moderno

In tempi passati, le taverne erano dei locali dove ci si poteva ritrovare con gli amici e sorseggiare del buon vino all'insegna dell'allegria, anche perché all'epoca non esistevano altri posti da scegliere. Al giorno d'oggi, questi locali rappresentano...
Arredamento

Come arredare un soggiorno in stile country

Lo stile country attraverso i materiali, i colori, ripropone lo stile d'arredamento che si usava una volta nelle case di campagna. Oggi sempre più persone sono affascinati da questo modo di arredare la casa e, cercano di attuarlo anche per quanto riguarda...
Arredamento

Come arredare un salotto in stile vittoriano

Nessuno può mettere in dubbio l'influenza della Regina Vittoria durante il suo regno per aver cambiato lo stile delle case nella sua epoca. Le persone che appartenevano alla classe media arredavano infatti le loro case con grande orgoglio, mostrando...
Arredamento

Come arredare casa in stile funky

Se intendi arredare la tua casa con uno stile diverso dal solito, puoi optare per il cosiddetto funky. Si tratta infatti, di un design che se ben applicato nell'ambiente domestico, lo rende elegante e raffinato. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
Arredamento

Come arredare casa in stile antico

Arredare casa in stile antico può sembrare facile ma non lo è, in quanto un arredamento del genere deve essere eseguito con degli schemi ben precisi altrimenti, con gli eccessi, si rischia di far sfigurare l’ambiente e soprattutto non valorizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.