Come scegliere i tessuti per gli arredi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I tessuti sono elementi importanti quando si deve arredare un ambiente; essi si possono utilizzare sia per ricoprire le pareti che per rivestire divani e poltrone. Inoltre sono fondamentali per i vari tipi di tendaggi da abbinare alla stoffa utilizzata per i cuscini e per il copriletto. I tessuti che si possono trovare in commercio sono sia economici che di qualità pregiata e costosa, ma ciò che è importante è la capacità di saperli scegliere con gusto. È risaputo che bisogna realizzare una corretta armonia con il resto della stanza in cui devono essere inseriti. A tal proposito, nella guida che segue, vi saranno dati alcuni suggerimenti su come scegliere i tessuti per gli arredi.

25

Accostate in maniera equilibrata e suggestiva le fantasie

Per creare un effetto gradevole ed elegante in qualunque stanza dell'abitazione non è fondamentale spendere molti soldi. È necessario accostare in maniera equilibrata e suggestiva le fantasie e i colori, cercando di realizzare un ottimo equilibrio cromatico. Non è opportuno fare acquisti superficiali oppure casuali; un ambiente raffinato o gradevole da vedere si ottiene anche con semplici abbinamenti e precise attenzioni. Vale la pena dedicare alcuni giorni per la ricerca delle stoffe adeguate, poiché quello che si acquista deve durare a lungo.

35

Non mescolate le righe con i pois

Se dovete occuparvi del salone o di una qualsiasi stanza importante, tenete presente che le stoffe di lino o in leggera e lucida seta dalle tonalità chiare o in tenui tinte pastello danno una profonda eleganza. Un ambiente giovane o moderno con mobili chiari o scuri si adatta benissimo a fibre naturali come il cotone o il lino allo stato grezzo oppure la iuta. Non bisogna mescolare le righe con i pois o il disegno scozzese con i cerchi. Mentre se desiderate dare al vostro living un effetto casual, sarà necessario optare per il denim oppure il jersey e l'organza per le tende.

Continua la lettura
45

Utilizzate tendaggi a trama leggerissima e trasparente

Il grazioso tessuto patchwork si può utilizzare per la stanzetta dei ragazzi, per un soggiorno o una camera da letto in arte povera o di linea romantica. Non è consigliabile appesantire il locale; è bene affiancare le coperture in patchwork a semplici tende bianche o in tinta panna sia lisce che arricchite da parti in pizzo. Infine è bene tener conto della luce; infatti, le stanze che risultano essere poco luminose hanno bisogno di tonalità decisamente chiare, di conseguenza bisogna utilizzare tendaggi a trama leggerissima e trasparente per lasciar filtrare la luce, come ad esempio il poliestere e lo chiffon.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non è consigliabile appesantire il locale; è bene affiancare le coperture in patchwork a semplici tende bianche o in tinta panna sia lisce che arricchite da parti in pizzo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere le porte in stile inglese

Quando si arreda una casa, occorre curare diversi dettagli: gli arredi, le tinte delle pareti, i pavimenti, i tendaggi, i complementi d'arredo e gli infissi. Per quanto riguarda questi ultimi, è opportuno prestare particolare attenzione alla scelta delle...
Arredamento

Come arredare in stile etnico moderno

Gli arredi etnici sono costituiti da mobili e accessori costruiti con materiali prevalentemente naturali. Essi sono realizzati artigianalmente; i colori e le forme sono quindi espressione di una località ben precisa. In questa categoria si possono includere...
Arredamento

Come inserire degli arredi d'epoca in una casa moderna

Molta gente crede che gli arredi d’epoca possano essere accostati solo ed esclusivamente ad altri mobili antichi. Questo, in realtà, è un vero e proprio preconcetto che non dobbiamo assolutamente considerare, un preconcetto anzi che dobbiamo far cadere....
Esterni

Come trattare gli arredi e pavimenti esterni in legno

Se desiderate scoprire come sia possibile trattare gli arredi e in particolare i pavimenti esterni in legno, vi consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, saranno indicati una serie di consigli utili su come trattare le vostre superfici adeguatamente...
Arredamento

Come rinnovare gli arredi a costo zero

Se diamo un nuovo aspetto all'arredamento possiamo cambiare radicalmente il look della casa. Questa operazione può essere fatta anche in modo creativo ed originale. Inoltre, possiamo rendere gli spazi più confortevoli ed allo stesso tempo esprimere...
Arredamento

Arredamento shabby chic: gli errori da evitare

È l'ultima tendenza per quel che riguarda l'arredamento e viene scelto da un numero sempre crescente di persone sia in Italia che nel mondo: stiamo parlando dello stile shabby chic, che letteralmente significa "elegante trasandato". Lo stile shabby è...
Arredamento

Come arredare in stile pop americano

Lo stile pop americano prende spunto dalla pop art, il movimento artistico che nasce negli anni '50 e si sviluppa fino agli anni '70, influenzando diversi settori, dalla moda al design. Le nuove tendenze di design rappresentano un netto distacco rispetto...
Arredamento

Come arredare in stile turco

L'arredamento stile mediterraneo delle case turche non è difficile realizzarlo anche nelle nostre abitazioni, basta saper selezionare con cura gli arredi elaborati, preziosi e giusti. In questo tutorial vengono dati alcuni semplici consigli su come arredare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.