Come scegliere i pomodori in base all'uso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Il pomodoro, da un passato di miti e da essere considerato un frutto afrodisiaco, si è ai giorni d'oggi caratterizzato come base per la maggior parte delle ricette appartenenti alla dieta mediterranea e della cucina Italiana in genere. Avendo un passato cosi sensazionale, il nostro frutto - bacca si è evoluto, nel corso degli anni, in moltissime specie simili ma, nel loro piccolo, completamente diverse l'une dalle altre. Ma allora come scegliere i pomodori in base a ciò che ne concerne l'uso? Questa guida vi porta in un viaggio culinario alla scoperta delle maggiori famiglie di pomodori e, con semplicità, alla narrazione delle caratteristiche e delle loro singole proprietà.

210

Iniziamo dicendo che per scegliere il tipo di pomodoro di cui abbiamo bisogno abbiamo bisogno di avere perfettamente in mente il tipo di utilizzo di cui se ne voglia fare. Avendo le idee chiare possiamo partire alla volta dell'acquisto. Un paio di buoni consigli sono sprecati per il periodo di maturazione, e quindi anche per il nostro acquisto, che è essenzialmente estivo. Durante questo periodo troveremo sicuramente pomodori molto più maturi e genuini rispetto a quelli che troviamo nel periodo invernale. Ed infine per una buona lettura della qualità del pomodoro si raccomanda di verificarne la consistenza, che deve essere ben soda, e verificare che la loro buccia sia sottile e, se possibile, non vi siano ammaccature.

310

Ora veniamo al perché siamo qui. Come distinguere i pomodori in base all'uso: POMODORI TIPO CUORE DI BUE / GIGANTE: Pomodoro adatto per insalate, leggermente costoluto, può raggiungere dimensioni importanti che vanno dai 300 grammi per il cuore di bue e fino al chilogrammo per l'ecotipo gigante. Possono essere utilizzati già quando di colore rosato, a maturazione sono rossi. La polpa ha una consistenza farinosa e un sapore gradevolmente aromatico ed ha un gusto eccezionale se abbinato con pane e olio extravergine di oliva.

Continua la lettura
410

POMODORO TONDO LISCIO: Adatto per insalate e anche per la cottura al forno. Frutto con forma sferica, compatto e resistente, con peso medio che si aggira intorno ai 100 grammi. La polpa è consistente e ha un leggero sapore acidulo.

510

POMODORO COSTOLUTO: Adatto per insalate. La sua particolare forma, schiacciata, e con evidenti costolature lo distingue dalle altre specie di pomodori. Contrassegnato da una buona compattezza, con un peso medio di circa 150 grammi, la bacca presenta polpa morbida e dal sapore piacevolmente aromatico.

610

POMODORO TONDO ROSSO AL GRAPPOLO: Uno tra i più versatili perché è ottimo sia per per essere cotti ripieni al forno, o in sughi espressi, o il alternativa ottimi anche per insalate. Si trovano tipicamente in grappoli da 5-8 frutti con un peso medio che si aggira intorno ai 100 - 150 grammi. Il gusto ha un buon equilibrio tra acido e zuccherino.

710

POMODORO TIPO COCKTAIL: Questi piccoli pomodori al grappolo sono adatti come snack, per la guarnizione di piatti o cocktail e per la preparazione di sughi espressi. Questi frutti hanno una forma sferica e sono molto piccoli infatti il loro peso medio si aggira intorno agli 8-15 grammi e, con spessa buccia e polpa consistente, hanno un sapore che tende essenzialmente sul dolce.

810

POMODORO TIPO CILIEGINO / CHERRY: Questi piccoli pomodorini al grappolo sono adatti per sughi espressi, insieme ad aglio e olio d'oliva, o per arricchire e colorare le nostre insalate miste. Formati da frutti piccoli e sferici dal peso medio che varia dai 20 ai 40 grammi. Buccia spessa e polpa consistente il loro gusto è un buon equilibrio tra acidulo e zuccherino.

910

POMODORI TIPO DATTERINO: Distinguibili immediatamente dalla loro forma liscia e allungata questo pomodoro può essere utilizzato per sughi espressi o per la semplice funzione di arricchire le nostre insalate. Con un peso medio sempre intorno ai 20 - 40 grammi si trova in grappoli e, con buccia spessa e polpa consistente, ha sempre un giusto equilibrio tra acidi e zuccheri.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avere già bene in mente l'utilizzo finale del pomodoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i pomodori appesi

Il pomodoro è l'ortaggio più consumato nel periodo estivo per preparare gustose insalate e non solo, anche due spaghetti conditi con qualche pomodorino appena raccolto è una vera delizia. Il pomodoro fresco, nei tempi antichi, quando ancora non esisteva...
Economia Domestica

Come fare i pomodori pelati in casa

I pomodori pelati costituiscono un alimento molto importante all'interno della dieta mediterranea. Essi infatti sono indispensabili per la preparazione di numerose e gustose ricette. In commercio ormai ce ne sono tantissimi già pronti ma non tutti sanno...
Economia Domestica

Come conservare i pomodori a pezzettoni

Nel periodo estivo ci sono tante attività da fare, infatti oltre alla tintarella e ai tuffi si potrebbe anche pensare alla preparazione in casa dei pomodori, che sono abbondanti e prelibati in questa stagione. L'usanza della conserva è importante come...
Economia Domestica

Uso del tostapane: 5 errori da evitare

Il tostapane è sicuramente un piccolo elettrodomestico di grande utilità; infatti, ci consente di preparare in modo veloce dei gustosi toast a qualsiasi ora del giorno, utilizzando sia il pane in cassetta o quello tradizionale. Tuttavia l'uso seppur...
Economia Domestica

Come risparmiare riciclando oggetti di uso comune

Migliaia e migliaia di persone a causa di menefreghismo buttano decine e decine di oggetti che spesso possono in realtà essere utili. Sicuramente per riciclare al meglio tutti gli oggetti è necessario avere molta fantasia e dedicare un po' di tempo...
Economia Domestica

Consigli d'uso di uno scaldavivande

Non tutti utilizzano uno degli elettrodomestici in realtà più comodi da portare con se quando bisogna riscaldare del cibo, ovvero lo scaldavivande. L'elettrodomestico per eccellenza in grado di riscaldare il cibo a sacco, è sicuramente lo scaldavivande....
Economia Domestica

Come fare in casa le conserve di verdure e ortaggi

Quando al mercato acquistiamo delle cassette di verdura e ortaggi, ed intendiamo farne delle conserve, è importante attenersi a piccole regole, affinché l'operazione abbia un buon successo. In questa guida a tale proposito ci sono alcuni consigli...
Economia Domestica

Come far maturare gli ortaggi

Se per passione coltiviamo ortaggi ed intendiamo raccoglierli un pochino prima per farli maturare, è importante sapere che richiedono un minimo di accortezza, anche se non si tratta di nulla di difficile. In questa guida tuttavia forniamo alcuni semplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.