Come scegliere delle piante ornamentali

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Scegliere le piante ornamentali è come arredare la propria casa, perché d'altra parte si tratta proprio di una tipologia di arredamento, sia per gli ambienti esterni che interni. Prima di procedere all'acquisto delle piante bisogna conoscerne le dovute caratteristiche e come poterle mantenere: ci sono quelle che richiedono più o meno luce, quantità di acqua o non tollerano le alte e basse temperature. Per chi non possiede molto tempo per la cura delle piante deve sapere anche le caratteristiche per quanto riguarda la potatura e la dovuta concimazione. In questa guida vedremo come scegliere delle piante ornamentali sia per gli ambienti interni che per il proprio giardino.

28

Occorrente

  • Vasi di plastica, sottovasi, terriccio universale, ghiaia per drenare
  • Uno spazio esterno
  • Attrezzi da giardinaggio
38

Piante erbacee

Per arredare un giardino di piccole dimensioni, è preferibile scegliere piante ornamentali prevalentemente erbacee. Le arbustive, col tempo, raggiungono dimensioni notevoli e diventano ingovernabili. Alcune specie, come l'eucalipto, il falso pepe e le conifere, hanno radici molto estese e superficiali. Sviluppandosi, sollevano la pavimentazione.

48

Piante aromatiche e succulente

Per allestire un giardino roccioso, le migliori piante ornamentali sono le aromatiche e le succulente. Tra queste ultime, si possono scegliere diverse varietà di aloe, cactus e crassulacee. Purtroppo non tollerano il gelo invernale, perciò sono inadatte alle zone fredde e piovose.
Le piante aromatiche, come la melissa, il dragoncello, il rosmarino, il timo e la maggiorana, si rivelano utili e gradevoli. La lavanda, con i suoi splendidi fiori viola e il suo intenso profumo, regala note olfattive e colori meravigliosi.

Continua la lettura
58

Piante rampicanti

Le piante ornamentali rampicanti, come la passiflora ed il gelsomino, sono perfette per coprire un muro o un recinto. Vigorose, rustiche e resistenti, crescono bene in qualunque clima. In primavera ed in estate regalano abbondanti fiori colorati o profumati.

68

Piante tropicali

Per gli interni è possibile scegliere tra le più note piante tropicali. Lo spatifillo, il filodendro, il pothos, il ficus benjamin e il syngonium. Sono di facile coltivazione e arredano gli ambienti con naturalezza. Lo spatifillo ha grandi foglie verdi e fiori bianchi. Non necessita di molta luce, ma ha bisogno di innaffiature e concimazione regolari. Il filodendro ha foglie molto grandi e decorative. Il pothos è una pianta molto resistente. Si può coltivare come rampicante o ricadente. Ha grandi foglie ovali e si sviluppa anche in zone poco luminose. Il ficus benjamin ha piccole foglie molto decorative, verdi o striate di bianco. Esige tanta luce e poca acqua.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potare regolarmente le piante da esterno, per regolarne la crescita
  • Le piante da interno hanno bisogno di poca acqua, evitare i ristagni umidi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

7 idee per creare un ufficio all'avanguardia

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato all'arredamento degli ambienti lavorativi, con un po' di pazienza e un minimo di fantasia, è possibile creare un ufficio originale e all'avanguardia, senza investire cifre economiche esagerate....
Arredamento

Come arredare al meglio una Day Spa

Il termine SPA deriva per alcuni dall'acronimo di "Salus Per Aquam" (salute tramite l'acqua) mentre per altri è la cittadine belga Spa in cui si utilizzano pratiche termali per il benessere. Qualunque sia il suo significato il termine SPA è ormai entrato...
Arredamento

Arredare con il color argento

Se un tempo arredare con l'argento, colore inusuale, era un lusso per ricchi, oggi è alla portata di tutti semplicemente perché non è necessario che sia vero argento: basta che ne imiti il colore. Il color argento è molto trendy ed è facilmente abbinabile...
Esterni

Come pulire un laghetto

In un giardino di nostra proprietà, non può di certo mancare un laghetto funzionante e del tutto naturale. Si tratta di una tipologia di arredo che conferisce estetica e vitalità, basti pensare a quanto sia importante la presenza dell'acqua nella cultura...
Arredamento

Come scegliere delle mensole curve

Arredare una parete o un angolo della nostra casa con delle mensole è una scelta gradevole ed assolutamente corretta: non sono ingombranti perché vengono disposte sulle pareti e sono molto comode per riporre ordinatamente degli oggetti che, probabilmente,...
Arredamento

Come arredare una cucina all'aperto

Molto spesso quando ci troviamo a dover arredare uno o più ambienti della nostra abitazione, non sappiamo mai quali arredi utilizzare e per questo molto spesso preferiamo rivolgerci ad esperti come architetti o arredatori d'interni per ottenere un risultato...
Esterni

Come abbellire un muro esterno con l'edera

Chi possiede un giardino sa bene quanto sia importante avere le giuste attenzioni e soprattutto adottare le giuste metodiche che ci consentono di mantenerlo rigoglioso e verde. Esistono tantissime varietà di piante che possiamo inserire nel nostro spazio...
Esterni

Come fare animali divertenti con le siepi

Si chiama "arte topiaria" ed è quella tecnica sorprendente che consente di creare nuove forme ornamentali e decorative dall'alta resa estetica attraverso il taglio di piante (arbusti e alberi).Un giardino non potrebbe chiedere di meglio visto che grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.