Come scegliere dei mobili in stile arabo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se vi piace lo stile arabo e volete decorare la vostra casa proprio con questo stile, la presente guida farà proprio al caso vostro. Quando si pensa ad una determinata abitazione arredata in stile arabo, la mente corre subito verso l'idea di favola, sfarzo e ricchezza. Questo tipo d'arredamento costituisce, infatti, l'antitesi perfetta del minimalismo moderno a cui ormai siamo abituati. Nel caso in cui sentiate la necessità di qualcosa di diverso e avete il desiderio di rinnovare l'arredamento della vostra casa, optare per dei mobili d'impronta araba potrebbe essere un'ottima alternativa. Se siete interessati a questa tipologia di argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, in maniera dettagliata, come scegliere dei mobili in stile arabo.

26

Occorrente

  • Mobili in stile arabo
36

Acquistare mobili in stile arabo

Prima di tutto, è necessario sottolineare che i mobili arabi sono molto vistosi ed estremamente curati nei dettagli. Non appena avrete l'occasione di acquistare degli arredamenti in stile arabo, dovrete tenere presente che questo tipo di mobilio necessita di un'ambientazione ricca di particolari. I mobili di questo stile, infatti, sono solitamente circondati da un'oggettistica ricercata e sfarzosa, come l'immancabile narghilè, vassoi abilmente cesellati, legni intagliati, teiere dai lunghi becchi e, soprattutto, grandi e coloratissimi cuscini.

46

Utilizzare stoffe dai colori vivaci

Per dare un carattere omogeneo all'intera stanza, potrete utilizzare delle stoffe dai colori vivaci e sfruttare dei tipici tappeti filati a mano. I colori predominanti dovrebbero essere l'oro (perfetto per suggerire l'idea araba di ricchezza e sfarzo), il rosso ed il ruggine che ricorda il colore delle tipiche costruzioni in argilla. L'effetto generale dovrà essere sontuoso e dovrebbe lasciare fantasticare chi entra nella stanza, trasportandolo in terra lontana, abitata da sultani che si compiacciono di condividere con l'ospite la propria regale ricchezza.

Continua la lettura
56

Arredare i vari ambienti della casa

Se desiderate estendere l'arredamento in stile arabo all'intera casa, potrete tranquillamente ipotizzare di animare la cucina dipingendo vivaci arabeschi sulle piastrelle o, per quanto riguarda la camera da letto, utilizzare un letto alto con un'ampia testiera in stoffa ricamata e ricoprirlo di pregiati cuscini colorati. Oltre a ciò, potrete completare l'ambientazione con leggeri e svolazzanti tendaggi. In conclusione, questo stile d'arredamento dovrà essere considerato come un vero e proprio modo di concepire la vita e la casa. A questo punto, non mi resta che augurarvi buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare il bagno in stile arabo

La forma d'arredamento che viene proposta in questa guida ha una tradizione abbastanza antica. Negli ultimi anni lo stile arabo si sta diffondendo anche in Europa; esso si contrappone a molte tendenze moderne che caratterizzano il vecchio continente....
Arredamento

Come arredare una casa in stile arabo

Noi occidentali quando facciamo riferimento allo stile arabo intendiamo in realtà una mescolanza di stili diversi tra loro. L'unica cosa che li accomuna è che fanno riferimento alla cultura dei Paesi e dei popoli che vivono a est dell'Europa. In altre...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile arabo

Quando decidiamo di arredare casa, pensiamo immediatamente a quale forma d'arredamento possa rispecchiare al meglio la nostra personalità o soddisfare i nostri desideri. Lo stile arabo potrebbe essere una di queste, con il suo tentativo di restituire...
Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile arabo

È piuttosto comune lasciarsi affascinare dai bagliori, dalle stoffe e dall'eleganza senza tempo della cultura orientaleggiante. Lo stile arabo, in particolare, conserva un'aura di magia quasi fiabesca, che riconduce ai racconti di sultani e odalische....
Arredamento

Come Riconoscere I Mobili In Stile Restaurazione Inglese

L'epoca della restaurazione in generale, è una di quelle epoche che per anni non è stata presa in considerazione. Lo stile che quest'epoca ha da sempre offerto ai mobili, è stata ritenuta infatti da sempre sin troppo pesante. I mobili restaurati non...
Arredamento

Come Scegliere E Ambientare I Mobili In Stile Coloniale Americano

Con lo stile coloniale si intendono gli stili utilizzati dalle popolazioni europee che hanno colonizzato determinate aree, tra queste vi è l'America. Come stile, è il più conosciuto e scelto insieme a quello orientale o africano. Lo stile coloniale...
Arredamento

Come Riconoscere E Scegliere I Mobili In Stile Vittoriano

Il stile vittoriano è cosi definito poiché nato all'epoca in cui regnava la Regina Vittoria, e si articola su mobili di legno lineari, di un colore tendenzialmente scuro ed in particolare con una finitura in radica pregiata come ad esempio di mogano...
Arredamento

Come Riconoscere Mobili In Stile Barocchetto O Rococò

Il rococò è uno stilo di ornamento che è nato e si è sviluppato principalmente nella Francia della prima metà del diciottesimo secolo. È da molti considerato un'evoluzione del cosiddetto tardo-barocco. Il Rococò si distingue da altri stili per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.