Come scegliere complementi d'arredo pop art

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Pop Art è praticamente la grande ed ultima arte contemporanea di questo secolo. È nata verso gli anni cinquanta e, tra i suoi principali interpreti ha avuto lo statunitense Andy Warhol. In un moderno arredamento per scegliere complementi d'arredo Pop Art, occorrerà adeguarlo tuttavia allo stile improntato nella casa, anche dal punto di vista della struttura. Vedremo in questa breve guida come fare.

24

Lo stile è principalmente ispirato ad immagini giganti, raffiguranti aspetti urbani delle grandi città, figure astratte con colori intensi e dei collage tra disegni e figure geometriche.
Una casa da arredare con questo stile, dovrà prima di tutto essere composta da stanze molto grandi, perché l'esposizione di mobili, oggetti, quadri richiederanno una retrospettiva a raggio lungo, in modo da essere ben apprezzati. Senza queste caratteristiche, si correrà il rischio di realizzare un ambiente senza sintonia e soltanto chiassoso, tra i vari particolari d'arredo.

34

Iniziamo la nostra descrizione dell'arredamento di una casa in tale stile Pop Art. Prima di tutto parleremo delle pareti che andranno tinteggiate con chiari colori e rifiniti che colorate strutture, ad esempio orientativamente come finestre e porte rosse e gialle. I mobili del salotto, avranno invece un aspetto lineare dove principalmente viene messo in evidenza il colore, come per esempio poltrone gialle, e con i contrasti di tappeti rosa e celesti, in modo da realizzare un angolo che sembrerà proprio un'opera d'arte. Le pareti confinanti ad un ambiente del soggiorno andranno rivestite con gigantografie, colorate e bizzarre, specialmente se sono molto grandi. Così facendo, infatti, si potrà occupare la parete intera, anche se la principale caratteristica della Pop Art è quella di creare una specie di mosaico, perciò si preferirà posizionare poster o quadri di dimensioni piccole, affiancati tra loro anche a gruppi di otto.

Continua la lettura
44

La Pop Art, anche per quanto concerne i complementi di arredo di una cucina, avrà la sua demarcazione precisa. Lo stile tipico americano, infatti, prevede suppellettili e mobili messi al centro dell'ambiente. I suppellettili, avranno una struttura di metallo lucido tutti ed inoltre saranno anche rifiniti con pannelli non in legno o in altri materiali, ma in alluminio o in materiale di plexiglass, su cui verranno fotografate immagini e soggetti tipici della Pop Art. Lo stile, se adottato per tutti gli ambienti di una casa, permette una scelta ampia anche per quanto riguarda l'oggettistica. Quindi posizionare in un angolo un paralume giallo, una piantana filiforme, oppure lampadari con plafoniere enormi e multicolori, renderà l'ambiente moderno, ma anche soprattutto futuristico: un'altra caratteristica che contraddistingue lo stile Pop Art.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Guida ai complementi d'arredo per la camera da letto

I complementi d'arredo sono una scelta ardua, soprattutto se i due coniugi non sono d'accordo per quanto riguarda lo stile. Gli stili che si possono adottare per la scelta dei complementi di arredo sono infatti diversi. Si va dal classico al moderno e...
Arredamento

Come scegliere i complementi d'arredo

I complementi d'arredo sono quei piccoli tocchi di stile che definiscono il carattere di una casa. Appendiabiti, sedie di design, vasi, quadri, tappeti, portaombrelli e posacenere: tutti questi oggetti sono scelti in base al proprio gusto e possono essere...
Arredamento

Come arredare la casa in stile pop-art

La pop-art documenta la cultura popolare americana. Con questo movimento i mobili e i complementi d'arredo delle abitazioni e forma, i colori si fanno sempre più accesi e, fanno la loro comparsa le righe, i pois e i disegni geometrici. La plastica sicuramente...
Arredamento

Come usare complementi di arredo riciclati

Riciclare i materiali è diventato un uso piuttosto frequente. L'arte del riciclo si è ormai piuttosto diffusa, anche nel settore dell'arredamento, tanto da aver dato nome ad una particolare tecnica: l'eco-design. Tale tecnica consiste nell'impiegare...
Arredamento

Guida ai complementi d'arredo per la sala da pranzo

La sala da pranzo è spesso un luogo di ritrovo per amici e parenti, anche se è un ambiente che non viene sfruttato tutti i giorni. Accessoriata correttamente, questa stanza può dare un ottimo benvenuto per i visitatori; inoltre, completa lo stile del...
Arredamento

Salotto: come arredarlo in stile pop art

Arredare correttamente ogni stanza della nostra abitazione, è sicuramente molto importante al fine di avere sempre una casa elegante e soprattutto ben curata. È quindi fondamentale, scegliere anche lo stile. Molto gettonato è lo stile pop art, che...
Arredamento

Come scegliere dei complementi d'arredo in stile vintage

L'arredo di una casa è un aspetto da non sottovalutare: in base alla sua composizione dipende il suo benessere estetico e di chi vi abita. Sicuramente, oltre i normali comfort, si necessita di un accostamento estetico che tratti i propri gusti personali,...
Arredamento

Cucina vintage: 10 complementi d'arredo must have

Tra arredi moderni e futuristici che possono conquistare la popolazione del XXI secolo, il vintage rimane sempre un ever green. Con i suoi elementi "di una volta" può dare una sensazione di calore unica. In questa lista vedremo 10 complementi d'arredo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.