Come sbucciare i peperoni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il periodo estivo ci delizia con tanta frutta golosa e saporiti ortaggi. Tra tutti però spicca il gustoso peperone, vero e proprio protagonista delle nostre tavole in tantissime varianti. Il suo sapore inimitabile ricco di gustose sfumature, lo rende perfetto in preparazioni sia crude che cotte. Il peperone è infatti ottimo crudo e tagliato a rondelle per rendere golosa un'insalata, ma anche cotto per essere gustato come irrinunciabile contorno. Purtroppo il peperone presenta una buccia piuttosto spessa che per alcuni può risultare indigesta. Rinunciamo quindi a gustare i peperoni? Assolutamente no! Andiamo allora subito a scoprire insieme come sbucciare i peperoni.

27

Occorrente

  • Peperoni
  • Carta da forno
  • Bistecchiera
37

Sbucciare, o spellare, i peperoni è un procedimento davvero semplicissimo. Questo ci permetterà di rendere molto più digeribile questo delizioso ortaggio. Prima di andare a rimuovere la pelle del peperone andiamo a lavarlo con cura. Procediamo quindi andando a eliminare il picciolo, i semi interni e la sottile membrana bianca che troviamo all'interno del peperone. A questo punto siamo pronte per andare a sbucciare il nostro peperone.

47

Il metodo più semplice e più utilizzato per sbucciare i peperoni è sicuramente quello che prevede l'utilizzo del forno. Andiamo quindi a prendere i nostri peperoni puliti e tagliamoli a metà nel senso della lunghezza. Procediamo quindi sistemandoli su una teglia foderata con carta da forno. Ora inforniamoli, in forno preriscaldato, ad una temperatura di 180°C. Lasciamo cuocere i nostri peperoni per circa 30 minuti. A cottura ultimata spegnamo il forno e lasciamo i peperoni a riposare all'interno del forno per una decina di minuti. In questo modo il vapore acqueo formatosi durante la cottura andrà a sollevare la pelle dei peperoni scollandola dalla polpa sottostante. Trascorso il tempo di riposo sforniamo i peperoni e lasciamoli raffreddare ulteriormente per evitare dolorose scottature. Ora possiamo procedere a spellare i peperoni direttamente sotto il getto dell'acqua fredda corrente.

Continua la lettura
57

Per sbucciare correttamente i nostri peperoni possiamo anche optare per un altro metodo. Quello di cui avremo bisogno è una semplice bistecchiera! Questo procedimento è comunque adatto anche per barbeque e griglie. Andiamo a sistemate i nostri peperoni interi sulla bistecchiera. L'unica accortezza è quella di assicurarci che la piastra sia molto calda. Procediamo rigirando costantemente i peperoni. In questo modo riusciremo ad ottenere una bruciatura uniforme su tutta la buccia. Quando la pella avrà assunto un colorito bruno, andiamo a spegnere il fuoco. Ora sistemiamo i peperoni in un sacchetto di quelli che utilizziamo per congelare gli alimenti. Lasciamoli riposare per 10 minuti. Ora la pelle verrà via alla perfezione!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo rimuovere la pelle dei peperoni aiutandoci con coltello e forchetta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come raccogliere e conservare i semi degli ortaggi

Avere un orto casalingo permette di alimentarsi con frutta e verdura controllata e priva di sostanze chimiche. Nella seguente guida infatti, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi illustrerò nella maniera più semplice e rapida possibile...
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti in salamoia

Molti hanno la passione di preservare gli alimenti in salamoia, che possono essere olive, oppure peperoni, o ancora dei buonissimi funghi e così via dicendo. Ma prima di tutto, bisogna sapere cos'è la salamoia e sopratutto come la si può creare. La...
Economia Domestica

Come riciclare gli avanzi di verdure

Spesso capita di programmare il proprio menù, di preparare il cibo per la sera, ma poi gli impegni lavorativi immancabilmente non permettono di rientrare a casa e a questo punto addio cena programmata, con la conseguenza che spesso finisce nella spazzatura....
Economia Domestica

Come congelare frutta e verdura

Il congelamento è un valido sistema che permette di conservare più a lungo gli alimenti, conservando tutte, o quasi tutte, le proprietà nutritive ed organolettiche. Attraverso questo tutorial, vi illustreremo, in modo particolare, il corretto metodo...
Economia Domestica

Come far maturare gli ortaggi

Se per passione coltiviamo ortaggi ed intendiamo raccoglierli un pochino prima per farli maturare, è importante sapere che richiedono un minimo di accortezza, anche se non si tratta di nulla di difficile. In questa guida tuttavia forniamo alcuni semplici...
Economia Domestica

Come riutilizzare gli scarti delle verdure in cucina

Ridurre gli sprechi è da sempre pratica buona e giusta, riducendo rifiuti e massimizzandone l'utilizzo.Così facendo si andrebbe inevitabilmente a ridurre le spese, sfruttando al massimo ciò che si ha già in casa. La cucina, ad esempio, è il luogo...
Economia Domestica

Come congelare le melanzane

Le melanzane, così come i pomodori e i peperoni, appartengono alla famiglia delle Solanaceae, e sono una tipica verdura estiva. Durante la bella stagione, è sufficiente possedere alcune piante per avere un raccolto più che abbondante. Tuttavia, proprio...
Economia Domestica

Come Conservare Le Verdure Fresche Nel Freezer

Abbastanza spesso, vi succede di ritrovare in cucina molte verdure fresche e non sapere assolutamente come farle, al punto che la metà diventa cattiva da mangiare e deve essere buttata nel cestino? Non vi preoccupate troppo, perché esiste un metodo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.