Come sbiancare le scarpe bianche con il detersivo in polvere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete delle scarpe di colore bianco che si presentano particolarmente sporche e nerastre, non è il caso di disperarvi, poiché per sbiancarle esistono alcuni rimedi molto semplici come ad esempio quelli che prevedono l'uso di detersivo in polvere a base di sapone di Marsiglia. Il lavoro non è difficile, e richiede soltanto delle accortezze man mano che si procede. A tale proposito, ecco una guida con tutte le informazioni necessarie su come ottimizzare il risultato.

27

Occorrente

  • Detersivo in polvere
  • Spazzole di setola
  • Acqua
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Latte detergente
37

Lavare le scarpe solo con l'acqua

Quando le vostre scarpe si presentano molto sporche, prima di procedere alla fase di pulizia vera e propria che vi consente di sbiancarle nel modo migliore, è importante lavarle solo con dell'acqua allo scopo di eliminare le incrostazioni più evidenti, e ridurre quindi ai minimi termini lo strato dello sporco. Una spazzola di plastica con setole morbide del tipo che si usa in cucina, è più che sufficiente per eseguire correttamente questa operazione preliminare.

47

Pulire le scarpe con spazzola e detersivo

Una volta che le scarpe sono prive di incrostazioni, potete iniziare il vostro lavoro riempendo un catino con dell'acqua pulita ed immergendo leggermente la suddetta spazzola, dopodichè l'adagiate in una ciotola dove preventivamente avete versato del detersivo in polvere. Fatto ciò cominciate a pulire le scarpe su tutta la superficie bianca, escludendo per il momento la suola e i laterali di gomma. Per massimizzare il risultato, lo strofinìo deve avvenire con dei movimenti rotatori e generando una leggera schiuma. Il detersivo in polvere va successivamente aggiunto a secco con le mani, in modo da ottimizzare l'effetto abrasivo dei sui granuli. Fatto ciò, con un'altra spazzola pulita, usate di nuovo soltanto l'acqua in modo da eliminare la schiuma che nel frattempo è diventata nerastra. Ripetendo poi l'operazione più volte e sciacquando di continuo la spazzola, noterete che le vostre scarpe assumeranno di nuovo il colore bianco originale.

Continua la lettura
57

Aggiungere aceto o bicarbonato di sodio

Una volta che la pelle o il camoscio ha assunto di nuovo la sua colorazione originale, potete dedicarvi alla pulizia delle parti in gomma (suola e laterali), usando ancora una volta le spazzole e aggiungendo magari nel detersivo in polvere alcune gocce di aceto bianco. L'uso di quest'ultimo, è particolarmente consigliato in caso di presenza di macchie ostili. Se tuttavia il risultato non dovesse apparire come vi eravate prefissati, del bicarbonato di sodio è l'ideale poiché se aggiunto al suddetto detersivo in polvere (con o senza aceto), svolge una leggerissima ma efficace azione abrasiva, eliminando anche le antiestetiche striature che in genere si formano sulle parti gommate specie se in origine erano anch'esse bianche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come risparmiare sul detersivo della lavatrice

Un detergente è una miscela, di sostanze chimiche in polvere o liquide, che serve per rimuovere lo sporco da una superficie. Esso è stato utilizzato su vasta scala dopo la Seconda Guerra Mondiale. I primi detersivi hanno creato grossi problemi di inquinamento...
Economia Domestica

Come lavare i lacci delle scarpe

Spesso i lacci delle scarpe sono molto delicati e rischiano di sporcarsi o rovinarsi con molta facilità, specialmente durante il periodo invernale quale le piogge sono presenti e abbondanti. Curando costantemente i vostri lacci eviterete che questi si...
Economia Domestica

5 modi per pulire i vetri senza detersivo

I vetri. L'invenzione più bella che potessero creare. Grazie a loro possiamo ammirare i paesaggi mentre siamo in viaggio, per disegnarci su quando si appannano, o semplicemente per ammirare il nostro giardino comodamente seduti sul divano! Tanto belli...
Economia Domestica

Scarpe sempre in ordine: 10 idee

Le scarpe sono il cruccio e la passione, oserei dire anche la fissazione, di tutte le donne. Esse sono un accessorio importantissimo, da abbinare al proprio modo di vestire ma non solo: è bene abbinare la giusta scarpa alla giusta occasione. Sicuramente...
Economia Domestica

Come smacchiare borse e scarpe

Se in casa avete delle scarpe e borse che ormai non utilizzate più come prima per via di alcune macchie sulle superficie, niente paura! Infatti, nella presente guida, vi illustrerò come smacchiare, con molta facilità, borse e scarpe di tutti i tipi,...
Economia Domestica

5 motivi per togliersi le scarpe prima di entrare in casa

Togliersi le scarpe prima di entrare in casa è una regola che bisogna sempre tener presente per ottenere un'igiene totale. Camminare in casa quando si hanno le scarpe sporche di qualsiasi cosa è presente per le strade della propria città non è sicuramente...
Economia Domestica

Come organizzare le scarpe

Le scarpe costituiscono un accessorio prezioso, specie per le donne, che in genere ne possiedono numerose paia. Ogni volta che apriamo la scarpiera, dobbiamo poter avere una visione completa dell'insieme, ed è quindi indispensabile organizzare le nostre...
Economia Domestica

Riciclare le scarpe vecchie

Spesso ci si ritrova ad avere almeno un paio di scarpe che non si indossano più ormai da anni, ma che non si riescono a gettare via per vari motivi, dagli stivali alle ballerine. È tuttavia possibile regalare loro una seconda vita, trasformandole in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.