Come sbiancare il marmo annerito

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ristrutturare una casa significa pensare ai vari materiali che possano ricoprire le varie superfici di ogni stanza. Tra i vari materiali più pregiati da poter utilizzare in casa, c'è da considerare sempre il marmo. Il marmo esiste di varie tonalità e di vari spessori, ma rimane uno dei materiali più eleganti e più pregiati da utilizzare per rivestire non solo i piani da cucina ma anche le pareti di molte stanze. Il marmo però a causa del tempo e a causa di vari problemi di umidità può purtroppo annerirsi e non essere più brillante come prima. Ecco perché in questa guida, cercheremo di spiegarvi in maniera molto semplice come poter sbiancare il marmo annerito.

27

Occorrente

  • Gesso, sapone di Marsiglia, pietra pomice, sapone per piatti, spugna, acqua calda, ecc..
37

Essendo un materiale molto delicato e molto pregiato, il marmo può purtroppo assorbire l'umidità in vari punti della casa e può in varie occasioni, macchiarsi o anneritesi completamente. Quando il marmo perde il proprio colore brillante e delicato, purtroppo non riesce più a dare quel senso di splendore alla casa. In questi casi è opportuno provvedere ad un'adeguata pulizia di questo materiale che possa rendere nuovamente brillante il vostro marmo. Molti sono i materiali naturali in grado di sbiancare il marmo ed è per questo, che cercheremo di spiegarvi come non rovinare questa superficie pregiata.

47

Per eliminare le tracce di nero dal marmo, è opportuno utilizzare dei materiali completamente naturali in grado di non corrodere il marmo. Prendete una spugna molto morbida e inumiditela con dell'acqua tiepida. Passate un pochino di gesso naturale in polvere sul marmo e strofinate con delicatezza la superficie da sbiancare. Cercate di eliminare le tracce di sporco facendo dei movimenti rotatori con la spugna. Oltre a questo, potete anche al posto del gesto utilizzare un po' di sapone di Marsiglia diluito con acqua tiepida e aggiungere anche un pizzico di polvere di pietra pomice. Strofinate con delicatezza la parte macchiata e vedrete come il vostro marmo tornerà a brillare.

Continua la lettura
57

Anche la fecola di patate mescolata ad un pizzico di sapone per i piatti, può eliminare tutte le tracce di sporco dal marmo e farlo diventare nuovamente brillante come prima. Cercate inoltre di non passare mai sul marmo ne lo sgrassatore ne prodotti nocivi che possono corrodere questo tipo di pietra. Cercate anche di non utilizzare mai spugnette abrasive o troppo ruvide per una superficie così delicata. Con questi piccoli consigli il vostro marmo tornerà nuovo come prima e non vi sarà alcuna traccia di sporco.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sbiancare i contenitori di plastica ingialliti

I contenitori in plastica sono ideali per poter conservare gli alimenti. Col passar del tempo e con l'utilizzo essi tendono a macchiarsi; infatti, assumono una tonalità di giallo poco gradevole a vedersi. Per evitare di gettarli e per cercare di risparmiare...
Pulizia della Casa

5 tecniche per sbiancare le scarpe

Le scarpe da ginnastica e in tela, sopratutto di colore chiaro, tendono a macchiarsi facilmente ed è indispensabile trovare dei rimedi efficaci anche contro lo sporco più ostinato. Nella guida che segue vedremo nel dettaglio 5 tecniche per sbiancare...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la lycra

Alcune volte può capitare che un un capo di abbigliamento, oppure un lenzuolo o una coperta in lycra si macchino o arrivino perfino ad ingiallirsi, e ciò può sicuramente essere dovuto a moltissimi fattori. Tuttavia, sempre più spesso in commercio...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la ceramica

La ceramica è uno dei materiali che per le sue caratteristiche strutturali si presenta in genere di un bianco candido, quindi ideale per servizi da caffè, da latte e vasellami vari. Quando si annerisce a causa dello sporco o si opacizza per la presenza...
Pulizia della Casa

Come sbiancare il bucato in modo ecologico

Il bucato è ormai diventato un appuntamento quotidiano a cui non possiamo esimerci. È sufficiente infatti caricare le nostre lavatrici e aggiungere il prodotto che preferiamo, per ottenere della biancheria profumata e pulita. Purtroppo, molto spesso...
Pulizia della Casa

Come sbiancare le tende gialle

Perché la nostra casa risulti sempre in ordine e confortevole dobbiamo dedicarle tante cure. La pulizia e l'igiene sono quindi prioritarie. Per goderci davvero l'ambiente domestico non possiamo prescindere da questo. La salubrità di salotto, camera...
Pulizia della Casa

Come sbiancare il nylon

Il nylon è un tessuto che tende a diventare giallo nel tempo, anche quando viene trattato con cura. Questo tessuto, soprattutto quando è bianco è un vero e proprio magnete in grado di attirare salsa, caffè e qualsiasi altro materiale liquido. Se si...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la tela

La tela è un tessuto che viene utilizzato per la realizzare moltissimi capi, soprattutto per vestiti, lenzuola, tende o altri oggetti di decoro. Siccome la tela è un tessuto ricavato dal cotone, nella sua struttura si presenta come una retina sottilissima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.