Come sanificare un materasso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'ambiente è in grado di incidere sul il benessere e sulla salute delle persone per cui è opportuno tenerlo sempre pulito e igienizzato. Questo discorso vale anche per la casa in quanto si passa la maggior parte del tempo all'interno di essa. I mobili bisogna tenerli sempre puliti, specialmente nelle stanze da letto dove si passano ore a dormire e riposare sul proprio materasso. Per mantenere pulito il materasso è opportuno igienizzarlo e cambiare le lenzuola. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile sanificare un materasso.

26

Occorrente

  • Aspirapolvere
  • Vaporella
  • Acqua
  • Un bicchiere di bicarbonato
  • Spray anti-acaro
36

Utilizzo aspirapolvere

Per effettuare questa operazione bisogna procurarsi come prima cosa un aspirapolvere. Quest'ultimo è in grado di aspirare tutta la polvere e la sporcizia che si accumula con il passar del tempo all'interno del materasso. Bisogna rimuovere le lenzuola dal materasso e successivamente attivare l'aspirapolvere. È consigliabile passare l'aspirapolvere con il beccuccio che è in dotazione. Dopo aver eseguito questo lavoro su tutta la superficie si deve girare il materasso dalla parte opposta ed effettuare lo stesso procedimento.

46

Utilizzo vaporella

Il passaggio successivo per sanificare il materasso è quello di utilizzare su di esso la vaporella. Quest'ultima è simile ad un aspirapolvere, ma igienizza le superfici immettendo all'interno di esse l'acqua. Inoltre, con il suo calore elimina i batteri ed i germi che si depositano all'interno del materasso. È opportuno passare la vaporella su tutta la superficie del materasso. Dopo averla passata anche sulla parte opposta bisogna preparare una bacinella con dell'acqua. Successivamente si aggiunge un bicchiere di bicarbonato; poi, si bagna una pezza con l'acqua ed il bicarbonato e si passa sul materasso. A questo punto bisogna far asciugare il materasso.

Continua la lettura
56

Utilizzo spray anti acaro

Per completare la pulizia del materasso bisogna procurarsi uno spay anti-acaro. Quest'ultimo consente di eliminare eventuali batteri che sono rimasti all'interno del materasso. SI deve spruzzare lo spray su tutta la superficie del materasso. Successivamente si puliscono le federe, le lenzuola ed i cuscini. Quando sono asciutte si mettono nuovamente sul materasso. È consigliabile ripetere questo procedimento almeno una volta ogni due mesi. In questo modo si garantisce l'igiene della propria camera da letto. Se vengono seguite attentamente le informazioni date il materasso resterà sempre pulito e non si avrà alcun tipo di problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come sanificare la lavatrice

Oggigiorno quasi in tutte le case è presente almeno una lavatrice e, come tutti sappiamo, si tratta di un elettrodomestico adatto alla pulizia automatica della biancheria e dei vestiti. Proprio per questo motivo deve essere sempre igienizzata in modo...
Economia Domestica

Come imballare il materasso per il trasloco

Se dovete fare un trasloco e non sapete come imballare il materasso, potete seguire le linee guida descritte nei passi successivi dove ci sono alcuni consigli utili in merito. Si tratta di soluzioni semplici ed economiche, che vi consentono di portarlo...
Economia Domestica

Come rifare il letto all'americana

Per gli appassionati di arredamento, è molto importante curare tutti i dettagli di ogni camera, compresa la camera da letto. Oltre alla scelta della qualità delle lenzuola, delle coperte, dalla rete, delle lampade, del materasso e di tutti gli ornamenti...
Economia Domestica

Come conservare i materassi in lattice

Se avete uno o più materassi in lattice e non intendete usarli per un determinato periodo, è importante pulirli in modo efficace e poi conservarli con imballaggi adeguati. Per ottimizzare il risultato, è tuttavia fondamentale igienizzarli accuratamente...
Economia Domestica

Letto a scomparsa: pro e contro

Chi si ritrova una casa veramente minuscola, conoscerà sicuramente il letto a scomparsa. I letti a scomparsa sono ormai diventati molto utilizzati, soprattutto per chi abita in un monolocale o in un bilocale eccessivamente stretto. Avere molto più spazio...
Economia Domestica

Come scegliere la biancheria per il letto

Con il termine "biancheria da letto", si intende un insieme di elementi in tessuto che servono a "vestire" il nostro letto e renderlo comodo e accogliente. La scelta della biancheria per il letto deve orientarsi su tessuti di qualità perché quando si...
Economia Domestica

Come scegliere coperte e trapunte

La scelta dei copriletto e delle trapunte da utilizzare è abbastanza importante, poiché ad essa sono legati il nostro relax e il comfort notturno. In commercio possiamo trovare un vasto assortimento. Per questo bisognerà conoscere le caratteristiche...
Economia Domestica

Come ordinare lenzuola e asciugamani

Se in casa abbiamo un certo quantitativo di lenzuola ed asciugamani che vengono impegnati tutti a causa della famiglia piuttosto numerosa, dopo averli lavati ed asciugati, bisogna stirarli e soprattutto ordinarli nei rispettivi cassetti e scomparti. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.