Come sanificare un materasso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'ambiente è in grado di incidere sul il benessere e sulla salute delle persone per cui è opportuno tenerlo sempre pulito e igienizzato. Questo discorso vale anche per la casa in quanto si passa la maggior parte del tempo all'interno di essa. I mobili bisogna tenerli sempre puliti, specialmente nelle stanze da letto dove si passano ore a dormire e riposare sul proprio materasso. Per mantenere pulito il materasso è opportuno igienizzarlo e cambiare le lenzuola. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile sanificare un materasso.

25

Occorrente

  • Aspirapolvere
  • Vaporella
  • Acqua
  • Un bicchiere di bicarbonato
  • Spray anti-acaro
35

Utilizzo aspirapolvere

Per effettuare questa operazione bisogna procurarsi come prima cosa un aspirapolvere. Quest'ultimo è in grado di aspirare tutta la polvere e la sporcizia che si accumula con il passar del tempo all'interno del materasso. Bisogna rimuovere le lenzuola dal materasso e successivamente attivare l'aspirapolvere. È consigliabile passare l'aspirapolvere con il beccuccio che è in dotazione. Dopo aver eseguito questo lavoro su tutta la superficie si deve girare il materasso dalla parte opposta ed effettuare lo stesso procedimento.

45

Utilizzo vaporella

Il passaggio successivo per sanificare il materasso è quello di utilizzare su di esso la vaporella. Quest'ultima è simile ad un aspirapolvere, ma igienizza le superfici immettendo all'interno di esse l'acqua. Inoltre, con il suo calore elimina i batteri ed i germi che si depositano all'interno del materasso. È opportuno passare la vaporella su tutta la superficie del materasso. Dopo averla passata anche sulla parte opposta bisogna preparare una bacinella con dell'acqua. Successivamente si aggiunge un bicchiere di bicarbonato; poi, si bagna una pezza con l'acqua ed il bicarbonato e si passa sul materasso. A questo punto bisogna far asciugare il materasso.

Continua la lettura
55

Utilizzo spray anti acaro

Per completare la pulizia del materasso bisogna procurarsi uno spay anti-acaro. Quest'ultimo consente di eliminare eventuali batteri che sono rimasti all'interno del materasso. SI deve spruzzare lo spray su tutta la superficie del materasso. Successivamente si puliscono le federe, le lenzuola ed i cuscini. Quando sono asciutte si mettono nuovamente sul materasso. È consigliabile ripetere questo procedimento almeno una volta ogni due mesi. In questo modo si garantisce l'igiene della propria camera da letto. Se vengono seguite attentamente le informazioni date il materasso resterà sempre pulito e non si avrà alcun tipo di problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come sanificare la lavatrice

Come tutti sappiamo, la lavatrice è un elettrodomestico adatto alla pulizia automatica della biancheria e per questo motivo deve essere sempre igienizzata in modo che renda al massimo e duri nel tempo. Mantenere la lavatrice pulita, è un modo sicuro...
Economia Domestica

5 consigli per l’acquisto di un materasso gonfiabile

Sa avete spesso ospiti in casa e non avete molti letti in più dove poterli lasciare riposare, una delle soluzioni più comode è sicuramente l'acquisto di un materasso gonfiabile. Questa tipologia di materasso è molto comoda, grazie alla possibilità...
Economia Domestica

Come Far Durare A Lungo Il Materasso

Imparare a conservare il nostro materasso nel modo migliore ha una grande importanza, infatti, se esiste un'usura fisiologica, che farà inevitabilmente il suo corso, ne esiste anche un'altra causata dalla nostra disattenzione e poca cura. Sorprende che...
Economia Domestica

Come riparare un materasso ad acqua

Un materasso ad acqua che perde, può sicuramente rovinare un sonno confortevole. Per fortuna, un piccolo foro o una perdita non significa che dovrete buttarlo. Con un kit di riparazione vinilico e un po' di precisione, è possibile risolvere facilmente...
Economia Domestica

5 consigli sulla scelta del materasso in memory

L'acquisto di un materasso è parte fondamentale per il benessere del corpo: viene trascorsa quasi la metà della giornata e quindi deve rispettare le proprie esigenze corporee. Da un buon materasso dipende la distribuzione equa del proprio organismo,...
Economia Domestica

5 consigli per l'acquisto di un materasso

L’acquisto di un materasso implica particolari attenzioni e premure. Dovete fare attenzione al prezzo e non farvi convincere da offerte eccessivamente convenienti. Dovete optare per un prodotto di qualità, che duri nel tempo e risulti comodo ed agevole....
Economia Domestica

Le principali caratteristiche del materasso in memory

Esistono molte cure per il benessere e la bellezza ed una di queste fa parte proprio della natura umana: dormire. Ma non basta dormire per sentirsi freschi e vitali il giorno dopo, occorre riposare bene... Infatti a volte, dopo anche molte ore di sonno,...
Economia Domestica

Come mantenere al meglio un materasso in schiuma di lattice

Ognuno di noi sa bene quanto il riposo sia fondamentale per il nostro benessere. Dormire il giusto numero di ore permette a mente e corpo di ricaricarsi. Ciò consente di affrontare ogni giornata al massimo delle proprie forze. Per poterci riposare al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.