Come Rivestire Un Muretto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli agenti atmosferici con il tempo possono danneggiare i muretti esterni. Per sanare antiestetiche crepe, buchi o semplicemente posare un rivestimento decorativo sul muretto di casa tua, non servono particolari competenze. In maniera decisamente economica, potrai realizzare un lavoro ottimale. La procedura per rivestire la parete, si adatta anche ai muri interni. Ecco come procedere.

27

Occorrente

  • piastrelle
  • tronchesini
  • colla da rivestimento
37

Per rivestire un muretto esterno o interno non ti servono particolari competenze in muratura. Con attenzione ed i giusti materiali potrai realizzare un ottimo lavoro. A discrezione potrai decorare solo una parte oppure tutta la parete. Pertanto, acquista il materiale necessario e prepara il tuo muretto per il rivestimento. Se eccessivamente danneggiato, tappa i buchi e risana le crepe. Intonaca debitamente e lascia asciugare per un tempo ragionevole. Quindi, utilizza la colla specifica per rivestimenti e stendila sulla superficie con una manara dentata. In corrispondenza dell'angolo, impiega delle piastrelle con lo spigolo molato a 45°. Lungo il bordo inferiore del muretto, le piastrelle non hanno alcun appoggio.

47

Sistema quindi una tavola, circa 8 centimetri al di sotto del piano, sostenuta da altre tre in verticale. Allineala con la fuga della piastrella a fianco. Per effettuare eventuali aggiustamenti di altezza nella piastrella tagliata utilizza un paio di tronchesini. Correggi la disposizione delle piastrelle con alcuni pezzettini di carta o cunei di legno. Come risultato finale, le fughe e gli spigoli saranno perfettamente allineati. Lascia indurire la colla, seguendo le indicazioni della confezione. Quindi, rimuovi i "supporti" ed utilizza il riempifughe. Prosegui in questo modo per tutta la superficie. Hai appena rivestito il tuo muretto, in totale autonomia ed economia.

Continua la lettura
57

Approfondimenti e curiosità.
Solitamente, in un muretto in pietra si impiega un legamento (grappe, tasselli, malta) per creare una superficie compatta e legare saldamente le pietre tra loro. La malta riveste una particolare importanza nel risultato finale della muratura, in quantità e qualità. La malta si utilizza nelle murature in mattoni e raramente per le pietre naturali. La scelta di una muratura rispetto ad un'altra ha effetti nell'estetica e nella tecnica. Dal punto di vista della resistenza, della durata e della qualità complessiva, il muro di pietre squadrate di grandi dimensioni è la migliore soluzione per rivestire muretti di un certo pregio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatti consigliare da un esperto nel settore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rivestire una poltrona antica

Con il passare del tempo, tutti gli oggetti d'arredamento possono andare incontro a un fenomeno di deterioramento e perdono il loro vecchio splendore: questo accade in particolar modo alle poltrone, che devono sopportare il peso delle persone che vi si...
Ristrutturazione

Come rivestire il soffitto con il legno

Qualora abbiate il desiderio di rivestire il soffitto di una determinata stanza con il legno, potrebbe essere necessario investire una notevole somma di denaro: infatti, il prezzo dei materiali e della manodopera è abbastanza elevato, ma sarà comunque...
Ristrutturazione

Come rivestire una mansarda in legno

La mansarda è una struttura abitativa che si può ottenere in un attico o in un sottotetto. Il primo progetto di una mansarda si ebbe grazie a François Mansart. L'architetto francese, nel sedicesimo secolo, si ispirò a questa copertura già in uso...
Ristrutturazione

9 materiali con cui rivestire la vasca da bagno

Come vedremo nel corso di questo tutorial, la vasca da bagno può essere rivestita con una serie di materiali molto eleganti e raffinati, capaci di conferire al bagno un aspetto chic e fuori dal comune. Se pertanto desideri scoprire 9 materiali con cui...
Ristrutturazione

Come rivestire le travi in muratura

La nostra casa è un elemento fondamentale della vita quotidiana, bisogna sempre averne una buona attenzione e non va mai trascurata, ma anzi, va sempre controllata ed eseguita la giusta manutenzione. Quando si deve lavorare su un ambiente da ristrutturare...
Ristrutturazione

Come rivestire le pareti della cucina

Capita molto spesso di aver voglia di cambiare lo stile e l'arredamento del proprio appartamento. Tra le modifiche che si possono fare, un cambiamento davvero radicale riguarda proprio il rivestimento delle pareti. Questa operazione risulta essere molto...
Ristrutturazione

Come rivestire il pavimento con il tatami

Il tatami è un tipico pavimento giapponese che si compone di pannelli a forma di rettangolo. In Giappone il tatami è presente in molte case per le sue doti di adattamento a varie finalità. Durante il giorno è un valido aiuto per appoggiare i classici...
Ristrutturazione

Come rivestire le travi in legno lamellare

Le travi in legno possono aiutare a dare un aspetto elegante e raffinato alla casa e in alcuni casi possono aggiungere un tocco delicato e rustico a qualsiasi ambiente. Il legno lamellare è abbastanza particolare e potrebbe risultare inadeguato per alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.