Come rivestire le pareti interne con i mattoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le pareti di mattoni venivano realizzare nelle vecchie costruzioni rustiche ed erano lasciate allo stato grezzo per evitare di sostenere ulteriori costi per l'intonacatura. Oggi, invece, i muri interni di mattoni sono diventati una vera e propria tendenza, tant'è che alcuni, sia per risparmiare, sia per ragioni pratiche, scelgono di utilizzare la carta da parati o disegnare i mattoni con la vernice. Ricoprire intere pareti con i mattoni potrebbe sembrare un compito tutt'altro che facile, ma se si utilizzano determinati prodotti, come ad esempio le piastrelle mattonate, è possibile rendere più semplice sia l'applicazione che il trattamento per la pulizia. Vediamo allora come rivestire le pareti interne con i mattoni.

25

Rivestire una parete

Se dobbiamo rivestire la parete solo per un fattore estetico e non per la messa in sicurezza, è sufficiente innalzare un muro di mattoni ed appoggiarlo alla parete stessa con i medesimi collanti che li legano tra loro. Se tuttavia abbiamo poco spazio e la sarcitura è necessaria principalmente per il consolidamento statico della parete, allora il metodo di fissaggio è diverso e richiede un procedimento lungo ed articolato. In questo caso, con uno scalpello bisogna scavare nell'intera parete ad una profondità di almeno 5 cm.

35

Innalzare e fissare i mattoni

La profondità di 5 centimetri è quella minima, tenendo conto che se la posa avviene in orizzontale, la profondità disponibile dei mattoni sarà di 10 cm. Rispettando questa misura, si ottiene un ottimo risultato. Se invece vogliamo far aderire i mattoni alla parete, allora l’intonaco deve essere scalpellato alla stessa profondità di quella di un mattone, ovvero per tutti i 10 cm. Una volta innalzato il muro di mattoni e fissati tra di loro, dobbiamo decidere se lasciarli a vista dandogli una ripulita con acqua e sapone o lucidarli con il flatting, oppure rifare l’intonaco.

Continua la lettura
45

Applicare il primer

Se optiamo per quest’ultima soluzione, i mattoni vanno prima bagnati con una spugna, poi cosparsi con un primer per far attecchire il calcestruzzo, ed infine levigati e tinteggiati come una normale parete in muratura. Se decidiamo di rivestire le pareti con i mattoni solo a scopo decorativo, in commercio esistono dei modelli specifici che richiedono un centimetro di profondità, e la posa avviene come con nelle normali piastrelle. In questo caso non è necessario scalpellare il muro, in quanto non c'è il pericolo di crollo e la posa che deve avvenire sempre in modo alternato. Inoltre, è molto sicura con i mattoni concatenati tra loro e attaccati alla parete.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rivestire delle scale interne

Per chi possiede una scala interna e si vuole pensare ad un reale rivestimento bisogna prima conoscere quali possono essere i materiali più utili all'occasione. Primo aspetto riguarda sicuramente l'uso di materiali antiscivolo, quindi da evitare sicuramente...
Ristrutturazione

Come rivestire le pareti della cucina

Capita molto spesso di aver voglia di cambiare lo stile e l'arredamento del proprio appartamento. Tra le modifiche che si possono fare, un cambiamento davvero radicale riguarda proprio il rivestimento delle pareti. Questa operazione risulta essere molto...
Ristrutturazione

Come rivestire le pareti con effetto intonaco invecchiato

Quando si sceglie di sperimentare la tinteggiatura fai da te è sicuramente stimolante tentare la realizzazione di nuove tecniche di pittura. L'effetto "antico" che avete visto in alcuni interni vi ha particolarmente incuriosito? Vorreste cambiare l'aspetto...
Ristrutturazione

Come decorare casa con mattoni a vista

Chi non ha mai sognato di vivere in un loft di New York? Ovviamente non possiamo garantire lo stesso panorama ma una cosa è certa: si può benissimo ricreare la stessa atmosfera. Come? Non è difficile se deciderai di decorare una parete di mattoni a...
Ristrutturazione

Come controllare se l'angolo a mattoni è perfetto durante la costruzione

Sia in fase preliminare che durante la costruzione possiamo controllare se due pareti realizzate a mattoni sono a squadro e, di conseguenza, se l'angolo è perfetto, utilizzando diversi metodi in base alle dimensioni dell'ambiente in cui operiamo. Vediamo...
Ristrutturazione

Come costruire una parete di mattoni

Ristrutturare casa indubbiamente è il momento buono per rinnovare e dare sfogo alla nostra fantasia, però spesso ci si scontra con il costo dei lavori che limita e, porta a modificare le idee creative nate prima di aver fatto i conti. Quante rinunce...
Ristrutturazione

Idee per realizzare una parete da soggiorno in mattoni

Se state leggendo questo articolo, apprezzerete le note calde e l'atmosfera accogliente che solo il mattone sa donare ad un ambiente. Ma le ultime tendenze non si ispirano semplicemente al gusto tradizionale e ci mostrano come ripensare questo materiale....
Ristrutturazione

Come pavimentare con mattoni autobloccanti

I mattoni autobloccanti rappresentano la soluzione ideale per chi desidera aggiungere una pavimentazione esterna senza dover eseguire dei massicci lavori per l'installazione. Questi mattoni, infatti, poiché vanno incastrati l'uno nell'altro, non necessitano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.