Come rivestire le pareti con mattoni flessibili

Tramite: O2O 24/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnologia in evoluzione che caratterizza i tempi moderni non finisce di stupire; infatti, anche nel settore edilizio sono in continua ascesa alcuni laterizi ideali per chi desidera creare un nuovo look nella propria casa in modo semplice, con un minimo di spesa e con un effetto stupefacente. Se per esempio amate i classici mattoni ed intendete rivestire le pareti della vostra casa invece di usare quelli pesanti e pieni potete optare per i flessibili. Questi ultimi sono di facile reperibilità, e per la loro forma lineare o convessa si prestano per decorare angoli, pilastri e superfici lineari. In riferimento a ciò, ecco una guida con le istruzioni su come rivestire le pareti della casa con dei mattoni flessibili.

26

Occorrente

  • Mattoni flessibili
  • Collante per piastrelle
  • Stucco epossidico
  • Attrezzi vari
36

Valutare la superficie da rivestire

Prima di rivestire le pareti della vostra casa con i mattoni flessibili è importante valutare la superficie interessata; infatti, come accennato in fase introduttiva della presente guida i mattoni in oggetto sono disponibili anche con delle finiture convesse. In pratica hanno una forma uguale a quelli pieni ma tali non sono, e quindi risultano ideali e leggeri per applicarli su un pilastro o in un angolo senza poi preoccuparsi di usare un antiestetico salvaspigolo in legno o in metallo.

46

Applicare i mattoni flessibili sulla parete

Una volta stabilita la finitura da eseguire sulle pareti, la prima operazione consiste nel livellare la superficie creando delle linee parallele e verticali tra loro, che seguono magari la stessa sagoma del pilastro da rivestire. Dopo aver atteso il tempo necessario che il cordolo (di malta o cemento) si sia solidificato, si può procedere con l'applicazione sulla parete dei mattoni flessibili posandoli l'uno sopra l'altro ed usando del comune collante per piastrelle. A lavoro ultimato non vi resta che rifinire la superficie eliminando i residui di colla prima che si essicchi del tutto, e poi scegliere il tipo di finitura che troverete descritto nel passo conclusivo della guida.

Continua la lettura
56

Procedere con le finiture

Procedere con le finiture della parete rivestita con mattoni flessibili è dunque l'ultimo step a cui attenervi per ottimizzare il risultato. In tal caso essendo la maggior parte di questi particolari laterizi di colore bianco (anche di polistirolo), potete colorali con il classico rosso mattone oppure lasciarli della stessa tonalità. In entrambi i casi il consiglio è di usare dello stucco epossidico da applicare tra le varie fughe, in modo da ottenere sulle pareti una finitura con lo stesso effetto di quando si usano i mattoni pieni.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rivestire le pareti della cucina

Capita molto spesso di aver voglia di cambiare lo stile e l'arredamento del proprio appartamento. Tra le modifiche che si possono fare, un cambiamento davvero radicale riguarda proprio il rivestimento delle pareti. Questa operazione risulta essere molto...
Ristrutturazione

Come rivestire le pareti con effetto intonaco invecchiato

Quando si sceglie di restaurare delle pareti intervenendo con il fai da te, è stimolante tentare la realizzazione di nuove tecniche di pittura o di rivestimento degli intonaci. L'effetto antico che sicuramente avrete visto in alcuni interni o visualizzato...
Ristrutturazione

Come decorare casa con mattoni a vista

Chi non ha mai sognato di vivere in un loft di New York? Ovviamente non possiamo garantire lo stesso panorama ma una cosa è certa: si può benissimo ricreare la stessa atmosfera. Come? Non è difficile se deciderai di decorare una parete di mattoni a...
Ristrutturazione

Come pavimentare con mattoni autobloccanti

I mattoni autobloccanti rappresentano la soluzione ideale per chi desidera aggiungere una pavimentazione esterna senza dover eseguire dei massicci lavori per l'installazione. Questi mattoni, infatti, poiché vanno incastrati l'uno nell'altro, non necessitano...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare I Mattoni Del Camino

Tutti noi amiamo stare seduti davanti al camino in inverno, con il fuoco acceso e magari una tazza di cioccolata calda da sorseggiare mentre ci rilassiamo. Tuttavia anche questa funzionale struttura richiede una certa manutenzione in quanto la fuliggine...
Ristrutturazione

Come applicare lo stucco veneziano sui mattoni

La chiave per l'uso dello stucco veneziano sta principalmente nell'applicare degli strati sottili, creando così l'impressione di profondità e lucentezza simile a quella del marmo. Questa tecnica richiede non solo una speciale applicazione dell'intonaco,...
Ristrutturazione

Come coprire i mattoni con il cartongesso

Il cartongesso è la soluzione ideale per eseguire lavori di ristrutturazione oppure per ricoprire muri che presentano imperfezioni, umidità oppure difetti di costruzione. È un lavoro che richiede molta pratica, ma anche chi vi si accosta per la prima...
Ristrutturazione

Come Praticare un'apertura in un muro di mattoni

Una casa a volte può comportare due tipi di interventi: una manutenzione ordinaria ed una straordinaria. A quest'ultima categoria appartengono i lavori che comportano la demolizione di opere murarie oppure la loro costruzione. Spesso per migliorare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.