Come rivestire dei pilastri esterni

Tramite: O2O 26/09/2014
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso in un appartamento ritroviamo delle colonne portanti, che in quanto tali, non possono essere eliminate; bisogna dunque accettare la loro esistenza, cercando di renderle adeguate allo stile della nostra casa. Analogamente a quanto avviene per le nicchie ricavate nelle pareti, le colonne portanti o i pilastri, possono risultare esteticamente apprezzabili se ne modifichiamo l?apparenza, senza pregiudicarne la funzione. Nei passi della guida a seguire sarà spiegato correttamente come rivestire dei pilastri esterni.

26

Non sempre i pilastri portanti sono in evidenza, infatti molto spesso sono inglobati nei muri, magari in prossimità di porte interne, finestre oppure angoli. Se intendiamo procedere a rivestire un pilastro, per ottenere un buon lavoro dovremo sfruttare gli elementi presenti tra cui: la posizione, la luce e la vicinanza agli elementi architettonici (come finestre, porte o archi). La soluzione più semplice che ci viene in mente è probabilmente quella di ricoprire il pilastro con un rivestimento (la scelta e? quanto ampia: intonaco, mattoni, specchi, piastrelle o materiali similari ai pannelli laminati o ai pannelli di legno; tutti materiali che si possono facilmente reperire nei centri fai da te o dai rivenditori di laterizi).

36

Utilizziamo una colonna per rimodulare un ambiente differente, magari creando uno spazio divisorio che appoggiandosi alla colonna, colmi il passaggio tra la stessa e la parete prossima; si verrà quindi ad avere un separé da destinare a piccolo spogliatoio, una zona relax o una palestra personale. Potremmo anche costruire delle altre colonne (finte colonne) semplicemente tagliando una parte di muro, da utilizzare poi per creare combinazioni architettoniche (ad esempio, posizionando un divano posto tra esse).

Continua la lettura
46

Riportiamo al soffitto le misure già prese; aiutandoci con del filo a piombo, fissiamo dei chiodi agli angoli, posando la prima fila e controllando con la livella che sia perfettamente in linea. Nel procedere, basterà tenere come punto di riferimento il filo e sfiorarlo appena. Giunti al soffitto, eliminiamo la malta in eccesso e rifiniamo le fughe, facendole diventare ben compresse e lisce. Il momento migliore per fare questo è quando la malta si è asciugata un po' (i tempi dipendono da fattori ambientali quali: la temperatura e l'umidità).

56

A seconda del tipo di materiale che avremo scelto per effettuare il rivestimento del pilastro, andra? utilizzato un collante o dei sistemi differenti: se abbiamo deciso di ricoprire il pilastro con degli specchi, avremo la possibilità di fissarli con del silicone o con della colla istantanea. Nel caso in cui, vogliamo ricoprire il pilastro con del laminato o con delle piastrelle, potremo utilizzare una colla adesiva per laminati. Se ricopriamo il pilastro con pannelli di legno, la cosa più semplice è inchiodare (usando chiodini da tappezziere senza testa) i singoli pannelli bordo con bordo e con la colla vinilica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come rivestire un gazebo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, rivestire un gazebo non necessariamente comporta la necessità d'investire cifre economiche considerevoli. In commercio attualmente è possibile trovare diverse possibilità per rivestire un gazebo e renderlo...
Esterni

Suggerimenti di pittura per esterni

Le pareti esterne sono sottoposte, inevitabilmente, all'azione di agenti atmosferici come la pioggia, il vento o la neve che causano il degradarsi della pittura che le ricopre. Proprio per questo motivo, la pittura per esterni è differente da quella...
Esterni

Come isolare tubi esterni dell'acqua

D'inverno può capitare che con l'abbassamento delle temperature, soprattutto nelle città più fredde, l'acqua nelle tubazioni esterne geli, impedendo o limitando drasticamente l'uso di acqua corrente nell'abitazione. Per quanto questo possa sembrare...
Esterni

Come coprire i tubi esterni del condizionatore

Eseguire una corretta installazione all'impianto dell'aria condizionata, è alla base di un buon funzionamento e di una durata ottimale dell'impianto medesimo. Naturalmente anche i fattori di sicurezza non vanno trascurati, soprattutto se si ha a che...
Esterni

Come riscaldare gli ambienti esterni

Godersi gli ambienti della propria casa è molto importante, ma spesso non vengono presi in considerazioni quelli esterni soprattutto durante i mesi un po' più freddi. Per ovviare a tale problematica fortunatamente esistono degli strumenti che ci consentono...
Esterni

Come impermeabilizzare e isolare i pavimenti esterni

Per assicurare una maggior durata nel tempo ai pavimenti posizionati all'esterno, è necessario effettuare interventi particolari di manutenzione straordinaria. Il metodo migliore è quello di renderli impermeabili in maniera che gli agenti atmosferici...
Esterni

I migliori sistemi di riscaldamento per esterni

Se può risultare relativamente facile scegliere il miglior sistema di riscaldamento per l'interno di una casa, altrettanto non si può dire per la scelta del più corretto modo di climatizzare gli ambienti esterni, come ad esempio gazebo, cortili, giardini...
Esterni

Come scegliere il colore per i muri esterni di casa

Durante la progettazione di una casa è inclusa anche la scelta del colore interno ed esterno; questa non è un aspetto secondario e va valutato con attenzione al pari di altri parametri. Negli ultimi anni c'è un'attenzione particolarmente crescente...