Come riutilizzare le grucce in legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo breve tutorial, con un po' di fantasia e pazienza, è possibile utilizzare delle comuni grucce dei vestiti per realizzare ottimi lavori di riciclo creativo, senza investire cifre economiche esagerate, ma semplicemente ricorrendo ad una serie di trucchi apparentemente banali, come l'uso di chiodi, ganci ed altri elementi decorativi. Se dunque sei un amante del fai da te ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questa guida, ti indicherò come riutilizzare le grucce in legno in modo intelligente, con pochi e semplici passi.

25

Appendi le tazze

Ecco il primo modo intelligente per riciclare le tue grucce e renderle al contempo funzionali: usarle per appendere delle tazze. Per creare delle intelligenti grucce funzionali, è sufficiente acquistare dei ganci di plastica da applicare lungo la gruccia in orizzontale, in modo da appendervi successivamente le tazze. Puoi acquistare i ganci direttamente presso un negozio di ferramenta. Se possiedi una certa dimestichezza manuale con il decoupage inoltre, puoi decorare le tue grucce in modo originale, dipingendole o ricoprendole di carta decorata. Ne ricaverai un oggetto elegante e funzionale.

35

Appendi gli oggetti

In alternativa alle tazze, puoi usare le tue grucce in legno anche per appendere oggetti vari, come ad esempio tovagliette, leggere fioriere verticali, cornici con foto e così via. Per realizzare questo lavoro puoi usare dei semplici ganci di plastica, come indicato precedentemente. Puoi appendere le grucce sopra una finestra, dietro una porta o sopra una parete (con l'ausilio di un chiodo grosso).

Continua la lettura
45

Conserva i gioielli

Se hai molti gioielli in casa e non sai come sistemarli con ordine, puoi usare le grucce per sistemarle e conservarle adeguatamente. Puoi appendere i gioielli direttamente sulle grucce, in modo poi da sistemare queste ultime dentro gli armadi (o se preferisci all'esterno ben visibili, appese alla parete con un chiodo ad esempio).

55

Realizza una ghirlanda

Se possiedi un minimo grado di dimestichezza manuale con il decoupage infine, puoi usare le grucce persino per realizzare una graziosa ghirlanda natalizia, da appendere sopra una parete o da appoggiare sopra un mobile. Per realizzare la ghirlanda è sufficiente incollare tra di loro un certo numero di pigne, unendole con l'aiuto di una colla forte per decoupage e usando dei nastri di velluto per arricchirla ulteriormente (se ti piace l'idea inoltre, puoi versare sulle pigne un po' di spray glitterato oro o argento). Ne ricaverai un oggetto natalizio originale e fantasioso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'olio da cucina usato

L'olio è, di sicuro, l'alimento che utilizziamo di più in cucina, presente in quasi tutte le ricette, sia dolci che salate. Un buon olio è, però, anche costoso ed è importante, per il risparmio delle spese domestiche, non sprecarlo. Ci sono vari...
Economia Domestica

Come riutilizzare la polenta avanzata

Quando cuciniamo la polenta molto spesso capita che ne rimanga un bel po', e magari anche in quantità esagerata. Per fortuna è un cibo che offre svariate alternative per riutilizzarla in tavola anche il giorno dopo, per cui in questa guida vediamo...
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare le decorazioni e i fiori di una cerimonia

Per colpa del loro contenuto di pesticidi pesanti, alla maggior parte dei fiori delle cerimonie succede questo. Non si possono conservare in modo sicuro. Quindi che cosa dovrebbe farci una sposa? Un'opzione è quella di produrre fioriture stagionali organiche...
Economia Domestica

Come riutilizzare le bottiglie di vetro

Avete mai sentito parlare di riciclo creativo? Riciclare con la fantasia significa dare una nuova vita ad ogni oggetto, che magari nella sua vecchia funzione risultava vecchio ed obsoleto, pronto per essere buttato. Oltre a stimolare la creatività, riciclare...
Economia Domestica

Come riutilizzare gli scarti delle verdure in cucina

Ridurre gli sprechi è da sempre pratica buona e giusta, riducendo rifiuti e massimizzandone l'utilizzo.Così facendo si andrebbe inevitabilmente a ridurre le spese, sfruttando al massimo ciò che si ha già in casa. La cucina, ad esempio, è il luogo...
Economia Domestica

5 metodi per riutilizzare le acque reflue

Per risolvere il problema della scarsità d'acqua, che in alcune zone del pianeta è addirittura assente, esiste il cosiddetto riutilizzo delle acque reflue, ovvero quelle che vengono scartate ed immesse dalle abitazioni nell'impianto fognario e opportunamente...
Economia Domestica

Come riutilizzare un motore da lavatrice

La lavatrice è, per definizione, un macchinario la cui funzione principale sta nel lavare i vari capi d'abbigliamento che vengono inseriti in un cestello presente al suo interno. Quando si parla di lavatrici, si è soliti fare riferimento esclusivamente...
Economia Domestica

Come riutilizzare stampi e formine per dolci

Se in casa abbiamo degli stampi per torte in alluminio che sono anneriti e preferiamo non versarci dell'impasto dentro oppure delle formine in silicone che si sono rovinate con il calore non è il caso di buttarle. Con un po' di fantasia e di abilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.