Come riutilizzare le grucce in legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo breve tutorial, con un po' di fantasia e pazienza, è possibile utilizzare delle comuni grucce dei vestiti per realizzare ottimi lavori di riciclo creativo, senza investire cifre economiche esagerate, ma semplicemente ricorrendo ad una serie di trucchi apparentemente banali, come l'uso di chiodi, ganci ed altri elementi decorativi. Se dunque sei un amante del fai da te ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questa guida, ti indicherò come riutilizzare le grucce in legno in modo intelligente, con pochi e semplici passi.

25

Appendi le tazze

Ecco il primo modo intelligente per riciclare le tue grucce e renderle al contempo funzionali: usarle per appendere delle tazze. Per creare delle intelligenti grucce funzionali, è sufficiente acquistare dei ganci di plastica da applicare lungo la gruccia in orizzontale, in modo da appendervi successivamente le tazze. Puoi acquistare i ganci direttamente presso un negozio di ferramenta. Se possiedi una certa dimestichezza manuale con il decoupage inoltre, puoi decorare le tue grucce in modo originale, dipingendole o ricoprendole di carta decorata. Ne ricaverai un oggetto elegante e funzionale.

35

Appendi gli oggetti

In alternativa alle tazze, puoi usare le tue grucce in legno anche per appendere oggetti vari, come ad esempio tovagliette, leggere fioriere verticali, cornici con foto e così via. Per realizzare questo lavoro puoi usare dei semplici ganci di plastica, come indicato precedentemente. Puoi appendere le grucce sopra una finestra, dietro una porta o sopra una parete (con l'ausilio di un chiodo grosso).

Continua la lettura
45

Conserva i gioielli

Se hai molti gioielli in casa e non sai come sistemarli con ordine, puoi usare le grucce per sistemarle e conservarle adeguatamente. Puoi appendere i gioielli direttamente sulle grucce, in modo poi da sistemare queste ultime dentro gli armadi (o se preferisci all'esterno ben visibili, appese alla parete con un chiodo ad esempio).

55

Realizza una ghirlanda

Se possiedi un minimo grado di dimestichezza manuale con il decoupage infine, puoi usare le grucce persino per realizzare una graziosa ghirlanda natalizia, da appendere sopra una parete o da appoggiare sopra un mobile. Per realizzare la ghirlanda è sufficiente incollare tra di loro un certo numero di pigne, unendole con l'aiuto di una colla forte per decoupage e usando dei nastri di velluto per arricchirla ulteriormente (se ti piace l'idea inoltre, puoi versare sulle pigne un po' di spray glitterato oro o argento). Ne ricaverai un oggetto natalizio originale e fantasioso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riporre le camicie

Le camicie sono degli indumenti diversi rispetto ad ulteriori capi di abbigliamento. Questo perché vengono realizzate con dei materiali tendenti ad assumere i segni delle piegature in modo evidente. Piegare le camicie invece di appenderle consente di...
Pulizia della Casa

Come Organizzare L'Armadio Al Cambio Di Stagione

Durante il passaggio dalle stagioni più calde a quelle più fredde e viceversa, sappiamo quanto possa risultare assai difficoltoso effettuare il cosiddetto cambio di stagione nel proprio armadio. Questa operazione può rubare parecchio tempo, e quest'ultimo...
Economia Domestica

Cambio di stagione: 10 consigli per sistemare l'armadio

Il cambio di stagione è sempre un momento complicato per tutti coloro che devono sistemare il loro armadio poiché non dispongono di abbastanza spazio per poter conservare al suo interno i vestiti di tutte le stagioni. Se anche voi vi trovate in questa...
Arredamento

Come organizzare un armadio piccolo

A volte capita di aprire il proprio armadio ed accorgersi che non c'è spazio per altri vestiti. Generalmente questo succede quando si dispone di un armadio piccolo; prima di acquistarne uno più grande si può cercare di creare al suo interno uno spazio...
Pulizia della Casa

Come organizzare il guardaroba in maniera perfetta

Gli armadi sono un elemento essenziale all'interno delle nostre case e ci permettono di poter ordinare e sistemare tutto il nostro vestiario. Sappiamo bene che gli armadi non sono mai abbastanza e ne vorremmo sempre di più! Spesso quando apriamo un...
Economia Domestica

5 trucchi per fare spazio nell'armadio

All'interno di una casa come tutti sanno, ci sono dei mobili davvero indispensabili, utilissimi per riporre non solo tutti gli oggetti, ma anche tutte le cose che spesso non possono stare tra i piedi. Tra questi mobili, al primo posto ci sono sicuramente...
Pulizia della Casa

Come evitare di stirare

Stirare è un'incombenza casalinga pesante e noiosa che necessita molto tempo e che, nelle calde giornate estive, diventa spesso insopportabile. Questa guida nasce per chi ha poco tempo libero e non vuole impiegare quel poco che ha con un ferro da stiro...
Arredamento

Come organizzare un'ampia cabina armadio

Possedere una cabina armadio in casa, soprattutto se di vaste dimensioni, è spesso una scelta migliore rispetto ai classici armadi. Da sempre nei film o nelle serie tv, le cabine armadio hanno fatto sognare in particolare tutte le donne. Forse non solo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.